Sardegna: contributi per sceneggiature, lungometraggi e corti di interesse regionale

ciak, cinema

La Regione Sardegna ha pubblicato i bandi per la concessione di contributi per progetti di sceneggiature, lungometraggi e cortometraggi di interesse regionale.

Possono candidarsi per ricevere il beneficio economico le imprese cinematografiche e audiovisive, in forma singola, e le reti di imprese cinematografiche e audiovisive.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 3 Gennaio 2022. Vediamo i requisiti richiesti, gli importi dei contributi e tutte le informazioni utili per candidarsi. Mettiamo inoltre a diposizione i bandi da scaricare.

CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER SCENEGGIATURE, LUNGOMETRAGGI E CORTI, SARDEGNA

La Regione Sardegna ha pubblicato, quindi, bandi per concedere contribuiti a favore dei seguenti progetti di interesse regionale:

  • sceneggiature finalizzate alla produzione di lungometraggi;
  • coproduzione di lungometraggi;
  • produzione di cortometraggi a favore di persone giuridiche.

Nello specifico si tratta di:


SCENEGGIATURE

Possono essere selezionate fino ad un massimo di 5 opere scelte sulla base dei criteri previsti dall’art. 12 della L.R. n. 15/2006 e fra quelli ritenuti ammissibili al contributo, almeno uno deve essere destinato a un giovane esordiente (autore della sceneggiatura di età compresa tra i 16 e i 29 anni). In caso di progetto di sceneggiatura con più autori, ciascun soggetto deve possedere il requisito dell’età compresa tra i 16 e i 29 anni.


LUNGOMETRAGGI

La Regione Sardegna concede contributi volti alla realizzazione di progetti di lungometraggio di rilevante interesse regionale, da co-produrre tramite l’intervento diretto della Regione.


CORTOMETRAGGI

Concessione di contributi a favore di persone fisiche o giuridiche, finalizzati alla produzione di cortometraggi di interesse regionale, con adeguato riconoscimento dei progetti che vedano coinvolti i giovani registi di età compresa tra i 16 e i 29 anni.


A CHI SPETTANO

I bandi pubblici indetti dalla Regione Sardegna per la concessione di contributi per progetti di sceneggiature, lungometraggi e cortometraggi sono rivolti ai seguenti soggetti:


  • imprese cinematografiche e audiovisive, in forma singola;

  • reti di imprese cinematografiche e audiovisive.

REQUISITI

Le imprese che si candidano ai bandi devono possedere, rispetto al progetto presentato, i requisiti di seguito riassunti:

  • essere produttore unico;
  • essere coproduttore con quota di maggioranza;
  • avere un contratto di produzione esecutiva con la società di produzione dell’opera audiovisiva;
  • essere designato quale produttore delegato alla richiesta del contributo dal coproduttore in caso di coproduzioni con quote di pari valore o in caso di coproduzioni internazionali.

Per conoscere le autocertificazioni che le imprese cinematografiche sono tenute ad attestare, rimandiamo alla lettura dei singoli bandi scaricabili a fine articolo.

Si specifica, infine, che nel caso di reti d’impresa i requisiti devono essere posseduti da tutte le imprese partecipanti alla rete.

SOGGETTI ESCLUSI

Non sono ammessi a partecipare ai contributi per sceneggiature, lungometraggi e cortometraggi della Regione Sardegna i seguenti soggetti:

  • associazioni culturali;
  • fondazioni senza scopo di lucro;
  • liberi professionisti.

SELEZIONE

La selezione delle istanze avverrà mediante le seguenti fasi:

  • procedimento di istruttoria di ammissibilità formale delle domande;
  • procedimento di valutazione del merito dei progetti presentati.

Per conoscere maggiori dettagli e i criteri di selezione, rinviamo alla lettura dei singoli bandi scaricabili a fine articolo.

IMPORTO DEI CONTRIBUTI

Riportiamo di seguito l’ammontare dei contribuiti, distinti per tipologia di progetti, mentre si invita alla consultazione dei bandi per le informazioni dettagliate relative, ad esempio, alle spese ammissibili e alle modalità di erogazione dei benefici:

SCENEGGIATURE

Il contributo, nel rispetto dei limiti imposti dall’art. 54 del Regolamento di esenzione 651/2014 e nei limiti delle disponibilità di bilancio, è concesso nella misura massima del 50% delle spese ammissibili fino all’ammontare massimo di Euro 50.000,00 per sceneggiatura, aumentabili ad Euro 80.000,00 in caso di acquisizione di diritti d’autore per sceneggiature tratte da opere letterarie.

LUNGOMETRAGGI

Il contributo, nel rispetto dei limiti imposti dall’art. 54 del Regolamento di esenzione 651/2014 citato e nei limiti delle disponibilità di bilancio, è concesso nella misura massima del 35% del costo complessivo del film, fino ad un ammontare massimo di € 400.000,00 per progetto, elevabili ad Euro 500.000,00 in caso di coproduzione internazionale.

CORTOMETRAGGI

Il contributo, nel rispetto dei limiti imposti dall’art. 54 del Regolamento di esenzione 651/2014 citato e nei limiti delle disponibilità di bilancio, è concesso nella misura massima del 60% delle spese ammissibili e fino ad un ammontare massimo di € 40.000,00.

TERMINI CONCLUSIONE PROGETTI

I termini di conclusione dei progetti e le eventuali proroghe sono i seguenti:

  • sceneggiature: dovranno essere completate, unitamente al progetto filmico aggiornato e alla relativa rendicontazione, entro 1 anno dalla data di comunicazione dell’ottenimento del beneficio. Il termine può essere prorogato per 12 mesi al massimo, previa autorizzazione concessa dal Servizio Sport, Spettacolo e Cinema dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Spettacolo e Sport, su apposita richiesta motivata da parte del beneficiario;
  • lungometraggi: dovranno essere completati, insieme alla relativa rendicontazione,
    entro 3 anni dalla data di comunicazione dell’ottenimento del beneficio. Tale scadenza può essere prorogata per un periodo massimo di 12 mesi, previa autorizzazione concessa dal Servizio Sport, Spettacolo e Cinema dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Spettacolo e Sport, su apposita richiesta motivata da parte del beneficiario;
  • cortometraggi: dovranno essere completati, unitamente alla relativa rendicontazione,
    entro 1 anno dalla data di comunicazione dell’ottenimento del beneficio. Il termine sopra indicato può essere prorogato per un periodo massimo di 12 mesi, previa autorizzazione
    concessa dal Servizio Sport, Spettacolo e Cinema dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Spettacolo e Sport, su apposita richiesta motivata da parte del beneficiario.

COME FARE DOMANDA

Gli interessati a partecipare ai bandi della Regione Sardegna per la concessione di contributi per sceneggiature, lungometraggi e cortometraggi di interesse regionale devono candidarsi entro il 3 Gennaio 2022 compilando gli appositi modelli di domanda scaricabili a fine articolo.

La modalità di presentazione è esclusivamente telematica, con invio a mezzo di PEC al seguente indirizzo: [email protected]

A tal proposito, invitiamo gli interessati ai bandi sprovvisti di PEC a leggere questo articolo per attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

Infine, si segnala che le domande dovranno essere corredate dalla documentazione indicata dettagliatamente nei singoli bandi sotto allegati.

BANDI

Per completezza informativa, mettiamo quindi a disposizione i singoli bandi e i modelli di domanda pubblicati dalla Regione Sardegna per la concessione di contribuiti economici a favore di:

– contributi sceneggiature: BANDO (Pdf 284 Kb); MODELLO (Doc 54 Kb);
– contributi lungometraggi: BANDO (Pdf 303 Kb); MODELLO (Docx 29 Kb);
– contributi cortometraggi: BANDO (Pdf 287 Kb); MODELLO (Doc 52 Kb).

Per consultare tutta la modulistica allegata ai bandi, si invita infine a visitare il sito web della Regione, nella sezione ‘Notizie > Notizie dalla Regione’, dove cliccare sull’iniziativa in oggetto.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni relative agli esiti della valutazione della Commissione Tecnica saranno pubblicate sul sito della Regione Sardegna sopra citato e, per estratto, sul BURAS.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altri bonus e agevolazioni disponibili per le imprese ti invitiamo a visitare questa sezione. Inoltre, puoi anche iscriverti gratis alla nostra newsletter, per ricevere tutti gli aggiornamenti, e al nostro canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments