Regione Lazio: bando 60Mila Euro per 10 Startup settore videogame

videogames, videogiochi, console, video games

La Regione Lazio ha pubblicato un bando per offrire sostegno economico a Startup operanti nel settore dei videogame.

L’ente seleziona 10 imprese innovative, costituende o di recente avvio, e sostiene un loro progetto in ambito gaming concedendo a ciascuna un contributo da 60.000 euro.

Termine ultimo per presentare domanda è il 12 aprile 2021. Ecco tutte le informazioni e come ottenere l’agevolazione.

CONTRIBUTI REGIONE LAZIO PER START UP IN AMBITO VIDEOGAME

La Regione Lazio e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT) hanno pubblicato un Avviso finalizzato a sostenere l’avvio e lo sviluppo di 10 Startup Innovative operative nel settore dei videogame.

L’iniziativa mira a favorire la nascita di nuove imprese e il consolidamento di quelle già esistenti, mediante erogazione di contributi economici con cui agevolare progetti di sviluppo dei videogiochi. Previsto inoltre l’accesso ad un programma di accelerazione in ambito gaming a cura dell’Istituto Luce Cinecittà

L’Avviso prevede una dotazione finanziaria complessiva di 600.000 mila euro, da ripartire tra 10 le Startup selezionate, e ad essere agevolato sarà un solo progetto per impresa. I progetti devono riguardare lo sviluppo di un videogioco di intrattenimento da portare sul mercato internazionale. Al momento della domanda, il videogame dovrà essere disponibile almeno in forma di prototipo (versione giocabile) e la sua messa a punto andrà realizzata entro 12 mesi dalla concessione dell’agevolazione.

BENEFICIARI

Beneficiarie dell’intervento sono 10 Startup innovative, di cui 8 già costituite e 2 in via di costituzione (costituende). Queste ultime saranno scelte fra imprese ancora da avviare ritenute idonee a seguito della partecipazione a Go to Market, apposito percorso di affinamento della progettualità, curato da Lazio InnovaSpazio Attivo di Zagarolo e articolato in 12 giornate.

REQUISITI

Nello specifico, possono presentare domanda per accedere ai contributi Startup innovative che, al momento della domanda:

  • risultino iscritte all’apposita sezione speciale del Registro delle imprese italiano (istituita ai sensi dell’art. 25 ss. del D.L. del 18 ottobre 2012, n. 179);
  • abbiano sede operativa (in cui si realizza il progetto e in cui si svolge l’attività imprenditoriale) nella Regione Lazio (anche, al più tardi, al momento della prima erogazione del contributo);
  • possiedano i requisiti elencati nella sezione 2 dell’Avviso, il cui testo è disponibile al termine di questo articolo.

Possono inoltre partecipare anche Startup ancora non costituite (costituende). In tal caso, la domanda deve essere presentata da un promotore (uno dei partecipanti al team di sviluppo del progetto) che risulti Legale Rappresentante o socio della Startup a seguito della sua costituzione e iscrizione nella sezione speciale del Registro delle Imprese.

BENEFICI

Le 10 imprese innovative selezionate accederanno ai seguenti benefici:


  • un contributo economico pari a 60.000 euro;
  • partecipazione ad un programma di accelerazione di 3 mesi, nell’ambito di “Cinecittà Game Hub”, nuovo acceleratore diffuso dedicato all’industria del gaming, realizzato con la supervisione di tecnici designati dall’Istituto Luce Cinecittà.

IMPORTO DEL CONTRIBUTO

Il contributo della Regione Lazio per il progetto in ambito videogame di ciascuna Startup selezionata è pari a 60.000 euro totali, di cui:

  • 15.000 euro per servizi di accelerazione forniti dall’Istituto Luce Cinecittà;
  • 35.000 euro per costi ammissibili da sostenersi nei confronti di terzi e da rendicontare (per la descrizione di tali costi si rinvia all’Avviso di seguito riportato);
  • 10.000 euro per l’impegno dedicato al progetto dai soci e amministratori dell’impresa beneficiaria.

SELEZIONE

La selezione dei progetti prevede una procedura a graduatoria ed è condotta in 3 fasi propedeutiche:

  • istruttoria formale;
  • valutazione;
  • concessione.

Nella fase di valutazione, in particolare, una Commissione formata da 5 membri assegnerà ai progetti in gare fino a un massimo di 100 punti complessivi in base a criteri di valutazione riferiti alle aree Business idea, Team di sviluppo e Innovazione e creatività.

Previsti, inoltre, ulteriori punteggi (massimo 60 totali) da assegnare in base a criteri di premialità, tra cui ricadute occupazionali della Startup nel settore del videogioco, rilevanza della componente femminile e giovanile nel team e tempo dedicato allo sviluppo progettuale.

Per il dettaglio dei criteri di selezione, si rinvia a quanto illustrato dall’Avviso integrale.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le Startup del settore videogame interessate ad ottenere i contributi messi a bando dalla Regione Lazio devono presentare apposita richiesta effettuando 2 passaggi:

– Compilare online l’apposito formulario, disponibile accedendo al sistema digitale di Lazio Innova GeCoWeb. Il formulario va compilato inserendo i dati richiesti e i documenti descritti dall’Avviso pubblico. Tra questi, è previsto l’inserimento della documentazione amministrativa e dei seguenti materiali:

  • presentazione del team di sviluppo;
  • presentazione del progetto ed eventuale budget;
  • versione giocabile del videogioco (prototipo) accessibile e scaricabile tramite link dedicato.

– Inviare la domanda, esclusivamente via PEC, all’indirizzo [email protected].
All’istanza andrà allegato il file generato dal sistema GeCoWeb una volta terminata la sua compilazione e la modulistica elencata nell’Avviso.

La scadenza per candidare la Startup è fissata al giorno 12 aprile 2021 (ore 18:00).

BANDO E ALTRE INFORMAZIONI

Coloro che intendono partecipare al bando per accedere ai contributi della Regione Lazio per le Startup del settore videogame sono invitati a leggere integralmente il testo del relativo AVVISO pubblico (Pdf 16 MB) e a consultare la pagina web dedicata all’iniziativa.

Questa è accessibile dalla sezione “Contributi e finanziamenti” presente sul portale di Lazio Innova, dedicata alla raccolta dei Bandi emessi dall’ente. Qui sono disponibili tutti i documenti per partecipare alla selezione e le istruzioni per la compilare modulistica e formulario.

Per conoscere altre misure a sostegno di aziende e imprenditori, potete consultare la nostra pagina dedicata agli aiuti e agli incentivi per le imprese.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments