Ricorso Cashback: come si fa, tutte le informazioni

La spiegazione semplice e chiara di come fare ricorso per i rimborsi del Cashback di Stato. Tutte le informazioni su quando fare reclamo, scadenza, modulo e esito dei ricorsi

pagamento elettronico, cashless, carta di credito

In questa guida utile ti spieghiamo come fare ricorso per il Cashback di Stato.

Il programma, che consente di ottenere un rimborso in denaro fino a 150 Euro ogni 6 mesi e 300 Euro l’anno per acquisti con pagamento elettronico, è sospeso dal 1° luglio al 31 dicembre 2021, insieme al Supercashback. Tuttavia i rimborsi per il primo semestre 2021 saranno erogati regolarmente e i primi arriveranno entro fine agosto.  Dunque si possono presentare reclami per il mancato o inesatto accredito del rimborso o per la mancata o inesatta contabilizzazione.

Il reclamo va presentato in via telematica entro il 29 Agosto 2021. Vediamo in dettaglio come presentare il ricorso Cashback.

CASHBACK RIMBORSI E QUANDO FARE RECLAMO

I rimborsi relativi al primo semestre 2021 per Cashback e Supercashback, ovvero per gli acquisti effettuati tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2021, verranno erogati nei seguenti periodi:

  • entro il 31 agosto 2021 per il Cashback ordinario;
  • entro il 30 novembre 2021 per il Supercashback.

Nel caso in cui si riscontrino errori è quindi possibile presentare reclamo avverso la mancata o inesatta contabilizzazione nell’App “IO” o nei sistemi messi a disposizione dagli issuer convenzionati. Il ricorso Cashback va presentato a partire dal quindicesimo giorno successivo al termine di ciascun semestre. Per quanto riguarda il primo semestre 2021, che è terminato il 30 giugno, è possibile pertanto presentare reclamo dal 15 luglio 2021 fino al 29 agosto 2021.

COME FARE RICORSO

Il ricorso per il Cashback va presentato esclusivamente per via telematica, tramite il portale reclami Cashback della Consap S.p.A, raggiungibile da questa pagina.

La Consap, infatti, è stata incaricata dal Ministero dell’economia e delle finanze di liquidare i rimborsi per gli acquisti effettuati. Ha inoltre il compito di procedere all’esame degli eventuali reclami per mancato o inesatto accredito.

Sul portale reclami Consap Cashback è possibile compilare e inviare l’apposito modulo per il ricorso Cashback online. Ti basta seguire questa semplice procedura:

  • crea un profilo utente, seguendo la procedura guidata di registrazione;
  • compila il modulo di reclamo.

Alla domanda devi inoltre allegare la seguente documentazione:

  • un documento d’identità in corso di validità, nel caso in cui non dovessi firmare digitalmente il modulo;
  • gli scontrini POS delle transazioni oggetto di reclamo, al fine di consentire le opportune verifiche.

Per quanto concerne la gestione del profilo e del portafoglio Cashback, nonché i servizi erogati dall’App “IO”,  gli utenti devono rivolgersi a PagoPa S.p.A., utilizzando l’apposita funzione di assistenza disponibile all’interno dell’App “IO”. È necessario far riferimento a PagoPa anche per tutte le transazioni non registrate correttamente o annullate.

ESITO DEL RICORSO

La Consap esamina i ricorsi e fornisce una risposta motivata agli utenti entro 30 giorni dalla data di ricezione del reclamo. In caso di esito positivo, quindi qualora il ricorso venga accolto, dispone quindi il pagamento dovuto.

CASHBACK ANNULLATO

Ricordiamo che, con il nuovo Decreto Lavoro (decreto-legge 30 giugno 2021, n.99), il Governo Draghi ha deciso di sospendere dal 1° luglio 2021 fino al 31 dicembre 2021 i programmi Cashback e Supercashback. La sospensione del Cashback di Stato e del Supercashback è stata poi confermata dal c.d. Decreto Sostegni bis (decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106), che, all’articolo 11 bis, riporta nuove disposizioni in materia di sospensione del programma Cashback. Nel testo è previsto anche un credito d’imposta pari al 100% per le commissioni addebitate per le transazioni effettuate con pagamenti elettronici nel periodo dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022. Sono riportate, inoltre, disposizioni più dettagliate per il Bonus POS.

Per tutte le informazioni sulla sospensione delle iniziative volte a incentivare gli acquisti elettronici per contrastare l’evasione fiscale, puoi leggere il nostro approfondimento. Qui trovi anche le nuove scadenze e la tempistica per ottenere il rimborso Cashback.

FAQ RICORSO CASHBACK

Ecco alcune domande e risposte frequenti (FAQ) sul ricorso Cashback per rispondere a dubbi comuni:

In quali casi posso presentare reclamo a Consap?
Il reclamo può essere presentato per la mancata o inesatta contabilizzazione nella App “IO” o nei sistemi messi a disposizione dagli issuer convenzionati per aderire al programma cashback.

Quanto tempo ho a disposizione per presentare reclamo per il primo semestre 2021?
Il reclamo potrà essere presentato decorsi 15 giorni dal termine del primo semestre 2021, e quindi dal 15 luglio 2021 fino al 29 agosto 2021.

Come posso presentare il reclamo?
I reclami devono essere presentati esclusivamente attraverso il portale reclami Cashback. Qualunque altra richiesta trasmessa a canali diversi non verrà riscontrata.

A chi mi posso rivolgere per segnalare una transazione non visualizzata sull’App “IO”?
Per tutte le transazioni non registrate correttamente o annullate è necessario rivolgersi a PagoPa utilizzando l’apposita funzione disponibile all’interno dell’App “IO”.

Quali documenti devo presentare a sostegno del mio reclamo?
È necessario allegare alla domanda un documento d’identità in corso di validità nel caso in cui il modulo non venga firmato digitalmente. Inoltre è necessario allegare gli scontrini POS delle transazioni oggetto di reclamo per consentire le necessarie verifiche.

RIFERIMENTI NORMATIVI E DOCUMENTI UTILI

GUIDA (Pdf 589Kb) Cashback di Stato pubblicata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) – Dipartimento del Tesoro.
DECRETO 24 novembre 2020, n. 156 (Pdf 129Kb) del Ministero dell’Economia e delle Finanze, contenente il regolamento Cashback.
DECRETO LAVORO (Pdf 141Kb) – decreto-legge 30 giugno 2021, n. 99.
DECRETO SOSTEGNI BIS (Pdf 440Kb) – decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 e LEGGE DI CONVERSIONE (Pdf 832Kb) – legge 23 luglio 2021, n. 106.

ALTRE AGEVOLAZIONI E AGGIORNAMENTI

Puoi scoprire altri aiuti e agevolazioni disponibili per lavoratori e famiglie visitando questa pagina. Continua a seguirci per restare informato, iscrivendoti alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al nostro canale Telegram per avere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments