San Bartolomeo in Galdo: concorso per Agenti di Polizia

Agenti Polizia Municipale

Nuove opportunità di lavoro in Campania. Presso il Comune di San Bartolomeo in Galdo, in provincia di Benevento, è stato indetto un concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo indeterminato di due Agenti di Polizia Municipale e Locale.  È possibile presentare domanda di partecipazione al bando fino alle ore 13.00 del 15 Dicembre 2014.

Il bando del comune di San Bartolomeo in Galdo offre due contratti part time al 50% per il profilo professionale di  “Agente di Polizia Municipale e Locale” cat. C – posizione economica C1.

REQUISITI

Per essere ammessi al concorso per Agenti di Polizia i candidati devono possedere i seguenti requisiti specifici:
diploma di scuola media superiore (maturità);
– essere in possesso dei requisiti necessari per il conferimento della qualità di Agente di pubblica sicurezza, cioè godere dei diritti civili e politici; non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo; non essere stato sottoposto a misura di prevenzione; non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici;
– disponibilità al porto ed all’eventuale uso dell’arma, nonché alla conduzione dei veicoli in dotazione al Settore di Polizia Municipale;
– conoscenza di una lingua straniera;
– conoscenza del Pacchetto Office.

Inoltre, coloro che presentano la domanda di ammissione devono poster i seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
– età non inferiore agli anni 18;
– idoneità fisica all’impiego;
– patente di guida di categoria B valida;
– posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
– iscrizione nelle liste elettorali;
– assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso;
– non essere stati interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
– assenza di provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero provvedimenti di decadenza da un impiego statale ai sensi dell’articolo 127, 1° comma, lett. D), del D.P.R. 10.01.1957, n. 3.

SELEZIONE

Gli esami consisteranno in una prova scritta e in una prova orale. Nel primo caso si richiede al candidato di redigere un elaborato in forma discorsiva su varie materie, tra cui Diritto Costituzionale, Codice della Strada, Diritto e Procedura Penale, Ordinamento degli Enti locali, etc. Nel corso del colloquio orale verranno trattate le medesime materie già oggetto della prova scritta, ma verrà anche verificata la conoscenza di una lingua straniera prescelta dal candidato, nonché degli elementi di informatica relativi all’utilizzo del PC in relazione all’uso di Internet, Posta elettronica, sistemi operativi Windows con riferimento alle applicazioni del pacchetto “Microsft Office”.

Nel caso in cui le domande pervenute siano più di 40, l’ammissione alle prove d’esame può essere preceduta da una preselezione che consiste in test relativi alle materie oggetto delle prove d’esame. Il contenuto della prova preselettiva, la definizione dei criteri e delle modalità di valutazione ed il punteggio minimo necessario per ritenere superata la preselezione saranno stabiliti dalla Commissione esaminatrice mediante un avviso che sarà pubblicato da pubblicarsi sul sito istituzionale del Comune nella sezione ‘Amministrazione Trasparente / Bandi di concorso’ almeno 15 giorni prima della data fissata per lo svolgimento della preselezione. In base all’esito della prova preselettiva, la Commissione esaminatrice stilerà una graduatoria di merito ammettendo alle successive prove di esame i primi 40 (quaranta) candidati. Si ricorda che il punteggio conseguito nella preselezione non costituisce elemento di valutazione nel prosieguo della selezione e, pertanto, non verrà sommato a quello delle altre prove d’esame.

Ultimate le operazioni d’esame, la Commissione redigerà un’unica graduatoria di merito sulla base del punteggio finale ottenuto sommando i voti delle prove d’esame, che verrà pubblicata sempre sul sito del comune nella sezione Albo Pretorio.

DOMANDA

La domanda di ammissione ai concorsi San Bartolomeo in Galdo deve essere compilata correttamente e debitamente sottoscritta, conformemente al modello del bando e può essere consegnata entro le ore 13.00 del 15/12/2014, secondo le seguenti modalità:
– spedita a mezzo servizio postale mediante raccomandata con avviso di ricevimento presso l’Ufficio Protocollo del Comune di San Bartolomeo in Galdo (BN) – Corso Roma, 28 – 82028- Benevento;
consegnata a mano mediante consegna diretta presso il medesimo ufficio durante gli orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle 12,30;
– inoltrata per via telematica mediante da un indirizzo di posta elettronica certificata personale (PEC) all’indirizzo mail: [email protected]

Alla domanda di partecipazione il candidato deve allegare la copia di un documento di identità in corso di validità e la ricevuta comprovante il versamento della tassa di concorso di euro 10,33.

BANDO

Per maggiori informazioni in merito al concorso per Agenti di Polizia San Bartolomeo in Galdo, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO. Per eventuali informazioni aggiuntive gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Tecnico del Comune di San Bartolomeo in Galdo di Corso Roma, 28 o telefonando al numero0824/824601.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments