Università di Bologna: concorsi laureati e diplomati, Area Tecnica

lavoro area tecnica
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove assunzioni in Emilia Romagna con i concorsi per laureati e diplomati indetti dall’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

È prevista, infatti, la selezione di 3 risorse da assegnare a tempo indeterminato all’area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati di vari dipartimenti.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 6 Dicembre 2021. Ecco i bandi da scaricare e tutte le informazioni utili per candidarsi.

CONCORSI LAUREATI E DIPLOMATI UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna ha indetto, dunque, 3 concorsi pubblici per l’assunzione a tempo indeterminato di nuove risorse nell’area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati, per le seguenti sedi:


  • n. 1 posto – categoria D – posizione economica 1, per il Dipartimento di Beni Culturali – DBC, presso il Bones Lab, sede di Ravenna;

  • n. 1 posto – categoria D – posizione economica 1, presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Energia elettrica e dell’Informazione “Guglielmo Marconi” – DEI;

  • n. 1 posto – categoria C – posizione economica 1, presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia “Augusto Righi” (DIFA).

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi dell’Università di Bologna per laureati e diplomati devono essere in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie riportate nei bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • assenza di condanne penali e non avere procedimenti penali in corso;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati licenziati per motivi disciplinari, né destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, ovvero con mezzi fraudolenti;
  • non avere relazioni di parentela e/o affinità, entro il quarto grado compreso, con il Rettore, Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione o Professori dei Dipartimenti per cui si richiede la selezione.
adv

REQUISITI SPECIFICI

Per partecipare alle selezioni occorre, inoltre, possedere uno dei seguenti titoli di studio in base alla posizione da ricoprire:


DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

diploma di laurea (vecchio ordinamento): Conservazione dei Beni Culturali, Lettere, Scienze biologiche;
laurea di primo livello (triennale): 13 Scienze dei beni culturali, L-1 Beni culturali, 05 – Lettere, L-10 Lettere, 12 – Scienze Biologiche, L-13 Scienze Biologiche;
laurea specialistica: 2/S Archeologia, 10/S Conservazione dei beni architettonici ed ambientali, 11/S Conservazione dei beni scientifici e della civiltà industriale, 12/S Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico, 6/S Biologia;
laurea magistrale: LM-2 Archeologia, LM-10 Conservazione dei beni architettonici ed ambientali, LM-11 Conservazione e restauro dei beni culturali, LM-6 Biologia;
– titoli di studio equipollenti.


DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA E DELL’INFORMAZIONE

diploma di laurea (vecchio ordinamento): Ingegneria Elettrica, Ingegneria Elettrotecnica;
laurea di primo livello (triennale): 10 – Ingegneria industriale, L-9 Ingegneria industriale, 09 Ingegneria dell’informazione, L-8 Ingegneria dell’informazione;
laurea specialistica: 31/S Ingegneria Elettrica;
laurea magistrale: LM-28 Ingegneria Elettrica, LM-26 Ingegneria della sicurezza;
– titoli di studio equipollenti.


DIPARTIMENTO DI FISICA E ASTRONOMIA

diploma di scuola media superiore di durata quinquennale;
– titoli di studio equipollenti.


Inoltre, ai candidati alle procedure concorsuali si richiedono ulteriori conoscenze e capacità elencate nei bandi disponibili a fine articolo.

Si segnala, infine, che il posto da assegnare al Dipartimento di Beni Culturali è riservato prioritariamente a favore dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

I partecipanti ai singoli concorsi pubblici sosterranno due prove d’esame: una scritta e una orale sulle materie elencate nei bandi scaricabili a fine articolo.

Segnaliamo infine che, nelle selezioni per laureati, cioè per i posti presso il Dipartimento di Beni Culturali e presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione è prevista, oltre alle prove concorsuali, anche la valutazione dei titoli.

UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna è indicata come la prima università del mondo occidentale. Si fa convenzionalmente riferimento al 1088 come la data di nascita dello Studio bolognese, sorto per spontanea e informale iniziativa di alcuni studenti. Proprio grazie a questi, Bologna divenne in breve tempo non solo “La dotta”, ma anche “La grassa”. Fu metropoli medievale ricca e potente, che seppe attrarre e ospitare giovani facoltosi. Ad oggi l’Università di Bologna si articola come Ateneo Multicampus, di cui fanno parte i campus di Forlì, Cesena, Ravenna, Rimini.

adv

DOMANDE DI AMMISSIONE

Per partecipare ai concorsi dell’Università di Bologna per laureati e diplomati è necessario presentare le domande di ammissione esclusivamente attraverso l’apposita procedura online su questa pagina, entro le ore 13:00 del 6 Dicembre 2021.

Alle domande di partecipazione, i candidati sono tenuti ad allegare la seguente documentazione:

  • ricevuta comprovante il pagamento del contributo di 10 Euro;
  • curriculum vitae formativo e professionale, esclusivamente a fini conoscitivi, in formato europeo ed in lingua italiana;
  • copia informatica non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità, con firma visibile;
  • dichiarazione sostitutiva riguardante il possesso dei titoli valutabili (non richiesta per la partecipazione al concorso per un posto presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia).

Ogni altro dettaglio sulle modalità di partecipazione ai concorsi è indicato nei singoli bandi disponibili di seguito.

BANDI

Gli interessati ai concorsi per le assunzioni di laureati e diplomati presso vari dipartimenti dell’Università di Bologna sono invitati a leggere attentamente i singoli bandi, sotto allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 05-11-2021:

– concorso Dipartimento di Beni Culturali: BANDO (Pdf 323 Kb);
– concorso Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione: BANDO (Pdf 258 Kb);
– concorso Dipartimento di Fisica e Astronomia: BANDO (Pdf 255 Kb).

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il 14 Dicembre 2021 sul sito web dell’Ateneo, nella sezione ‘Ateneo > Concorsi e selezioni’, sarà pubblicato il diario della prova scritta e/o della prova orale e/o un eventuale rinvio delle prove dei singoli concorsi dovuto a motivi organizzativi.

Nel medesimo giorno verranno rese note anche la modalità di svolgimento della prova scritta e/o orale (se in presenza o a distanza in via telematica), insieme alle eventuali caratteristiche tecniche per lo svolgimento a distanza e le relative istruzioni.

Le graduatorie finali saranno pubblicate sul sito web dell’Ateneo, sempre nella sezione ‘Concorsi e selezioni’, e nel Bollettino Ufficiale dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Inoltre, di tale pubblicazione, sarà data notizia mediante avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4° serie speciale “Concorsi ed Esami”.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per conoscere gli altri concorsi pubblici attivi in Emilia Romagna, visitate la nostra pagina dedicata. Infine, potete rimanere sempre informati sulle ultime novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

di Tania A.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *