Puglia: concorso per 40 categorie protette

regione Puglia

Aperto un concorso della Regione Puglia per assunzioni a tempo indeterminato di personale, con retribuzione di oltre 19Mila Euro l’anno.

Il bando pubblico è rivolto agli appartenenti alle categorie protette ed i posti disponibili sono 40. Per partecipare alla selezione c’è tempo fino al 6 luglio 2015.

CONCORSO PER CATEGORIE PROTETTE

E’ stato pubblicato, infatti, sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.42 del 5 – 6 – 2015, un bando Regione Puglia finalizzato al reclutamento di 40 persone disabili di cui all’art. 1 della L. n. 68/1999, per la copertura di altrettanti posti di lavoro a tempo indeterminato nel personale di cat. B, posizione economica B1. Le assunzioni previste dal concorso per categorie protette saranno effettuate mediante preventivo avviso pubblico di mobilità volontaria, ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. n. 165 / 2001, e residuale selezione per titoli ed esami, rivolta agli iscritti negli elenchi del collocamento mirato tenuti dall’Ufficio Collocamento Obbligatorio della Provincia di Bari.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso Regione Puglia per categorie protette i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– appartenenza alle categorie delle persone disabili previste dall’art. 1 della L. n. 68/1999, ad esclusione dei non vedenti;
– licenza di scuola dell’obbligo;
– assenza di procedimenti penali con sentenza passata in giudicato o sanzioni disciplinari superiori alla censura negli ultimi 5 anni;
– assenza di procedimenti penali e / o disciplinari in corso;
– possesso dei requisiti specifici richiesti per ciascuna procedura a concorso (mobilità o selezione pubblica), dettagliatamente indicati nel bando.

ATTIVITA’ E RETRIBUZIONE

Il bando Regione Puglia per la copertura di posti di lavoro per categorie protette mira alla selezione di personale da adibire alle seguenti mansioni:
– stesura, stampa, riproduzione e spedizione di atti, provvedimenti e documenti;
– gestione di archivi, schedari e protocolli, anche informatizzati;
– servizi tecnico operativi, quali la protocollazione informatica.

La sede di lavoro è Bari e i concorrenti che saranno selezionati percepiranno una retribuzione base annua complessiva pari a 19.293,64 Euro.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte secondo gli appositi modelli allegati al bando e complete della documentazione richiesta dallo stesso, devono essere presentate, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’estratto del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, in una delle seguenti modalità:
consegna a mano presso la Regione Puglia – Servizio Personale e Organizzazione – Via Celso Ulpiani n. 10 – 70125 Bari, dal lunedì al venerdì, in orario 9.00 – 13.00;
spedizione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata alla Regione Puglia – Servizio Personale e Organizzazione – Via Celso Ulpiani n. 10 – 70125 Bari;
– invio all’indirizzo PEC – Posta Elettronica Certificata [email protected]

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Zip 4,54Mb) relativo al concorso per categorie protette e a visitare la pagina Regione Puglia Concorsi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments