Stabilimento Droni Marini: 30 assunzioni a Carrara

drone marino

In arrivo nuovi posti di lavoro in Toscana nel settore tecnologico.

A Carrara sarà aperto uno stabilimento per la produzione di Droni Marini, che porterà 30 assunzioni. Ecco tutte le informazioni e cosa sapere.

DRONI MARINI CARRARA ASSUNZIONI

A dare la notizia è la Regione Toscana, attraverso una recente nota relativa al protocollo siglato a Firenze, lo scorso 16 maggio, dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, e da Giuseppe Balducci, proprietario della Effebi SpA, società capofila del gruppo di imprese che costruirà la nuova fabbrica, per l’attuazione degli investimenti previsti. L’accordo dà il via al progetto SAND – Safety & Ambient Nautic Drone, per la realizzazione di uno stabilimento che produrrà Droni Marini, all’interno del sito Effebi presente nel Comune toscano.

I nuovi dispositivi radiocomandati prodotti nella fabbrica saranno impiegati per assistere i migranti in mare, per effettuare operazioni di soccorso e salvataggio, e per monitorare le condizioni ambientali. Si tratta di una iniziativa per la quale sono stati stanziati ben 5.508.500 Euro, che avrà positivi effetti sull’occupazione in Toscana, portando una trentina di assunzioni a Carrara.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Dal punto di vista dell’occupazione, infatti, saranno creati 30 posti di lavoro nello stabilimento per i Droni Marini. A queste assunzioni, potrebbero aggiungersi altri 19 inserimenti di personale da impiegare per la progettazione e la produzione.

IL PROGETTO

Lo stabilimento di Carrara produrrà mezzi navali di superficie comandanti a distanza, di lunghezza variabile da 15 a 18 metri, tecnologicamente innovativi, attrezzati per l’utilizzo in differenti operazioni marine e realizzati con attenzione particolare all’energia e all’ambiente. I Droni Marini non solo saranno utili per controllare gli accessi via mare e soccorrere i migranti, ma potranno essere usati anche per operazioni di servizio antinquinamento dei porti, azioni antintrusione in aree sensibili e ricerche idrografiche, e per scopi militari.

La realizzazione del progetto è stata affidata ad un pool di imprese formato da Effebi, società attiva nell’ambito della cantieristica navale e militare, Meccano Engineering, che si occupa di progettazione navale, mercantile e militare, e da IDS Ingegneria dei Sistemi SpA, attiva nell’ingegneria di sistemi tecnologicamente complessi. Le aziende potranno avvalersi, inoltre, del contributo scientifico e sperimentale del PIN – Polo pratese dell’Università` degli Studi di Firenze e della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

CANDIDATURE

Al momento non sono noti ulteriori dettagli sulle figure ricercate e sulle modalità di recruiting per le future assunzioni nello stabilimento per Droni Marini di Carrara. Vi terremo aggiornati su eventuali novità relative alle opportunità di lavoro a Carrara nella nuova fabbrica, continuate a seguirci per restare informati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments