Regione Basilicata: Bonus per assunzione di Diplomati e Laureati

giovani, ragazzi, studio

Regione Basilicata bonus assunzione di Diplomati e Laureati rivolti alle aziende.

Nell’ambito del PO FSE 2014-2020, la Regione Basilicata promuove l’occupazione di giovani Diplomati e Laureati attraverso incentivi economici finalizzati a favorire l’assunzione a tempo indeterminato.

Possono beneficiare dei bonus tutte le imprese e datori di lavoro con almeno una sede operativa nella Regione Basilicata.

Le istanze devono essere presentate entro il 30 giugno 2020.

BONUS ASSUNZIONI REGIONE BASILICATA

Nell’ambito del Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020, la Regione Basilicata avvia un progetto finalizzato ad incentivare le imprese/datori di lavoro all’assunzione di una parte della popolazione con grosse potenzialità ma ancora senza occupazione.

La Regione ha predisposto gli incentivi sotto forma di bonus occupazionali, che finanziano le assunzioni con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, e aiuti alla formazione, erogati attraverso contributi economici, sempre aventi come obiettivo l’avvio del lavoro nell’impresa.

Le risorse finanziarie disponibili ai fini del PO FSE Regione Basilicata ammontano a 26.375mila euro, da suddividere tra giovani e donne, categorie ritenute ad alta dotazione di capitale umano.

DESTINATARI

Gli incentivi sono concessi ai giovani in possesso dei seguenti requisiti:
– età compresa tra 18 e 34 anni;
– residenza in un comune della Regione Basilicata;
– stato di disoccupazione;
– diploma di qualifica professionale triennale o diploma di istruzione secondaria di secondo grado o diploma di laurea (anche triennale) e/o con dottorato di ricerca.

Se l’assunzione comporta un incremento occupazionale netto e l’impresa intende fruire degli incentivi oltre il limite degli aiuti “de minimis”, da regolamento UE, il destinatario deve essere privo di impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi o essere una persona con disabilità.

CHI PUO’ BENEFICIARE DEI BONUS

Possono invece beneficiare degli incentivi tutte le imprese/datori di lavoro con almeno una sede operativa nella Regione Basilicata, in possesso dei seguenti requisiti:
– iscrizione nel registro delle imprese della CCIAA territorialmente competente con stato attivo;
– in regola con la normativa del regime di aiuti di stato prescelto;
– in regola con l’applicazione del CCNL sottoscritto dai sindacati maggiormente rappresentativi a livello nazionale;
– in regola con gli adempimenti contributivi INPS e INAIL e con le contribuzioni agli Enti paritetici;
– in regola con la normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori;
– in regola con le assunzioni previste sul collocamento mirato;
– pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essendo in stato di scioglimento o liquidazione o sottoposti a procedure di fallimento o di concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa o volontaria e amministrazione controllata o straordinaria;
– non avere procedure di licenziamento collettivo nei 12 mesi precedenti la data dell’assunzione incentivata;
– non avere in atto sospensioni dal lavoro per crisi o riorganizzazione aziendale;
– il datore di lavoro o il legale rappresentante non devono essere incorsi nella violazione delle disposizioni penali e amministrative in materia di tutela e condizioni di lavoro, e non devono trovarsi in una delle condizioni di esclusione previsto dell’articolo 80, commi da 1 a 4 del d.lgs. n.50/2016.

DOMANDE

Le domande di partecipazione relative ai bonus Regione Basilicata per l’assunzione di giovani devono essere redatte esclusivamente attraverso la procedura telematica, raggiungibile da questa pagina, da eseguire entro il 30 giugno 2020.

La domanda telematica definitiva deve essere firmata dal legale rappresentante dell’impresa/datore di lavoro. All’istanza di partecipazione è necessario allegare la seguente documentazione:
– dichiarazione sostitutiva relativa alle assunzioni effettuate e al costo salariale lordo annuo previsto dal contratto collettivo di riferimento (allegato 1 al bando);
– dichiarazione sostitutiva degli aiuti di stato “de minimis” nel caso l’impresa/datore di lavoro opti per tale regime di aiuti (allegato 2 al bando);
– dichiarazione sostitutiva del giovane assunto (allegato 3 al bando).;
– atto unilaterale di impegno firmata dal legale rappresentante del sotto richiedente o da un sui delegato (allegato 4 al bando).

Ogni altro dettaglio inerente la procedura di adesione al progetto è spiegata in questa SCHEDA (pdf 2MB) informativa.

BANDO

Gli interessati al programma bonus assunzioni Regione Basilicata sono invitati a scaricare e leggere attentamente il BANDO (pdf 3MB).

Tutte le ulteriori e successive informazioni riguardo al progetto, sono riportate sul sito web della Regione Basilicata, sezione ‘Avvisi e Bandi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments