Torino: Bando Progetti Pubblica Utilita per 44 Disoccupati

Torino

Il Comune di Torino ha aperto il bando relativo ai Progetti di Pubblica Utilità, per l’assunzione di 44 Disoccupati con contratto a tempo determinato. Opportunità di lavoro per bibliotecari, archivisti, operatori e addetti rivolte a diplomati, laureati e candidati con scuola dell’obbligo.

E’ stato pubblicato, infatti, il Bando Progetti Pubblica Utilità – PPU del Comune di Torino, finalizzato alla realizzazione di attività volte al miglioramento e/o potenziamento dei servizi erogati ai cittadini, nell’ambito di strategie e interventi dell’Amministrazione comunale piemontese per contrastare la disoccupazione, rafforzare occupabilità e professionalità, e favorire l’inserimento nel mercato del lavoro di soggetti che rischiano di rimanerne esclusi. I PPU approvati sono 9 e prevedono l’assunzione a tempo determinato di ben 44 Disoccupati, con contratto della durata di 25 settimane, con orario di lavoro di 30 ore settimanali, presso aziende private con sede di attività nell’ambito del Comune di Torino.

REQUISITI
Possono partecipare al bando del Comune di Torino per incarichi di lavoro per Disoccupati i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– residenza o domicilio nel Comune di Torino;
– non essere percettori di ammosrtizzatori sociali;
– essere iscritti al CPI di Torino e rientrare in una delle categorie di candidati indicate:
a. giovani di età compresa tra i 30 e i 35 anni, disoccupati da almeno 12 mesi e fino ad un massimo di 18 mesi;
b. donne disoccupate da almeno 12 mesi e fino ad un massimo di 18 mesi;
c. lavoratori /lavoratrici over 50 fuoriusciti dal ciclo produttivo;
– possesso di diploma, laurea o assolvimento dell’obbligo scolastico, a seconda del Progetto di interesse, in linea con i titoli di studio dettagliatamente riportati nel bando PPU.

POSTI DISPONIBILI
Il Bando Progetti Pubblica Utilità mira alla copertura di 44 posti di lavoro in varie qualifiche, così suddivisi in base al profilo professionale di riferimento:
– n. 18 per Bibliotecari;
n. 16 per Archivisiti;
n. 6 per Operatori di biblioteca;
– n. 4 per Addetti allo smaltimento.

DOMANDA
Le domande di partecipazione ai Progetti di Pubblica Utilità dovranno essere presentate presso una delle due sedi del Centro per l’Impiego del Comune di Torino, durante il periodo di pubblicazione dell’avviso PPU di interesse, secondo le modalità indicate nel bando.

BANDO
Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 126Kb) relativo ai Progetti Pubblica Utilita per Disoccupati del Comune di Torino, e a visitare questa pagina.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments