Regione Piemonte: concorsi per 280 diplomati e laureati

Torino

La Regione Piemonte ha indetto 6 concorsi pubblici finalizzati a numerose assunzioni di diplomati e laureati in vari profili professionali per il ruolo della Giunta.

Si tratta, in particolare, di 280 posti di lavoro, di cui 230 per laureati e 50 per diplomati, con alcune riserve. Le assunzioni saranno con contratti a tempo indeterminato.

È possibile presentare la domanda di partecipazione fino al giorno 11 Ottobre 2021. Ecco i bandi e le informazioni utili per inviare la propria candidatura.

CONCORSI DIPLOMATI E LAUREATI REGIONE PIEMONTE

La Regione Piemonte ha pubblicato 6 bandi di concorso per la copertura a tempo indeterminato e pieno di 280 posti di lavoro per diplomati e laureati come di seguito specificato:

  • n. 70 istruttori addetti ad attività amministrativa e giuridica;

  • n. 30 istruttori addetti ad attività economico-finanziarie;

  • n. 54 istruttori addetti ad attività tecniche del territorio;

  • n. 26 istruttori addetti ad attività di pianificazione e gestione ambientale e delle risorse naturali;

  • n. 50 istruttori addetti ad attività in materia di agricoltura e foreste;

  • n. 50 collaboratori amministrativo-contabili.

RISERVE

Sui posti messi a concorso si applicano le seguenti riserve:

  • n. 35 posti nel concorso per 70 istruttori addetti ad attività amministrativa e giuridica, di cui:
    – n. 25 riservati al personale a tempo indeterminato in servizio presso il ruolo della Giunta regionale in possesso dei requisiti indicati nel bando, oltre che dell’inquadramento nella categoria C con un’anzianità di servizio a tempo indeterminato nella stessa categoria di almeno 3 anni anni alla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale ed in possesso del titolo di studio stabilito dal bando;
    – n. 10 riservati a favore dei volontari delle Forze Armate;

  • n. 15 posti nel concorso per 30 istruttori addetti ad attività economico-finanziaria, di cui:
    – n. 11 riservati al personale a tempo indeterminato in servizio presso il ruolo della Giunta regionale in possesso dei requisiti indicati nel bando, oltre che dell’inquadramento nella categoria C con un’anzianità di servizio a tempo indeterminato nella stessa categoria di almeno 3 anni anni alla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale ed in possesso del titolo di studio stabilito dal bando;
    – n. 4 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;

  • n. 27 posti nel concorso per 54 istruttori addetti ad attività tecniche del territorio, di cui:
    – n. 19 posti riservati al personale a tempo indeterminato in servizio presso il ruolo della
    Giunta regionale in possesso dei requisiti indicati nel bando, nonché dell’inquadramento nella categoria C con un’anzianità di servizio a tempo indeterminato nella stessa categoria di almeno 3 anni anni alla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale ed in possesso del titolo di studio stabilito dal bando;
    – n. 8 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;

  • n. 13 posti nel concorso per 26 istruttori addetti ad attività di pianificazione e gestione ambientale e delle risorse naturali, di cui:
    – n. 9 posti riservati al personale a tempo indeterminato in servizio presso il ruolo della
    Giunta regionale in possesso dei requisiti richiesti dal bando, oltre che dell’inquadramento nella categoria C con un’anzianità di servizio a tempo indeterminato nella stessa categoria di almeno 3 anni anni alla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale ed in possesso del titolo di studio stabilito dal bando;
    – n. 4 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;

  • n. 25 posti nel concorso per 50 istruttori addetti ad attività in materia di agricoltura e foreste, di cui:
    – n. 18 posti riservati al personale a tempo indeterminato in servizio presso il ruolo della
    Giunta regionale in possesso dei requisiti richiesti dal bando, nonché dell’inquadramento nella categoria C con un’anzianità di servizio a tempo indeterminato nella stessa categoria di almeno 3 anni anni alla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale ed in possesso del titolo di studio stabilito dal bando;
    – n. 7 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;

  • n. 25 posti nel concorso per 50 collaboratori amministrativo-contabili, di cui:
    – n. 18 posti riservati al personale a tempo indeterminato in servizio presso il ruolo della
    Giunta regionale in possesso dei requisiti richiesti dal bando oltre che dell’inquadramento nella categoria B con un’anzianità di servizio a tempo indeterminato nella stessa categoria di almeno 3 anni anni alla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale ed in possesso del titolo di studio stabilito dal bando;
    – n. 7 posti a favore dei volontari delle Forze Armate.

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi per diplomati e laureati della Regione Piemonte dovranno possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nei bandi, con i relativi requisiti ivi specificati;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • assenza di provvedimenti di destituzione, dispensa o licenziamento dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • per i cittadini italiani: posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • assenza di condanne penali passate in giudicato né avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione.

REQUISITI SPECIFICI E BANDI

In base al profilo professionale per il quale si concorre, sono inoltre richiesti, ai fini della partecipazione ai concorsi della Regione Piemonte per diplomati e laureati, anche i seguenti titoli di studio. Per ulteriori dettagli rimandiamo alla lettura dei bandi di seguito allegati:


ISTRUTTORI ADDETTI AD ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA E GIURIDICA

Titolo di studio: laurea.

BANDO (Pdf 207 Kb).


ISTRUTTORI ADDETTI AD ATTIVITÀ ECONOMICO-FINANZIARIE

Titolo di studio: laurea.

BANDO (Pdf 210 Kb).


ISTRUTTORI ADDETTI AD ATTIVITÀ TECNICHE DEL TERRITORIO

Titolo di studio: laurea.

BANDO (Pdf 215 Kb).


ISTRUTTORI ADDETTI AD ATTIVITÀ DI PIANIFICAZIONE E GESTIONE AMBIENTALE E DELLE RISORSE NATURALI

Titolo di studio: laurea.

BANDO (Pdf 210 Kb).


ISTRUTTORI ADDETTI AD ATTIVITÀ IN MATERIA DI AGRICOLTURA E FORESTE

Titolo di studio: laurea.

BANDO (Pdf 209 Kb).


COLLABORATORI AMMINISTRATIVO-CONTABILI

Titolo di studio: diploma di maturità quinquennale tecnica – commerciale o equivalente come specificato nel bando.

BANDO (Pdf 206 Kb).


PROCEDURA DI SELEZIONE

Nel caso in cui i candidati che presentano domanda di partecipazione ai singoli concorsi per diplomati e laureati indetti dalla Regione Piemonte siano in numero superiore a 200, la Commissione potrà ricorrere alla prova preselettiva.

Le procedure selettive si svolgeranno mediante il superamento di due prove d’esame: una scritta e un colloquio e la valutazione dei titoli, limitata ai soli candidati che avranno superato la prova scritta.

Maggiori dettagli quali, ad esempio, le materie d’esame, sono indicati nei bandi sopra disponibili.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande per partecipare ai concorsi della Regione Piemonte per diplomati e laureati dovranno essere presentate entro il giorno 11 Ottobre 2021 esclusivamente per con modalità telematica autenticandosi, mediante le proprie credenziali SPID, CIE o CNS, previa registrazione, all’interno di questa piattaforma.

Inoltre, i candidati dovranno allegare alla domanda la seguente documentazione:

  • copia di un documento di identità in corso di validità;
  • ogni altro documento richiesto come campo obbligatorio dalla procedura informatica.

Ulteriori informazioni sono riportate nei bandi sopra scaricabili.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito all’espletamento delle procedure concorsuali saranno rese note mediante pubblicazione sul sito web della Regione, nella sezione  ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso > Concorsi, incarichi e stage’. Le graduatorie finali saranno pubblicate sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte e sul sito internet dell’Amministrazione.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e per conoscere gli altri concorsi pubblici attivi in Piemonte, potete consultare la nostra pagina. Vi invitiamo inoltre a iscrivervi alla newsletter gratuita per restare aggiornati e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments