Unione Comuni Bassa Romagna: concorsi per Laureati

pc, computer, concorsi

Unione Comuni Bassa Romagna concorsi: nuova opportunità di lavoro in Emilia Romagna.

L’Unione dei Comuni Bassa Romagna, in provincia di Ravenna, ha pubblicato concorsi rivolti a Laureati per l’assunzione a tempo determinato e pieno di un Istruttore Direttivo Tecnico Coordinatore – Cat. D1.

La Risorsa sarà assunta come Responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Bagnacavallo fino alla scadenza del mandato del Sindaco 2020 – 2024.

La scadenza dei concorso è fissata per il giorno 2 Maggio 2020.

REQUISITI

I candidati ai concorsi Unione Comuni Bassa Romagna dovranno possedere i requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle vigenti norme per il collocamento a riposo;
– indicare il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti oppure i motivi della non iscrizione e della cancellazione dalle liste medesime;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere incorsi in alcune delle cause che, a norma delle vigenti disposizioni di legge, ne impediscano il possesso;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti, dispensati dal servizio o licenziati;
– non essere stati dispensati dal servizio oppure licenziati per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a procedura da una pubblica Amministrazione;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare ovvero, previa valutazione, a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
– non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso, che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo (per i concorrenti di sesso maschile nati prima del 1986);
– idoneità fisica alle mansioni da ricoprire;
– non avere subito procedimenti disciplinari nell’ultimo triennio di lavoro e non avere procedimenti disciplinari in corso;
– non ricadere in alcuna delle cause di incompatibilità e inconferibilità previste agli articoli 3, 4, 7 c. 2, 9 e 12 del D. Lgs 8 aprile 2013, n. 39;
– diploma di Laurea (DL vecchio ordinamento) in Ingegneria Civile o Ingegneria Edile o Architettura; oppure Laurea Specialistica (LS) in Ingegneria Civile o Ingegneria Edile o Architettura oppure Laurea Magistrale (LM) in Ingegneria Civile o Ingegneria Edile o Architettura;
– abilitazione all’esercizio della professione.

Si segnala, inoltre, che è necessario essere in possesso di almeno uno tra i seguenti requisiti professionali:
– aver svolto attività in organismi ed enti pubblici o privati oppure aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in funzioni di pari livello dalle quali emerga il possesso della particolare e comprovata qualificazione professionale rispetto al posto da ricoprire;
– aver conseguito una particolare specializzazione, professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e postuniversitaria, da pubblicazioni scientifiche e da concrete esperienze di lavoro maturate per almeno un quinquennio, anche presso pubbliche amministrazioni, con inquadramento nella Categoria D – comparto Funzioni Locali o equivalente posizione professionale;
– provenire da settori della ricerca, della docenza universitaria dalle quali emerga il possesso della particolare e comprovata qualificazione professionale rispetto al posto da ricoprire.

STIPENDIO

Previsto stipendio tabellare iniziale annuo lordo di € 22.135,47, oltre all’indennità di comparto di € 622,80, la 13° mensilità, altri benefici contrattuali, se dovuti, ed eventuali quote di assegno per nucleo familiare a norma di legge, indennità di posizione e risultato spettanti nei limiti previsti dal CCNL.

Previsto, inoltre, l’incarico di posizione organizzativa: indennità di posizione (base annua) di € 16.000,00 e l’indennità di risultato per € 7.000,00.

SELEZIONE

Qualora il numero dei richiedenti sia superiore a 10, la Commissione selezionerà le domande più qualificate (fino a 10) da ammettere al colloquio.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di una prova orale, vertente sulle seguenti materie:
– normativa sui lavori pubblici;
– normativa tecnica (es. edilizia, stradale, strutturale e impiantistica) applicabile in fase di progettazione e realizzazione delle opere pubbliche;
– conoscenza dei programmi di progettazione (autoCaD) e capacità di progettazione;
– testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali;
– elementi di contrattualistica pubblica;
– normativa sul Pubblico Impiego;
– gestione delle Risorse Umane;
– normativa sull’anticorruzione e codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
– nozioni di informatica;
– nozioni di lingua inglese. 

UNIONE COMUNI BASSA ROMAGNA

L’Associazione Intercomunale della Bassa Romagna è un ente unisce diversi comuni della provincia di Ravenna. Si tratta di: Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e San Agata sul Santerno.

DOMANDA

Per partecipare ai concorsi Unione Comuni Bassa Romagna i candidati dovranno presentare la domanda esclusivamente online tramite il form presente alla seguente pagina, cliccando sul link relativo al bando al quale si è interessati, entro le ore 11,00 del 2 Maggio 2020.

Alla domanda online sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– scansione della domanda con firma autografa oppure file della domanda firmato digitalmente;
– scansione fronte e scansione retro di un documento di riconoscimento in corso di validità;
– curriculum vitae in formato europeo datato e firmato.

Ogni altro dettaglio relativo alla partecipazione ai concorsi pubblici è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati ai concorsi Unione Comuni Bassa Romagna per Laureati sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 254 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.28 del 07-04-2020.

Tutte le successive comunicazioni in merito alla prova d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet dell’Unione Comuni Bassa Romagna www.labassaromagna.it nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso > Bandi in corso > Altre selezioni in corso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments