Regione Emilia Romagna: concorso per 10 amministrativi, cat. protette

contabili lavoro

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Emilia Romagna.

La Regione Emilia Romagna ha indetto un concorso per l’assunzione di 10 Specialisti Amministrativo Contabili – Cat. D posizione economica D1.

I posti a concorso sono riservati ai soggetti rientranti in una delle categorie protette di cui all’art. 1 comma 1 della L.68/99, iscritti nelle liste per il collocamento mirato di cui all’art. 8 della medesima legge.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 15 Aprile 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso della Regione Emilia Romagna i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati appartenenti all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– appartenenza ad una delle categorie di cui all’art. 1 della Legge 12.03.1999, n. 68;
– iscrizione negli elenchi di cui all’art. 8 della L. 68/99, presso i Centri provinciali per l’impiego, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non avere condanne penali definitive per i reati contro la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati licenziati per motivi disciplinari da una Pubblica Amministrazione;
– aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo d’ufficio;
– idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti l’impiego; l’Amministrazione.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– diploma di laurea di primo livello (L) appartenente ad una delle seguenti classi del nuovo ordinamento universitario: scienze dei servizi giuridici; scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; scienze dell’economia e della gestione aziendale; scienze economiche; scienze politiche e delle relazioni internazionali; statistica;
– diploma di laurea magistrale riconducibile a una delle seguenti classi di laurea: giurisprudenza; finanza; scienze dell’economia; scienze della politica; scienze delle pubbliche amministrazioni; scienze economiche per l’ambiente e la cultura; scienze economico-aziendali; scienze statistiche; scienze statistiche attuariali e finanziarie.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande di ammissione sia pari o superiore a 200, potrà essere effettuata una prova preselettiva.

Le procedure selettive prevedono il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– elementi di diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo e agli atti amministrativi (L.241/1990);
– fondamenti di diritto costituzionale e regionale con particolare riferimento all’assetto delle competenze secondo il Titolo V della Costituzione;
– rapporti tra l’ordinamento dell’Unione Europea e l’ordinamento interno, con riferimento, in particolare, al sistema delle fonti del diritto;
– trasparenza, accesso civico semplice e generalizzato, prevenzione della corruzione (L.190/2012, Dlgs 39/2013, Dlgs 33/2013);
– tutela dei dati personali (Regolamento Europeo 2016/679);
– nozioni sull’ordinamento del lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni; (Dlgs.165/2001, DPR 62/2013, Dlgs 150/2009);
– assetto istituzionale della Regione Emilia-Romagna; (Statuto della Regione EmiliaRomagna – L.R. n. 13/2005; Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna – L.R. n. 43/2001);
– attività contrattuale nelle Amministrazioni pubbliche (D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 – Codice dei contratti pubblici);
– ordinamento finanziario e contabile delle Regioni (Decreto legislativo 118 del 2011, in particolare titoli I, II e III e principi contabili generali e applicati),
– conoscenza dell’uso di personal computer Windows 10 e delle applicazioni informatiche più diffuse con particolare riguardo alla suite Office 2016/2019 e/o Office 365;
– nozioni di riferimento per la gestione e condivisione dei documenti informatici;
– conoscenza della lingua inglese.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per categorie protette dovranno essere inviate esclusivamente online alla seguente pagina entro il 15 Aprile 2019.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– scansione in formato PDF di un documento di identità in corso di validità;
– curriculum vitae in formato europeo, per fini meramente conoscitivi;
– ogni altra documentazione ritenuta opportuna in relazione alla verifica del possesso dei requisiti richiesti.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per amministrativi della Regione Emilia Romagna sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 257 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.21 del 15-03-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito della Regione www.regione.emilia-romagna.it nella sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso > Concorsi e opportunità di lavoro in Regione”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments