Regione Lazio: concorso per 15 Medici, tempo indeterminato

Regione Lazio

Al via un concorso della Regione Lazio per 15 Esperti Area Socio Sanitaria. Il bando per Medici è per assunzioni a tempo indeterminato e per partecipare alla selezione pubblica c’è tempo fino al 29 gennaio 2015.

REGIONE LAZIO CONCORSO AREA SANITARIA

La Regione Lazio ha pubblicato, infatti, un bando di selezione finalizzato alla copertura di 15 posti di lavoro nel profilo professionale di Esperto Area Socio-sanitaria, categoria giuridica D, posizione economica iniziale D1, nel ruolo del personale della Giunta regionale. Il concorso per Medici prevede l’inserimento mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e la selezione sarà espletata per titoli ed esami.

REQUISITI

Possono partecipare al bando per Medici i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
laurea in Medicina e Chirurgia;
– abilitazione all’esercizio della professione medica;
– iscrizione all’ordine professionale dei medici chirurghi;
– esperienza specifica nel settore epidemiologico e nei sistemi di classificazione ICD-9-CM e di codifica della scheda di dimissione ospedaliera;
– cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’Unione Europea;
– età non inferiore ai 18 anni;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti da altro impiego pubblico per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
– assenza di condanne penali e procedimenti penali pendenti, salvo riabilitazione;
– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.

PROVE D’ESAME

Il concorso Regione Lazio prevede l’espletamento di una eventuale prova preselettiva, da determinare in base al numero delle istanze pervenute, mediante la somministrazione di test a risposta multipla, e di due esami scritti ed un colloquio. Le prove verteranno sui seguenti argomenti:
svolgimento di un elaborato di Epidemiologia e demografia, Organizzazione sanitaria, Programmazione sanitaria, Normativa nazionale e regionale in materia di controlli, Livelli Essenziali di Assistenza, Modelli assistenziali e sistemi di remunerazione delle prestazioni sanitarie;
– risoluzione di casi pratici relativi a codifica di episodi assistenziali con il sistema di classificazione ICD-9-CM;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
– accertamento della conoscenza di una lingua straniera a scelta tra Inglese e Francese;
– prova orale relativa alle materie oggetto delle prove scritte, alla conoscenza dei principali strumenti di valutazione dell’appropriatezza organizzativa (manuali PRUO) e alla normativa regionale sull’attività di controllo, con riferimento anche all’ambito dell’assistenza specialistica ambulatoriale.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice secondo l’apposito MODELLO (Pdf 199Kb) e complete degli allegati richiesti dal bando, dovranno essere presentate, entro le ore 12.00 del trentesimo giorno dalla data di pubblicazione dell’avviso di selezione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.101 del 30 dicembre 2014, in una delle seguenti modalità:
– spedite a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno alla Regione Lazio – Direzione Regionale Risorse Umane e Sistemi Informativi – Via Rosa Raimondi Garibaldi, n. 7 – 00147 Roma;
– inviate tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected];
– consegnate a mano al Servizio Accettazione corrispondenza, ubicato nell’edificio B presso la sede della Regione Lazio.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 284Kb) relativo al concorso per Medici e a visitare la pagina Regione Lazio Concorsi, sulla quale è disponibile la documentazione completa inerente alla procedura concorsuale.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments