Skyguide Svizzera: lavoro 16 Controllori Traffico Aereo

controllore traffico aereo

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Vi piacerebbe diventare Controllori del Traffico Aereo?

La società per il controllo aereo Skyguide offre nuove opportunità di lavoro in Svizzera. Previste 16 assunzioni per il servizio di polizia aerea, ecco come candidarsi.

SKYGUIDE SVIZZERA LAVORO PER CONTROLLORI

A dare la notizia è il quotidiano Corriere del Ticino che, in un recente articolo, annuncia che l’azienda assumerà 16 unità di personale da formare ed inserire nell’ambito del nuovo servizio di polizia aerea. Stando a quanto riportato dal giornale, questa nuova attività si è resa necessaria in seguito al dirottamento di un aereo della Ethiopian Airlines su Ginevra, avvenuto due anni fa, evento che ha determinato la decisone di rafforzare il controllo dello spazio aereo svizzero.

Il servizio, i cui costi di realizzazione saranno sostenuti delle Forze aeree svizzere, sarà attivo tutto l’anno, h24. Si tratta di una iniziativa che richiederà un incremento di personale e porterà, appunto, a nuove assunzioni Skyguide per la copertura di posti di lavoro in Svizzera.

FIGURE RICHIESTE

Le opportunità di lavoro Skyguide sono rivolte a Controllori del Traffico Aereo, ovvero quelle figure professionali che lavorano nelle torri di controllo o di avvicinamento degli aeroporti e dei centri di controllo d’area civili e militari, e sorvegliano il passaggio degli aerei nel loro settore di competenza, prevenendo i rischi di collisione degli aeromobili e agevolando lo scorrimento del traffico aereo.

Generalmente, le assunzioni per Controllori del Traffico Aereo sono rivolte a diplomati o candidati con formazione professionale e attestato federale di capacità (AFC), in possesso della buona conoscenza della lingua inglese e di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

PERCORSO FORMATIVO

Per lavorare in Skyguide come Controllori occorre superare prima un percorso formativo finalizzato al conseguimento della licenza di Controllore del Traffico Aereo, che viene rilasciata dall’UFAC – Ufficio federale dell’aviazione civile.

Si tratta di un corso di formazione retribuito, della durata di 2 anni, con indennità di 26.000 CHF (Franchi Svizzeri) il primo anno e 31.200 CHF il secondo anno, ovvero i partecipanti riceveranno rispettivamente circa 23.571 e 28.291 Euro. La formazione ha carattere teorico e pratico, e si svolge in Svizzera, in parte presso lo Skyguide Training Center (primo anno) e in parte presso il futuro luogo d’impiego (secondo anno).

Il prossimo corso di formazione partirà il 3 ottobre 2016.

ITER DI SELEZIONE

Per accedere al percorso formativo per lavorare in Skyguide occorre superare appositi test attitudinali che, generalmente, vengono effettuati una volta al mese presso le sedi di Ginevra o Zurigo.


L’AZIENDA

Skyguide è una società di servizi di navigazione aerea, che gestisce e controlla lo spazio aereo svizzero. Il Gruppo, si occupa anche del controllo delle zone adiacenti in Germania, Austria, Francia e Italia affidate al suo controllo, e ha sede principale a Ginevra. Attualmente Skyguide impiega circa 1400 dipendenti, di cui 450 sono Controllori del Traffico Aereo civile e militare, e più di 300 sono Ingegneri, Tecnici e Informatici.

COME CANDIDARSI

Gli interessati alle future assunzioni Skyguide e alle opportunità di lavoro in Svizzera possono candidarsi compilando l’apposito form online, previa registrazione gratuita, seguendo le indicazioni contenute in questa pagina. Una volta registrati e compilato il modulo telematico, allegando la documentazione richiesta, il sistema genererà una mail di conferma della ricezione della candidatura, che sarà inviata all’indirizzo di posta elettronica indicato dai candidati.

Mettiamo a vostra disposizione anche la nostra guida per lavorare in Svizzera, con tante informazioni e consigli utili per trovare lavoro in Svizzera, sui permessi di soggiorno e le normative, e altro ancora.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *