Uniholding: 180 posti di lavoro a Bussi

Laboratorio Chimico

Nuove opportunità di lavoro in Abruzzo con la Uniholding.

La società, che opera nel settore chimico, aprirà un nuovo stabilimento a Bussi, in provincia di Pescara. Si prevedono fino a 180 assunzioni.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sui futuri posti di lavoro Uniholding.

UNIHOLDING LAVORO NEL NUOVO STABILIMENTO DI BUSSI

A dare la notizia è l’Agenzia Nazionale Stampa Associata Ansa. Quest’ultima ha pubblicato una recente nota relativa al protocollo d’intesa firmato dal Comune di Bussi sul Tirino, dalla Regione Abruzzo e dalla Uniholding per la realizzazione di un nuovo polo chimico farmaceutico nel territorio della città abruzzese. L’accordo prevede la costruzione di un nuovo impianto per produrre innovativi dispositivi anestetici. Si tratta di un progetto che creerà occupazione, tanto che si prevede saranno creati fino a 180 posti di lavoro Uniholding.

IL PROGETTO

L’iniziativa è finalizzata alla reindustrializzazione della zona della cosiddetta ‘megadiscarica dei veleni’ di Bussi. Il Comune ha messo a disposizione un’area bonificata, su cui sarà costruita la nuova fabbrica, anche grazie all’aiuto della Regione. Il sito produttivo sorgerà su un’area di circa 25mila metri quadrati, e potrebbe essere pienamente operativo già entro 2 anni. Produrrà dispositivi anestetici per la Primex Pharmaceuticals, società farmaceutica finlandese. Richiederà un investimento di ben 60 milioni di Euro e si stima che potrà raggiungere un fatturato tra i 50 e i 60 milioni di Euro.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

La costruzione del nuovo impianto porterà, inizialmente, a 50 assunzioni Uniholding. A pieno regime saranno necessarie fino a 150 – 180 unità di personale. E’ facile immaginare che buona parte dei posti di lavoro a Bussi saranno rivolti a figure a carattere tecnico scientifico, e ad operai.

“Le istituzioni ci hanno riservato un terreno completamente bonificato e non avremo problemi – ha dichiarato, stando ancora a quanto riportato dall’Ansa, Alberto Filippi, imprenditore a capo della Uniholding – circa 180 posti di lavoro a regime per 60 milioni di investimento”.

IL GRUPPO

Vi ricordiamo che la Uniholding SpA è una società veneta. Nasce dalla fusione di due aziende di Vicenza, la Filippi Giuseppe dei F.lli Filippi srl e Bomitali Luigi e Figli srl. Oggi il Gruppo Uniholding opera in vari settori, da quello conciario a quelli tessile, orafo, galvanico / meccanico, alimentare edella depurazione.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Uniholding e alle opportunità di lavoro in Abruzzo dovranno attendere la realizzazione del nuovo sito produttivo e l’apertura delle selezioni. Per inviare un’autocandidatura per lavorare in Uniholding, anche presso le altre sedi del Gruppo, è possibile inviare il cv utilizzando i recapiti presenti in questa pagina.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments