Scuola: tutte le novità per Green pass, vaccino, mascherine, quarantena, gite

Il vademecum con tutte le novità del Decreto Riaperture sulla scuola in tema di Green Pass, vaccini, quarantene, DAD, uso dei dispositivi di protezione individuale e personale

scuola, aula, classe

Il Decreto Riaperture 2022 stabilisce un graduale ritorno alla normalità dopo la pandemia e prevede numerose novità per la scuola su Green Pass, mascherine, DAD, vaccini, gite, gestione delle quarantene e non solo.

Vengono introdotte nuove regole e scadenze da aprile e fino al termine dell’anno scolastico.

In questo articolo vi spieghiamo, in modo chiaro e dettagliato, quali sono le novità e da quando saranno valide.

DECRETO RIAPERTURE, SCUOLA: LE NOVITÀ

Il Decreto Riaperture 2022 prevede per le scuole delle novità sull’uso del Green Pass e nella gestione dei casi di positività. Inoltre, la norma stabilisce una “road map” verso il graduale ritorno alla normalità anche tra i banchi di scuola, con il tanto atteso “addio alla DAD”. Vediamo per punti, quali sono le novità del Decreto Riaperture 2022 per il mondo della scuola.

1) SUPER GREEN PASS OBBLIGATORIO FINO AL 30 APRILE

In primo luogo, il Decreto prevede, fino al 30 aprile 2022, l’obbligo Super Green Pass (ottenibile con vaccinazione anti Covid, guarigione o test negativo) per accedere ai locali delle scuole e delle università. L’obbligo riguarda:

  • tutto il personale scolastico del sistema nazionale di istruzione;
  • il personale delle scuole non paritarie;
  • personale universitario.

2) OBBLIGO MASCHERINE

A scuola vi sarà ancora l’obbligo della mascherina chirurgica fino a fine anno scolastico e la raccomandazione della distanza interpersonale. Alle scuole materne, i dispositivi di protezione dovranno essere indossati solo dai docenti.

3) ADDIO ALLA DAD

Dal 1° aprile resteranno a casa soltanto gli studenti positivi al Covid. Stop quindi alla DAD preventiva per i “contatti stretti”. Si esce così da un complesso sistema differenziato che finora funzionava sulla base delle fasce d’età e dall’avvenuta vaccinazione o meno degli studenti.

4) GESTIONE CASI POTIVI E QUARANTENE

Oltre alla novità per la scuola su Green Pass e DAD, il test prevede nuove misure in merito alla gestione dei casi di positività da Covid. Nello specifico, per:

  • scuole dell’infanzia e servizi educativi per l’infanzia: in presenza di almeno 4 casi tra gli alunni nella stessa sezione o gruppo classe, le attività proseguono in presenza. Vale il regime di auto sorveglianza. Docenti, educatori e bambini che abbiano superato i 6 anni utilizzano le mascherine FFP2 per 10 giorni dall’ultimo contatto con un soggetto positivo. In caso di comparsa di sintomi e, se ancora sintomatici, al 5° giorno successivo all’ultimo contatto, va effettuato un test antigenico rapido o molecolare o un test antigenico autosomministrato. In quest’ultimo caso, l’esito negativo del test è attestato con autocertificazione;

  • scuole primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado e sistema di istruzione e formazione professionale: in presenza di almeno 4casi di positività tra gli alunni, le attività proseguono in presenza. Vale il regime di auto sorveglianza. Per i docenti e per gli alunni che abbiano superato i 6 anni di età è previsto l’utilizzo delle mascherine FFP2 per 10 giorni dall’ultimo contatto con un soggetto positivo. In caso di comparsa di sintomi e, se ancora sintomatici, al 5° giorno successivo all’ultimo contatto, va effettuato un test antigenico rapido o molecolare o un test antigenico autosomministrato. In quest’ultimo caso l’esito negativo del test è attestato con autocertificazione;

  • isolamento: gli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo grado, secondarie di secondo grado e del sistema di istruzione e formazione professionale, in isolamento per infezione da Covid, possono seguire l’attività scolastica nella modalità di didattica digitale integrata. La richiesta accompagnata da specifica certificazione medica che attesti le condizioni di salute dell’alunno. La riammissione in classe è subordinata alla sola dimostrazione di aver effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo.

5) OBBLIGO VACCINALE FINO AL 15 GIUGNO

Un’altra novità per la scuola riguarda la scadenza dell’obbligo vaccini. L’obbligo di avvenuta vaccinazione è prorogato fino al 15 giugno 2022 per:

  • tutto il personale della scuola;
  • l’intero personale delle università e delle istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • tutto il personale degli istituti tecnici superiori.

6) TORNANO LE GITE SCOLASTICHE DAL 1° APRILE

Dal 1° aprile 2022 tornano ad esserci le gite scolastiche. Dunque, vi sarà “la possibilità di svolgere uscite didattiche e viaggi di istruzione, ivi compresa la partecipazione a manifestazioni sportive”. Una bella novità per il mondo della scuola, nonché un grande passo in avanti, molto atteso dagli studenti, provati anche psicologicamente dalle restrizioni da Covid.

7) PROROGA SMART WORKING LAVORATORI FRAGILI

Anche per i lavoratori fragili del mondo della scuola, cambia nuovamente la “scadenza” della modalità di fruizione dello smart working. Infatti, viene prorogato anche lo svolgimento del lavoro agile per i lavoratori fragili del mondo della scuola come modalità ordinaria, fino al 30 giugno 2022. Se volete sapere chi rientra tra i lavoratori fragili, vi consigliamo di leggere questo articolo.

8) PIÙ FONDI PER DPI E SANIFICAZIONE A SCUOLA

Il Decreto Riaperture 2022 ha anche previsto un incremento di 70,5 milioni per il “Fondo per l’emergenza epidemiologica”, le cui risorse verranno ripartite tra le scuole per l’acquisto di dispositivi di protezione, di materiali per l’igiene individuale e degli ambienti.

IL TESTO DEL DECRETO RIAPERTURE 2022 IN PDF

Per maggiori dettagli vi mettiamo a disposizione il testo integrale del Decreto Riaperture 2022 (Pdf 200 Kb) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo. Il provvedimento entra in vigore il 25 marzo 2022.

ALTRI APPROFONDIMENTI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire altre interessanti novità legislative vi invitiamo a visitare questa pagina. Se volete restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti