Trento: concorso per 100 Insegnanti di Lingue

Nuovi posti di lavoro per Insegnanti a Trento.

Aperto un concorso per Docenti di Lingue, per 100 assunzioni a tempo indeterminato ed eventuali inserimenti a termine. Per partecipare al bando c’è tempo fino al 16 febbraio 2015.

TRENTO CONCORSO E ASSUNZIONI PER DOCENTI

Il Servizio Personale della scuola e attività contabili della Provincia Autonoma di Trento ha aperto, infatti, un concorso per Insegnanti di Lingue, finalizzato alla copertura di 100 posti di lavoro a tempo indeterminato ed in vista di eventuali ulteriori assunzioni a tempo determinato. Le risorse selezionate saranno impiegate, nello specifico, per l‘insegnamento dell’Inglese e del Tedesco nella scuola primaria provinciale, ed il bando per Docenti prevede una selezione per titoli ed esami.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per Insegnanti di Lingue i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
diploma di maturità magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 o laurea in Scienze della formazione primaria, indirizzo scuola primaria, o titoli equivalenti;
– certificazione di conoscenza almeno al livello B2 del QCER – Quadro comune europeo di riferimento per le lingue relativo alla lingua per la quale si intende concorrere, o idoneità all’insegnamento della lingua straniera ottenuta mediante la prova facoltativa sostenuta nell’ambito di concorsi per esami o di sessioni riservate per il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento o di corsi speciali abilitanti, o idoneità ottenuta nell’ambito della laurea conseguita, oppure superamento della prova di accertamento della conoscenza della lingua straniera indetta dall’allora Sovrintendenza scolastica ora denominata Servizio Personale della scuola e attività contabili, oppure possesso di una laurea prevista per l’accesso all’insegnamento delle classi di concorso 45/A o 46/A per le lingue straniere tedesca o inglese;
– non prestare servizio in qualità di docente di scuola primaria o secondaria con contratto a tempo indeterminato nelle istituzioni scolastiche provinciali a carattere statale o nelle scuole statali;
– cittadinanza italiana o straniera, purché in regola rispetto alle normative relative al soggiorno riportate nell’avviso di selezione;
– età non inferiore ai 18 anni;
– godimento dei diritti politici;
– idoneità psico fisica;
– assenza di condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici o per i reati previsti dagli articoli 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609-undecies del codice penale, di sanzioni interdittive agli incarichi nelle scuole o ad attività che comportino contatti diretti e regolari con i minori, o per altri reati;
– non essere stati dichiarati decaduti per lo svolgimento di attività incompatibile con il lavoro presso la Pubblica Amministrazione o per aver conseguito quest’ultimo mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
– negli ultimi cinque anni, non essere stati destituiti o licenziati da una Pubblica Amministrazione, dichiarati decaduti ai sensi dell’articolo 32 quinquies del codice penale o incorsi nella risoluzione del rapporto di lavoro per mancato superamento del periodo di prova nell’ambito di un rapporto a tempo indeterminato, per la medesima categoria e livello cui si riferisce l’assunzione;
– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.

PROVE D’ESAME

Il bando per Insegnanti di Lingue prevede l’espletamento di una eventuale preselezione, da stabilire in base al numero delle istanze pervenute, di una prova scritta e di un colloquio, che si svolgeranno con le seguenti modalità:

PRESELEZIONE
Somministrazione di 50 quesiti a risposta multipla chiusa, relativi ad uno dei seguenti argomenti:
– normativa scolastica ed educativa provinciale e nazionale, politica linguistica, programmi e documenti rilevanti in ambito europeo;
– pedagogia generale e psicologia dell’età evolutiva;
– lingua straniera, cultura generale (riferita ai paesi di area linguistica tedesca e / o inglese);
– capacità psicoattitudinali e logico deduttive.

PROVA SCRITTA
Prova di comprensione di un testo e quesiti a risposta aperta per valutare la padronanza delle competenze professionali e delle discipline oggetto di insegnamento, in lingua inglese o tedesca.

PROVA ORALE
Lezione simulata, della durata di 30 minuti, su una traccia determinata e colloquio, della durata massima di 30 minuti, in lingua tedesca o inglese.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte sull’apposito modulo online e complete degli allegati richiesti dal bando, devono essere presentate, entro le ore 12.30 del 16 febbraio 2015, in una delle seguenti modalità:
– presentate tramite l’apposita procedura online;
– consegnate a mano o spedite a mezzo postale al Servizio Personale della scuola e attività contabili, Palazzo istruzione, III Piano, via Gilli n. 3, Trento, Ufficio reclutamento e gestione disciplinare del personale della scuola;
– inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata – PEC [email protected]

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 71Kb) e gli ALLEGATI (Zip 67Kb) relativi al concorso per Insegnanti di Lingue a Trento e a visitare questa pagina, dalla quale è possibile prendere visione della documentazione completa relativa alla procedura selettiva.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments