Solid Power: 61 posti di lavoro, nuovo stabilimento in Trentino

Operaio, Fabbrica

In arrivo numerosi posti di lavoro in Trentino con l’apertura di un nuovo stabilimento Solid Power.

La nota azienda, che produce celle combustibili ad alta temperatura, sta realizzando un impianto produttivo a Cirè di Pergine Valsugana (Trento). L’iniziativa avrà positivi risvolti occupazionali, portando 61 assunzioni di personale entro il 2020. 

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sui posti di lavoro Solid Power che saranno creati.

SOLID POWER LAVORO CON NUOVO STABILIMENTO 

La notizia dell’avviamento di un nuovo sito produttivo del Gruppo a Cirè di Pergine era già stata diffusa oltre un anno fa dalla società stessa, attraverso un apposito comunicato stampa. La nota presentava il progetto per la fabbrica da costruire, che sarà realizzata grazie ad un accordo siglato dall’azienda con Trentino Sviluppo e la Provincia di Trento.

Lo scorso 30 aprile, come riportato, in un recente articolo, dal quotidiano La Voce del Trentino, è stata siglata una intesa tra l’azienda, l’assessore allo sviluppo economico e lavoro, e le organizzazioni sindacali, relativa alle attività di ricerca da svolgere nel nuovo stabilimento, agli investimenti previsti e alla ricaduta occupazionale di quest’ultimo. L’impianto porterà nuovi posti di lavoro Solid Power e creerà occupazione per circa 61 lavoratori, senza contare le opportunità di impiego che saranno create grazie all’indotto.

Stando a quanto previsto dall’accordo, l’azienda si è impegnata, infatti, a passare dalle 90 unità di personale attuali a 115 risorse entro fine anno e a 151 entro il 2020, incrementando dunque l’organico di 61 unità in totale. Il documento impegna, inoltre, il Gruppo a collaborare con l’Università di Trento, la Fondazione Bruno Kessler e altre istituzioni di ricerca della provincia di Trento, per attivare tirocini, percorsi di alternanza scuola lavoro e una borsa di dottorato industriale, e per svolgere attività di ricerca, e con le aziende insediate presso il Polo Meccatronica trentino e altre imprese locali, e a promuovere la nascita di nuove startup. E, ancora, ad investire sul territorio, in appalti per realizzare opere civili e di impiantistica industriale, e ad acquistare beni e servizi da imprese che operano localmente. In cambio, la Solid Power ha ottenuto un contributo provinciale di oltre 4 milioni e mezzo di Euro, che sarà erogato in 4 anni, tra il 2019 e il 2022.

LO STABILIMENTO

Il nuovo centro produttivo Solid Power sorgerà in un’area di oltre 10mila metri quadrati totali, grazie al recupero, ampliamento e ristrutturazione di un capannone preesistente. La struttura occuperà una superficie di 6.500 metri e sarà l’unità produttiva più grande del Gruppo in Italia. Sarà dotata di macchinari all’avanguardia, per la ricerca e produzione di micro-generatori dalle prestazioni sempre più soddisfacenti. Obiettivo, quest’ultimo, che sarà realizzato in collaborazione con l’Università di Trento e la fondazione Bruno Kessler.

I lavori di costruzione del complesso, che vedrà anche una nuova palazzina per gli uffici, sono in corso e dovrebbero terminare entro la prossima estate. La struttura, concepita in ottica Industry 4.0, sarà realizzata grazie ad un investimento di circa 20 milioni di Euro.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Le assunzioni  Solid Power che saranno effettuate presso la sede produttiva di prossima apertura riguarderanno, prevalentemente, tecnici ed addetti alla costruzione e montaggio di impianti di calore.

Anche l’indotto locale trarrà giovamento dall’apertura del nuovo centro Solid Power. Si prevedono nuove collaborazioni con le start-up di Trentino Sviluppo e un forte coinvolgimento delle aziende locali nella fornitura di beni e servizi.

IL GRUPPO SOLID POWER

Nato nel 2006 in Trentino, il gruppo Solid Power è tra i principali leader globali nella tecnologia delle celle a combustibile ad alta temperatura per abitazioni, aziende di piccole e medie dimensioni ed edifici pubblici. Negli anni ha vissuto una continua espansione e, dopo la sede italiana di Mezzolombardo, in Trentino, ha aperto sedi distaccate in Germania, Svizzera e Australia.

L’impresa è titolare di numerosi brevetti ed ha commercializzato il BlueGEN, il micro-cogeneratore con il livello di efficienza elettrica più alto al mondo.

CANDIDATURE

Gli interessati alle prossime assunzioni Solid Power e alle opportunità di lavoro in Trentino presso il nuovo stabilimento possono visitare la sezione web dedicata alle carriere del Gruppo (Lavora con noi) e inviare il cv seguendo le istruzioni indicate per candidarsi. Anche se attualmente non ci sono posizioni aperte, l’azienda raccoglie candidature spontanee in vista dei prossimi inserimenti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments