TECH in VET: tirocini e borse di studio all’estero per diplomati

bandiere europa

Vi piacerebbe realizzare una esperienza di studio e lavoro all’estero

Fondazione Emblema promuove “TECH in VET”, il progetto di mobilità transnazionale che ha l’obiettivo di aiutare i giovani disoccupati a migliorare i loro profili professionali attraverso tirocini professionalizzanti in Belgio e Irlanda.

Il progetto TECH in VET, che permetterà l’assegnazione di 100 borse di studio all’estero, prevede l’erogazione di un pocket money del valore di 1.200 euro e di altri servizi.

La domanda di partecipazione scade in data 31 marzo 2017.

IL PROGETTO TECH IN VET

TECH in VET – TECHnology in Vocational Education and Training – è il progetto di mobilità transnazionale promosso dall’impresa educativa di Bologna, Fondazione Emblema, che guiderà i giovani neodiplomati, attraverso tirocini all’estero, verso la valorizzazione delle proprie competenze e alla creazione dei propri profili professionali.

Il progetto, per il quale saranno erogate ben 100 borse di studio, nasce dal reale bisogno da parte della Regione Emilia Romagna di formare risorse da occupare nei settori dell’automazione, automotive e tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC). Per questo motivo, nell’ambito dell’iniziativa ECVET – sistema europeo di crediti per la formazione e l’istruzione nato nel 2004 – si intende dare particolare valore a due profili professionali: l’operatore meccanico e il tecnico delle reti informatiche.

Inoltre, il progetto TEC in VET, attraverso il contatto con i contesti aziendali esteri, mira a favorire la nascita di un network di partner locali, auspicando la nascita di un forte processo di internazionalizzazione delle varie organizzazioni facenti parte del progetto.

BORSE DI STUDIO PER TIROCINI ALL’ESTERO

Il progetto formativo TECH in VET permetterà ai giovani tirocinanti di vivere un soggiorno all’estero di ben 120 giorni, lavorando nelle imprese ed enti localizzati, in un periodo di tempo adeguato a conoscere lo stile di vita del Paese ospitante e ad acquisire il giusto spirito imprenditoriale.

I Paesi di destinazione dei tirocinanti saranno l’Irlanda e il Belgio. Il presente bando rende disponibili 17 borse di studio, così suddivise:

  • n.10 borse di studio per l’Irlanda;
  • n.7 borse di studio per il Belgio.

Ai vincitori delle borse di studio all’estero saranno erogati i seguenti servizi:
– amministrazione e gestione del progetto;
– individuazione del tirocinio e dell’organizzazione ospitante sulla base del profilo del candidato;
– preparazione linguistica mediante la piattaforma europea OLS da effettuarsi prima della partenza;
viaggio aereo di andata e ritorno;
– copertura assicurativa per tutta la durata del soggiorno all’estero;
– informazione e formazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro;
alloggio in appartamento condiviso con altri partecipanti o inquilini (camera doppia);
pocket money del valore di 1.200 euro per le spese di vitto e trasporto locale per l’intera durata del tirocinio;
tutoraggio e monitoraggio professionale, logistico e organizzativo;
certificazione e attestati rilasciati al termine del tirocinio.

Il progetto TECH in VET ha l’obiettivo di favorire 100 giovani diplomati. A questo primo bando, ne seguiranno dunque altri che assegneranno ulteriori borse di studio all’estero.

Le partenze, per questo bando, sono previste a fine maggio 2017.

REQUISITI

A concorrere per le borse di studio all’estero, nell’ambito del progetto di mobilità transnazionale TECH in VET, saranno i giovani neodiplomati in possesso dei seguenti requisiti:
– aver compiuto 18 anni;
– essere cittadini italiani;
– essere preferibilmente residenti in Emilia Romagna;
– essere disoccupati o inoccupati;
– essere in possesso dei diritti civili e politici;
– avere una buona conoscenza della lingua inglese e una discreta conoscenza della lingua francese per coloro che vorranno partire per il Belgio;
– avere conseguito il diploma nell’anno scolastico 2015-2016 in un settore attinente all’automotive e/o al settore delle tecnologie e dell’informazione e della comunicazione, nei seguenti indirizzi: Automazione Industriale, Meccanica e Materiali, Motoristica, Meccatronica, Informatica e Telecomunicazioni, Elettronica ed Elettrotecnica, Meccatronica ed Energia.

SELEZIONE

I giovani concorrenti dovranno superare delle prove di preselezione, consistenti in due colloqui, mirati a verificare i seguenti aspetti:
– possesso delle competenze linguistiche;
– interesse del candidato nel progetto, attitudini, aspirazioni, capacità comunicative-relazionali.

La Commissione esaminatrice, al termine delle selezioni, elaborerà una graduatoria finale in ordine decrescente sulla base di un punteggio determinato dal colloquio linguistico, dal colloquio conoscitivo-motivazionale e dal CV esaminato in base al voto del diploma e alle esperienze maturate.

ENTE PROMOTORE

Fondazione Emblema, ente promotore dei tirocini all’estero nell’ambito del progetto di mobilità TECH in VET, è un’impresa educativa tesa a valorizzare il capitale umano promuovendo iniziative di formazione, ricerca del lavoro e percorsi di autoimprenditoria. La Fondazione porge un’attenzione particolare ai giovani, permettendo loro di comprendere gli obiettivi professionali e di perseguirli attraverso attività di ricerca attiva, corsi, creazione di start up. 

Importante iniziativa da parte di Fondazione Emblema è l’istituzione della Borsa del Placement e della Borsa della Ricerca, punto di riferimento di atenei e aziende e iniziative trasversali tra studio, lavoro e trasferimento delle competenze tecnologiche.

DOMANDA

I giovani diplomati, interessati ai tirocini nell’ambito del progetto TECH in VET, possono partecipare alla selezione per ottenere le borse di studio all’estero, inviando l’apposito MODULO (PDF 600KB) di domanda compilato all’indirizzo e-mail: [email protected].

Insieme alla domanda di partecipazione al progetto, si dovranno inviare i seguenti documenti:
– curriculum vitae, compilando il MODELLO (PDF 518KB) in italiano e il MODULO (PDF 517KB) in inglese, completo di foto del candidato e lettera motivazionale;
– copia di un documento di identità;
– copia di eventuali certificazioni possedute (linguistiche e non).

Tutta la documentazione, pervenuta esclusivamente in formato PDF come allegato, dovrà essere inviata entro il 31 marzo 2017.

BANDO

I candidati alle borse di studio all’estero sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (PDF 239KB) di selezione.

Le successive comunicazioni sulla graduatoria dei candidati idonei alla selezione saranno pubblicate sul sito web della Fondazione Emblema www.fondazioneemblema.it, sezione ‘News’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments