Trento: concorso per Procuratore di Stato

avvocato avvocatura

Nuova opportunità di lavoro in Avvocatura nel Trentino Alto Adige.

È indetto un concorso pubblico per la selezione di un Procuratore dello Stato da assumere per gli uffici dell’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Trento.

Si richiede la conoscenza della lingua italiana e tedesca. Stipendio previsto della I classe.

Il bando di concorso scade in data 24 aprile 2018.

CONCORSO PER PROCURATORE DI STATO TRENTO

L’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Trento ha indetto un concorso per un Procuratore dello Stato da impiegare presso gli uffici dell’Istituzione, con conoscenza della lingua italiana e tedesca.

Al vincitore del concorso sarà corrisposto lo stipendio annuo lordo della I classe, risultante sulla base dell’applicazione delle disposizioni vigenti al momento della nomina.

REQUISITI

Ai candidati al concorso di procuratore dello Stato si richiede il possesso dei seguenti requisiti:
attestato di conoscenza delle lingue italiana e tedesca in corso di validità o di titolo
equipollente;
– cittadinanza italiana;
– esercizio dei diritti civili e politici;
– condotta incensurabile;
laurea specialistica o magistrale o laurea conseguita a seguito di corso universitario di durata legale non inferiore a quattro anni in Giurisprudenza;
– non aver superato il trentacinquesimo anno di età;
– idoneità fisica all’impiego;
– posizione regolare nei confronti del servizio di leva al quale sia stato eventualmente chiamato;
– non aver per due volte non conseguito l’idoneità in precedenti esami di concorso a procuratore dello .

SELEZIONE

Il concorso in Avvocatura di Stato si svolgerà sulla base delle seguenti prove d’esame:

  • prima prova scritta: svolgimento di un tema teorico-pratico di diritto privato e/o diritto processuale civile;
  • seconda prova scritta: svolgimento di un tema teorico-pratico di diritto penale e/o di procedura penale;
  • terza prova scritta: svolgimento di un tema teorico-pratico di diritto amministrativo sostanziale e/o processuale;
  • prova orale: colloquio individuale sulle materie delle prove scritte e in materie di diritto costituzionale, diritto internazionale provato, diritto comunitario, diritto tributario, diritto del lavoro, elementi di informatica giuridica.

Le prove scritte si svolgeranno a Roma secondo il calendario specificato sul bando.

AVVOCATURA DELLO STATO

L’Avvocatura dello Stato è un organo che si occupa della funzione contenziosa e consultiva nell’ambito delle pubbliche amministrazioni italiane. La sede centrale dell’Avvocatura è collocata a Roma, mentre in tutta Italia l’Istituzione conta venticinque sedi distrettuali, poste lì dove sono presenti le sedi di Corte d’appello. Fanno parte dell’Organo avvocati e procuratori dello stato, suddivisi in classi stipendiali, e personale amministrativo. A capo del quale vi è l’Avvocatura Generale dello Stato. 

DOMANDA

Per partecipare al concorso di procuratore dello Stato, gli interessati dovranno inviare la domanda di partecipazione alla selezione pubblica esclusivamente per via telematica, entro il 24 aprile 2018, seguendo la procedura spiegata sul bando.

Durante la registrazione, al candidato saranno richiesti gli estremi identificativi del versamento in conto entrata del bilancio dello Stato, della somma di 15 euro a titolo di segreteria, come contributo della copertura delle spese relative al concorso pubblico.

Ogni altro dettaglio sulla compilazione e invio del form di candidatura al concorso per laureati in Giurisprudenza, è riportato sul bando.

BANDO

I candidati al concorso per procuratore dello Stato, presso la sede dell’Avvocatura distrettuale dello Stato di Trento, sono invitati a leggere attentamente il BANDO (pdf 194kb) che regola la selezione pubblica, pubblicato sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.16 del 23-02-2018.

Tutte le successive comunicazioni in merito all’espletamento delle prove d’esame e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito istituzionale dell’Avvocatura dello Stato www.avvocaturastato.it.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments