Ravenna: concorso per OSS e Operatore Assistenza di Base

sociale, anziani, aiutare

L’ASP – Azienda sevizi alla persona di Ravenna ha indetto un concorso per il reclutamento di 30 Operatori Addetti all’Assistenza di Base e OSS Cat. B1 da inserire presso la Casa Residenza Anziani di Russi e di Cervia.

Si precisa che un posto è riservato alle categorie protette L. 68/99 art. 18 e che le risorse saranno assunte con un contratto di lavoro a tempo indeterminato e full time.

Sarà possibile inoltrare le domande di ammissione al bando fino al 4 Novembre 2015.

REQUISITI

Potranno partecipare al concorso per operatore assistenza di base tutti i candidati maggiorenni in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. Saranno ammessi a l bando anche i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente oppure i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato oppure dello status di protezione sussidiaria;
– idoneità psico-fisica alla mansione;
– godimento dei diritti civili e politici;
– età minima di 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
– per i candidati di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva, essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o decaduti da altro impiego statale, ai sensi dell’art. 127 lettera d) del DPR 10/01/1957 n. 3;
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti o in corso ovvero avere condanne penali e / o avere procedimenti penali in corso;
– possesso della patente di guida di categoria B (o superiore) o di analoga abilitazione alla guida rilasciata da uno Stato estero che consenta la circolazione in Italia;
diploma di licenza della scuola dell’obbligo;
– attestato di qualifica professionale di operatore addetto all’assistenza di base o qualifica di operatore socio-sanitario, rilasciati o riconosciuti dalla Regione Emilia Romagna o attestato equivalente rilasciato da Enti di altre Regioni o emessi all’estero.

SELEZIONE

La procedura selettiva prevede la valutazione dei titoli dei candidati e due prove d’esame. La prova pratico-operativa consisterà nella simulazione di situazioni riferibili alla specificità del ruolo e delle mansioni della posizione funzionale posta a concorso, con particolare riferimento a casistiche connesse alla gestione di casi ed alla definizione di metodologie di intervento tipiche dei servizi residenziali e semi residenziali rivolti ad anziani non autosufficienti. L’esame verterà quindi sulle seguenti materie:
– competenze tecniche, abilità relaziona li e funzionali proprie del ruolo di addetto all’assistenza di base;
– elementi teorico / pratici e prassi degli interventi socio-assistenziali;
– elementi di assistenza e cura della persona in condizioni di non autonomia;
– elementi di assistenza e cura della persona affetta da demenza;
– conoscenza delle principali tipologie d’utenza e delle più frequenti patologie fisiche, psichiche e sociali, al fine di individualizzare l’intervento di aiuto e personalizzare il servizio.

Successivamente avrà luogo la prova orale che consisterà in un colloquio individuale inerente sia le materie indicate per la
prova precedente, che sui seguenti argomenti:
– funzioni, compiti e metodologia di lavoro dell’addetto all’assistenza di base;
– metodologie di gestione assistenziale e relazionale dell’utente non autosufficiente e/o affetto da demenza;
– tipologia, finalità e metodologia di utilizzo degli strumenti professionali del lavoro;
– strumenti e metodologie del lavoro in equipe;
– nozioni sul quadro Legislativo regionale con particolare riferimento alla Legge Regione Emilia Romagna n. 2 del 12/03/2003 e successive modifiche ed integrazioni ed alla Deliberazione di Giunta Regionale Emilia Romagna n. 514/2009 e successive modifiche;
– nozioni sulla rete dei servizi socio-sanitari in Emilia Romagna;
– nozioni in materia di sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/2008) e di tutela della privacy (D.lgs. 196/2003);
– diritti e doveri del dipendente di una Pubblica Amministrazione.

DOMANDA

La domanda di ammissione al bando per OSS, redatta in conformità al seguente MODULO (Pdf 403 Kb), dovrà pervenire entro le 12:00 del 4 Novembre 2015 all’ASP di Ravenna esclusivamente con le seguenti modalità:
– spedizione postale, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, indirizzata a: Azienda Servizi Sanitari alla Persona Ravenna Cervia e Russi – Piazza Caduti, 21 – 48121 – Ravenna;
– per via telematica a mezzo di Posta Elettronica Certificata: [email protected]

Alla domanda devono essere obbligatoriamente allegati i seguenti documenti:
– fotocopia non autenticata di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore;
– ricevuta di versamento della tassa di concorso di 10,00 Euro;
– Curriculum Vitae professionale / formativo.

BANDO

Gli interessati al concorso OSS e Operatore Assistenza di Base sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 2 Mb) nella sua versione integrale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments