Regione Lombardia: tirocini per 36 laureati

giovani,ragazzi,lavoro

La Regione Lombardia ha indetto una selezione pubblica per lo svolgimento di 36 tirocini presso le sue sedi di Milano e di Bruxelles.

Si tratta di stage di formazione e orientamento rivolti a neo laureati e retribuiti con un compenso di oltre 14.000 Euro annui.

La scadenza per inviare le domande è fissata al 21 settembre 2020. Ecco il bando e come partecipare alle selezioni.

TIROCINI REGIONE LOMBARDIA

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha emesso un bando di selezione per neolaureati interessati a svolgere un tirocinio retribuito presso le sue strutture. Gli stage sono finalizzati a far acquisire conoscenze e competenze nell’ambito delle attività della Regione e, più in generale, della Pubblica Amministrazione.

I tirocini sono remunerati e prevedono l’assegnazione di borse di studio per lo svolgimento di attività di formazione e ricerca presso l’ente. I posti disponibili sono in tutto 36, di cui 35 saranno svolti a Milano ed 1 nella sede del Consiglio Regionale situata a Bruxelles.

OFFERTA FORMATIVA

Più nel dettaglio, la Regione Lombardia prevede l’assegnazione delle seguenti borse di studio per lo svolgimento dei tirocini formativi:

  • 25 in Area Giuridica (di cui 2 riservate a candidati in situazione di disabilità – art. 1 della legge 68/1999);
  • 3 in Area Analisi delle Politiche, Studi e Documentazione;
  • 7 nell’Area Comunicazione e Relazioni Esterne (di cui una per la sede di Bruxelles);
  • 1 in Area Contabile.

REQUISITI

Alle selezioni per i tirocini formativi possono candidarsi soggetti che, alla data di scadenza per la presentazione delle domande, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea triennale o magistrale o diploma di laurea vecchio ordinamento, conseguito da non più di 36 mesi nelle classi di laurea individuate per ciascuna area di riferimento (dettagliate nel bando disponibile in fondo a questo articolo);
  • votazione di laurea non inferiore al 90% del punteggio massimo previsto per ciascun corso di studi;
  • età non superiore ai 30 anni (il limite si intende superato il giorno successivo al compimento del trentesimo anno);
  • cittadinanza italiana o di stato aderente all’Unione Europea. Sono ammessi anche cittadini di altri paesi, secondo le specifiche indicate dal bando;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • conoscenza della lingua inglese (in particolare per la partecipazione ai progetti dell’Area Comunicazione).

SELEZIONE

Un’apposita Commissione selezionerà i candidati da ammettere agli stage promossi dalla Regione Lombardia. L’iter selettivo si baserà sulla valutazione dei titoli e su un colloquio attitudinale. Verrà poi redatta una graduatoria per ciascuna delle 4 aree previste dal programma di tirocinio.

SEDE E DURATA DEI TIROCINI

I tirocini si svolgeranno in Italia, presso la sede di Milano del Consiglio Regionale della Lombardia, in via F. Filzi, 22. Un solo tirocinio, nell’ambito dell’area Comunicazione e Relazioni Esterne, si svolgerà invece nella sede estera del Consiglio, situata a Bruxelles in Belgio.

La durata complessiva del progetto è di 12 mesi e il contratto è non rinnovabile. L’impegno richiesto al tirocinante prevede la sua presenza presso il Consiglio regionale per minimo 24 ore a settimana.


ATTESTATO DI FREQUENZA

Al termine del percorso di tirocinio, verrà rilasciato ai partecipanti il Certificato di regolare frequenza e proficuo svolgimento. Tale attestato costituisce titolo valutabile nei concorsi pubblici per l’accesso agli impieghi regionali (ai sensi dell’art. 5, c. 4, della L.R. 16/2013).

COMPENSO DEI TIROCINI

Agli stagisti che svolgeranno i tirocini in Lombardia, presso il Consiglio Regionale, verrà assegnata una borsa di studio dal valore pari al 60% dello stipendio tabellare base spettante al personale della Regione appartenente alla categoria D. Il compenso dei tirocini sarà pertanto pari a 14.338 Euro annui lordi e verrà corrisposto in quote mensili. Esclusivamente per lo stage che si svolge a Bruxelles, il valore annuale della borsa sarà invece pari a 21.582 Euro lordi.

COME CANDIDARSI

Gli interessati a partecipare ai tirocini Regione Lombardia possono candidarsi esclusivamente online. Per presentare domanda occorre utilizzare il portale web del Sistema Informativo Regione Lombardia dedicato ai bandi di concorso. Sarà pertanto necessario registrarsi e autenticarsi al portale, utilizzando le seguenti modalità:

– per i cittadini italiani, residenti in Italia o all’estero, e per i soggetti stranieri residenti in Italia e iscritti al Servizio Sanitario Nazionale:


  • con il PIN della Tessera Sanitaria CRS/TS-CNS (bisogna quindi aver richiesto il PIN presso uno degli sportelli abilitati nella Regione di appartenenza, portando con sé Tessera Sanitaria e documento d’identità valido, essersi dotati di lettore smartcard ed aver caricato sul proprio computer il software per utilizzarlo);
  • con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

In questi 2 casi, la domanda di adesione verrà generata automaticamente dal sistema e non si è tenuti ad allegare ulteriori documenti.

– per i candidati dei paesi membri UE di cittadinanza non italiana, che non hanno la residenza in Italia, occorre invece registrarsi e autenticarsi al Sistema Informativo Regionale creando username e password. In tal caso, bisognerà inserire a sistema i propri dati anagrafici e di contatto, e stampare ed allegare la domanda di partecipazione compilata, unitamente alla copia di un documento di riconoscimento valido.

E’ possibile candidarsi per uno solo dei tirocini proposti dalla Regione Lombardia e il termine di scadenza per l’invio delle domande è il 21 settembre 2020 (ore 12:00).

BANDO E ULTERIORI INFORMAZIONI

Per ulteriori dettagli relativi gli stage Regione Lombardia, si invita a leggere integralmente il BANDO (Pdf, 307 Kb).


Eventuali successive comunicazioni saranno pubblicate in questa pagina del sito web della Regione Lombardia. Resta sempre aggiornato iscrivendoti alla nostra newsletter gratuita. Scopri inoltre altre opportunità simili visitando la nostra pagina riservata a stage e tirocini.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments