Toscana: 600 posti di lavoro, Pubblica Utilita

giardinaggio

La Regione Toscana pubblicherà un nuovo bando per svolgere lavori di Pubblica Utilità nel 2016.

L’iniziativa sarà rivolta ai lavoratori in difficoltà ed è finalizzata a sostenere l’occupazione nelle aree di Piombino, Livorno e Massa Carrara. Sono previsti 600 posti di lavoro, con finanziamenti regionali da 5Mila Euro per lavoratore.

TOSCANA BANDO PER LAVORI DI PUBBLICA UTILITA

La notizia è stata pubblicata, in un recente articolo, dall’Agenzia di informazione della Giunta della Regione Toscana, Toscana Notizie: tra febbraio e marzo del nuovo anno sarà aperto un nuovo bando finalizzato all’assegnazione di incarichi di lavoro di Pubblica Utilità a lavoratori in difficoltà, che hanno esaurito il periodo di copertura degli ammortizzatori sociali e non hanno ancora trovato un nuovo impiego.

L’avviso pubblico prevede la copertura di 600 posti di lavoro temporaneo e straordinario, per svolgere lavori di Pubblica Utilità, e coinvolgerà esclusivamente le tre aree di crisi di Piombino, Livorno e Massa Carrara. L’iniziativa fa seguito al bando emanato lo scorso anno, che ha coinvolto 153 lavoratori nelle medesime zone svantaggiate del territorio.

I 600 posti di lavoro in Toscana, per svolgere lavori di utilità pubblica, sono rivolti a soggetti che hanno esaurito il periodo di copertura degli ammortizzatori e non si sono ancora ricollocati sul mercato del lavoro.

La Regione Toscana stanzierà, per il progetto, ben 3 milioni di Euro, a valere sul Fondo sociale europeo, che serviranno a cofinanziare l’impiego dei lavoratori nella misura di 5.000 Euro per lavoratore, a fronte di un impiego della durata di 12 mesi, con impegno di 20 ore a settimana. Il 50% del costo complessivo del lavoratore sarà, invece, coperto dai Comuni coinvolti, e le risorse selezionate saranno impiegate per effettuare interventi volti alla valorizzazione del patrimonio ambientale, alla tutela degli assetti idrogeologici, alla bonifica, alla tutela dei beni culturali, e simili.

INFORMAZIONI

Per ulteriori dettagli relativi alle modalità di selezione per l’affidamento degli incarichi di lavoro di Pubblica Utilità in Toscana e ai requisiti richiesti ai candidati occorrerà attendere la pubblicazione del bando ufficiale. Metteremo a vostra disposizione l’avviso pubblico non appena disponibile, continuate a seguirci per restare aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments