Sardegna Film Commission: concorso per 6 assunzioni

cinema film

Sono stati riaperti i termini del concorso indetto dalla Fondazione Sardegna Film Commission per nuove assunzioni a tempo determinato presso la sede della Fondazione a Cagliari.

Si selezionano, infatti, 6 risorse in vari profili professionali.

Per presentare la domanda di partecipazione c’è tempo fino al 20 Aprile 2022. Ecco le figure professionali messe a concorso, come candidarsi e il bando da scaricare.

CONCORSO ASSUNZIONI SARDEGNA FILM COMMISSION

La Fondazione Sardagna Film Commission ha dunque comunicato la riapertura dei termini per partecipare al concorso finalizzato a 6 nuove assunzioni a tempo determinato.

I profili professionali da selezionare sono i seguenti:


  • n. 1 Impiegato III Fascia, III Livello, (Ufficio Produzione, Eventi, Training) Addetto Ufficio di produzione, all’assistenza alle produzioni Cine-Tele-Audiovisive (PROFILO 1);

  • n. 2 Impiegati III Fascia, III Livello, (Ufficio Amministrazione, Film Fund e Progetti) Addetti Progetti Europei, all’Amministrazione, Controllo, Gestione fondi e rendicontazione progetti (PROFILO 2);

  • n. 1 Impiegato III Fascia, III Livello, (Ufficio Amministrazione, Film Fund e Progetti) Addetto alla Progettazione e alla gestione di eventi culturali (PROFILO 3);

  • n. 1 Impiegato III Fascia, III Livello, (Ufficio Amministrazione, Film Fund e Progetti), Addetto alle Risorse Umane e agli Affari generali (PROFILO 4);

  • n. 1 Impiegato III Fascia, II Livello, (Ufficio Produzione, Eventi, Training) Addetto all’Organizzazione eventi ed alla formazione (PROFILO 5).

REQUISITI GENERALI

Per partecipare al concorso della Fondazione Sardegna Film Commission per nuove assunzioni a tempo determinato, i candidati devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • età non inferiore ad anni 18;
  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di un Paese terzo;
  • per i titoli conseguiti all’estero è richiesto il possesso, entro i termini di scadenza dell’avviso, dell’apposito provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità competenti;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti politici e civili nel Paese di cui il candidato ha la cittadinanza;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo nel Paese di cui il candidato ha la cittadinanza;
  • non essere stati destituiti dai precedenti impieghi a seguito di procedimento disciplinare o dispensati per persistente rendimento insufficiente o dichiarati decaduti da un impiego ai sensi della normativa vigente o licenziati per le medesime cause;
  • non trovarsi in alcuna delle situazioni di inconferibilità e/o incompatibilità previste dal D.lgs. n. 39/2013 e avere i requisiti di onorabilità di cui all’art. 147 quinquies del D.lgs. n. 58/1998 e della Direttiva del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 giugno 2013;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi di legge, la costituzione del rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono dalla nomina agli impieghi pubblici.

REQUISITI SPECIFICI

In base al profilo professionale per il quale intendono concorrere, i candidati devono possedere anche i seguenti requisiti specifici:


ADDETTO UFFICIO DI PRODUZIONE, ALL’ASSISTENZA ALLE PRODUZIONI CINE-TELE-AUDIOVISIVE (PROFILO 1)

diploma di laurea specialistica e diploma di laurea (vecchio ordinamento) con preferenza alle discipline attinenti la filiera ovvero: Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione, Scienze Ambientali, Lettere e Filosofia, Discipline Umanistiche, Lingue e letterature straniere, Scienze dello Spettacolo e produzione multimediale o titoli equipollenti, conseguiti presso Università italiane, o titolo di studio comparabile conseguito all’estero;
conoscenza della lingua inglese non inferiore a B2.


ADDETTI PROGETTI EUROPEI, ALL’AMMINISTRAZIONE, CONTROLLO, GESTIONE FONDI E RENDICONTAZIONE PROGETTI (PROFILO 2)

diploma di laurea specialistica e diploma di laurea (vecchio ordinamento) con preferenza alle discipline attinenti la filiera ovvero: Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione, Scienze Ambientali, Lettere e Filosofia, Discipline Umanistiche, Lingue e letterature straniere, Scienze dello Spettacolo e produzione multimediale o titoli equipollenti, conseguiti presso Università italiane, o titolo di studio comparabile conseguito all’estero;
conoscenza della lingua inglese non inferiore a B1.


ADDETTO ALLA PROGETTAZIONE E ALLA GESTIONE DI EVENTI CULTURALI (PROFILO 3)

diploma di laurea specialistica e diploma di laurea (vecchio ordinamento) con preferenza alle discipline attinenti la filiera ovvero: Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione, Scienze Ambientali, Lettere e Filosofia, Discipline Umanistiche, Lingue e letterature straniere, Scienze dello Spettacolo e produzione multimediale o titoli equipollenti, conseguiti presso Università italiane, o titolo di studio comparabile conseguito all’estero;
conoscenza della lingua inglese non inferiore a B1.


ADDETTO ALLE RISORSE UMANE E AGLI AFFARI GENERALI (PROFILO 4)

diploma di laurea specialistica e Diploma di Laurea (vecchio ordinamento) in Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione, Lettere, Filosofia, Materie Letterarie, Lingue e letterature straniere, Scienza dello Spettacolo e produzione multimediale o titoli equipollenti, conseguiti presso Università italiane, o titolo di studio comparabile conseguito all’estero;
conoscenza della lingua inglese non inferiore a B1.


ADDETTO ALL’ORGANIZZAZIONE EVENTI E ALLA FORMAZIONE (PROFILO 5)

diploma di istruzione superiore di II° grado di durata quinquennale;
comprovata esperienza di formazione professionale nelle industrie creative, inclusi tirocini di almeno 6 mesi in area cine-tele-audiovisiva e/o ambientale e/o pedagogico-formativa;
conoscenza della lingua inglese non inferiore a B2.


PROCEDURA SELETTIVA

La procedura selettiva sarà articolata in due fasi:

  1. verifica della regolarità amministrativa delle candidature pervenute e preselezione delle domande. Verrà valutato il possesso dei requisiti di ammissione generali e professionali. Si procederà poi ad attribuire i punteggi sulla base dei criteri di selezione specificati all’art. 7 dell’avviso, fino ad un massimo di 80 punti. La prima fase di selezione è finalizzata a formare le graduatorie preliminari, una per ciascun profilo, sulla base dei punteggi assegnati. Solo i primi 10 candidati per ogni profilo che avranno ottenuto i maggiori punteggi saranno ammessi alla seconda fase della selezione, a condizione che il punteggio ottenuto sia pari o superiore a 60 punti.
  2. i candidati prescelti per ogni profilo parteciperanno ai colloqui finali, durante i quali potrà essere richiesta una prova in lingua inglese. Al colloquio saranno attribuiti un massimo di 20 punti, secondo i criteri specificati all’art. 7 dell’avviso.

Le cinque graduatorie finali, una per ciascuno dei profili professionali messi a concorso, saranno formate sulla base dei punteggi ottenuti nelle due fasi di valutazione fino a raggiungere un massimo di 100 punti complessivi. Saranno inclusi nelle graduatorie finali solo i candidati che avranno sostenuto entrambe le fasi di valutazione e avranno ottenuto un punteggio complessivo minimo di 70 punti.

I criteri di selezione per ciascuna figura professionale e ulteriori informazioni sono riportate nel bando allegato a fine articolo.

FONDAZIONE SARDEGNA FILM COMMISSION

La Fondazione Sardegna Film Commission intende valorizzare il patrimonio artistico e ambientale della Sardegna. Dal 2014 è la prima film commission che ha adottato i protocolli green sui set e ha sviluppato un format sulla sostenibilità sociale, economica e ambientale del territorio. Ha sede a Cagliari.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione alla procedura concorsuale dovrà essere redatta secondo l’apposito MODELLO (Pdf 696 Kb), quindi andrà presentata entro le ore 13.00 del 20 Aprile 2022 esclusivamente a mezzo di PEC al seguente recapito: [email protected] A tal riguardo, si invitano coloro che fossero sprovvisti di un indirizzo PEC a leggere questo articolo in cui è descritto come attivarne uno in soli 30 minuti.

All’istanza i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:

  • copia di un documento di identità in corso di validità;
  • curriculum vitae, in formato europeo e in .pdf, in lingua italiana, datato e firmato con autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del GDPR (Regolamento UE 2016/679);
  • dichiarazione sostitutiva (resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e ss.mm.ii.) attestante il possesso dei titoli di studio.

Si segnala che quanti hanno già presentato la domanda di candidatura entro la prima scadenza saranno automaticamente ricandidati, ma potranno presentare una candidatura ex novo inviando la nuova domanda completa come indicato nel bando, oppure potranno inviare a mezzo PEC solo le eventuali integrazioni alla precedente domanda.

BANDO

Gli interessati al concorso della Fondazione Sardegna Film Commission per assunzioni di personale in vari profili professionali sono dunque invitati a scaricare e a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 230 Kb), pubblicato sul sito internet della Fondazione a questa pagina, dedicata ai concorsi e selezioni.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Se volete conoscere gli altri concorsi pubblici attivi in Sardegna, visitate la nostra sezione. Infine, potete restare sempre aggiornati sulle ultime novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti