1500 Tirocini Uffici Giudiziari: Bando e cosa sapere

giustizia

Il Ministero della Giustizia ha aperto le candidature per svolgere un ulteriore periodo di stage presso gli Uffici Giudiziari.

E’ stato pubblicato un provvedimento per consentire a chi ha partecipato ai tirocini 2016 di effettuare un ulteriore periodo formativo presso la stessa sede. I percorsi di formazione e lavoro avranno la durata di un anno e saranno retribuiti con borse di studio.

I posti disponibili sono oltre 1500. Per partecipare ai nuovi tirocini negli Uffici Giudiziari c’è tempo fino al 16 gennaio 2017.

TIROCINI UFFICI GIUDIZIARI BANDO 2017

Il Ministero della Giustizia ha aperto, infatti, un bando per l’attivazione di ben 1502 tirocini presso gli Uffici Giudiziari.

Il concorso per gli stage negli Uffici Giudiziari è finalizzato al reclutamento di candidati tra coloro che hanno svolto il periodo di stage di cui all’articolo 50, comma 1-bis, del decreto – legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, per svolgere un ulteriore periodo di perfezionamento presso lo stesso Ufficio Giudiziario presso il quale hanno effettuato il precedente tirocinio. Tale proroga è finalizzata alla definizione dei progetti avviati dagli Uffici con i tirocinanti ed è disposta dall’art. 1, comma 340 della Legge n. 232 dell’11 dicembre 2016, pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 57 della Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 297 del 21 dicembre 2016. Il periodo di perfezionamento previsto dal provvedimento dovrà avere una durata non superiore a 12 mesi.

E’ prevista l’eventuale erogazione di borse di studio a sostegno dei tirocinanti, per un importo non superiore a 400 Euro al mese.

REQUISITI

Possono partecipare al bando Tirocini Uffici Giudiziari i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– avere svolto il periodo di perfezionamento di cui all’articolo 50, comma 1-bis, del decreto – legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114;
– esercizio dei diritti civili e politici;
– assenza di condanne per delitti non colposi, eccetto in caso di riabilitazione;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o sicurezza;
– non essere sottoposti a procedimenti penali per imputazioni di delitti non colposi e a procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione.

SEDI

Il bando Ministero Giustizia per tirocini negli Uffici Giudiziari prevede l’assegnazione di 1502 stage nei tribunali e nelle corti d’appello, presso le seguenti sedi:
Marche – Ancona;
Puglia – Bari, Lecce, Taranto;
Emilia Romagna – Bologna;
Trentino Alto Adige – Bolzano, Trento;
Lombardia – Brescia, Milano;
Sardegna – Cagliari, Sassari;
Sicilia – Caltanissetta, Catania, Messina, Palermo;
Molise – Campobasso;
Calabria – Catanzaro, Reggio Calabria;
Toscana – Firenze;
Liguria – Genova;
Abruzzo – L’Aquila;
Campania – Napoli, Salerno;
Umbria – Perugia;
Basilicata – Potenza;
Lazio – Roma;
Piemonte – Torino;
Friuli Venezia Giulia – Trieste;
Veneto – Venezia.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte secondo l’apposito MODELLO (Pdf 59Kb), devono essere presentate, unitamente alla copia di un documento di riconoscimento, entro il 16 gennaio 2017, consegnate personalmente o spedite a mezzo raccomandata AR presso l’Ufficio presso cui i candidati hanno svolto il tirocinio formativo conclusosi nell’anno 2016.

Le istanze dovranno essere trasmesse secondo le modalità e i termini stabiliti dal Provvedimento 9 gennaio 2017 del Direttore Generale del Personale e della Formazione del Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi del Ministero della Giustizia.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per ulteriori dettagli mettiamo a vostra disposizione un ESTRATTO (Pdf 166Kb) dell’art. 1 della Legge n. 232 dell’11 dicembre 2016, pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 57 della Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 297 del 21 dicembre 2016, relativo alla proroga dei tirocini negli Uffici Giudiziari.

Subscribe
Notificami
3 Commenti
Newest
Oldest
Inline Feedbacks
View all comments