Universita per Stranieri: Concorso per Insegnanti di Italiano all’estero

insegnare

Aperto un concorso per Docenti, per insegnare la lingua italiana all’estero.

Le Università per Stranieri di Siena e Perugia, e l’Università di Roma, cercano Insegnanti di Italiano per svolgere attività di docenza presso Università estere. E’ prevista una retribuzione mensile fino a 1600 Euro più benefit.

Per partecipare al bando per Isegnanti c’è tempo fino al 29 gennaio 2017.

UNIVERSITA PER STRANIERI CONCORSO PER INSEGNANTI DI LINGUA ITALIANA

L’Università per Stranieri di Siena, l’Università degli Studi Roma Tre e l’Università per Stranieri di Perugia, hanno indetto, infatti, un concorso per laureati, per insegnare l’Italiano all’estero. Il bando per Docenti prevede una selezione per titoli, finalizzata alla redazione di una graduatoria per svolgere attività di insegnamento della lingua italiana presso vari Atenei esteri.

REQUISITI

Possono partecipare al bando Università di Siena, Perugia e Roma i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– essere madrelingua italiano;
laurea in Filologia Moderna (LM 14), Lingue e Letterature dell’Africa e dell’Asia (LM 36), Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane (LM 37), Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale (LM 38) o Linguistica (LM 39), o afferente a una classe di laurea del vecchio ordinamento equivalente;
– aver sostenuto nel corso di studi di laurea o post laurea almeno 36 CFU nei seguenti settori scientifico – disciplinari: 12 CFU nel settore L-LIN/01 , 12 CFU nel settore L-LIN/02 e 12 CFU nel settore L-FIL-LET/12. I 12 CFU di L-LIN/02 possono essere sostituiti da titoli post laurea di italiano L2 quali certificazioni, master e specializzazioni;
– almeno 500 ore di esperienza documentabile di insegnamento della lingua italiana a stranieri;
– non essere in servizio con contratto a tempo indeterminato;
– avere un indirizzo di posta elettronica certificata.

Vi segnaliamo che alcuni requisiti possono variare in base alle sedi di destinazione. Per ulteriori dettagli si rimanda a quanto indicato nel bando.

TITOLI VALUTABILI

Ai fini della selezione, inoltre, sono valutabili i seguenti titoli:
– Certificazioni relative alla Didattica dell’Italiano L2;
– Master, Specializzazioni o Dottorati attinenti;
– conoscenza di una lingua tra Inglese, Francese, Spagnolo e Tedesco, corrispondente almeno al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER);
– conoscenza di altre lingue straniere, quali Arabo, Cinese ecc, corrispondente al livello A2 / B1 del QCER;
– altre esperienze di insegnamento in classi di italiano L2;
– pubblicazione di materiali didattici.

SEDI, RETRIBUZIONI E BENEFIT

I candidati selezionati potranno lavorare presso le Università straniere di seguito indicate, con le relative retribuzioni e vantaggi:

Bahrein – Royal University for Women del Bahrein: retribuzione di 1250 Euro al mese, con alloggio gratuito, accesso a impianti sportivi, pasti a prezzo agevolato e supporto per procedure e costi di visto e permesso di lavoro;

Bielorussia – Accademia della Musica: retribuzione di 1300 Euro al mese, con ingresso gratuito ad attività culturali (opera, balletto, concerti, ecc);

Bulgaria – Università San Clemente d’Ocrida: retribuzione di 1200 Euro al mese, con tessera per il trasporto pubblico;

Cina
• Università degli Studi Esteri del Guangdong: retribuzione di 1000 Euro al mese, con alloggio e assicurazione medica;
• Istituto per Traduttori ‘Nanfang’ della SISU di Chongqing: retribuzione di 1000 Euro al mese, con alloggio, biglietto aereo andata e ritorno, assicurazione medica e un mese di ferie pagato;
• Università di Arti e Scienze di Chongqing: retribuzione di 1000 Euro al mese, con alloggio offerto e biglietto aereo;
• Università del Sud Ovest: retribuzione di 1000 Euro al mese, con alloggio offerto, viaggio aereo, vitto e mezzi pubblici;
• Jilin Huaqiao University Changchun: retribuzione di 1000 Euro al mese, con alloggio offerto, biglietto aereo e buoni mensa;
• Università di lingue e culture straniere di Pechino: retribuzione di 1200 Euro al mese;
• Università Normale di Scienza e Tecnologia dello Hebei Qinghuangdao: retribuzione di 1000 Euro al mese, con alloggio offerto, viaggio aereo, trasporti, assicurazione, permesso di soggiorno, esame medico;
• Università di lingue straniere di Dalian: retribuzione di 1100 Euro al mese, con alloggio gratuito;
• Tongji University di Shanghai: retribuzione di 1100 Euro al mese, con alloggio e biglietto aereo;

Croazia
• Università di Zagabria: retribuzione di 1300 Euro al mese, con alloggio gratis, pulizie e parcheggio;
• Università di Zara: retribuzione di 1300 Euro al mese, con alloggio;

Eritrea – National Commission for Higher Education: retribuzione di 1400 Euro al mese, con alloggio;

Georgia – Università statale Ilia di Tbilisi / Università statale Ivane Javakhishvili: retribuzione di 1300 Euro al mese;

Indonesia
• Universitas Kristen Krida Wacana di Jakarta: retribuzione di 1200 Euro al mese, con alloggio;
• Universitas Gadjah Mada di Yogyakarta: retribuzione di 1000 Euro al mese, con alloggio e viaggio aereo;

Lettonia – Università della Lettonia: retribuzione di 1200 Euro al mese;

Marocco – Università Sultan Moulay Slimane di Beni Mellal: retribuzione di 1400 Euro al mese, con volo andata e ritorno;

Montenegro – Università del Montenegro, sede di Niksic: retribuzione di 1200 Euro al mese;

Perù – Università Cattolica Sedes Sapientiae: retribuzione di 1600 Euro al mese;

Serbia
• Università di Novi Sad: retribuzione di 1200 Euro al mese, con trasporto pubblico locale;
• Università di Kragujevacs: retribuzione di 1000 Euro al mese, con vitto e alloggio presso il centro studentesco, e trasporto locale;

Sudan – University of Khartoum: retribuzione di 1500 Euro al mese, con alloggio e corso di Arabo;

Tanzania – The State University of Zanzibar: retribuzione di 1200 Euro al mese, con alloggio gratuito e trasporto su richiesta (altri benefit possono essere concordati);

Tunisia – Université Tunis El Manar, Istituto superiore di Scienze Umane, Lauree applicate al commercio internazionale: retribuzione di 1400 Euro al mese;

Turchia
• Yasar University di Smirne: retribuzione di 900 Euro al mese, con alloggio nel campus con colazione inclusa, un volo all’anno, assistenza medica privata e possibilità di una mensilità aggiuntiva per ogni anno completato;
• Università di economia di Smirne: retribuzione di 1200 Euro al mese, con mensa, un viaggio all’anno, assicurazione sanitaria.

DOMANDA

Le domande di partecipazione devono pervenire, entro il 29 gennaio 2017, nelle seguenti modalità:

– invio del modulo di candidatura, redatto secondo il modello allegato al bando, compilato, datato e firmato, tramite posta elettronica certificata, all’indirizzo PEC [email protected];

– compilazione della domanda online, allegando il cv e un documento di identità. Per compilare il modulo telematico occorre disporre di un indirizzo di posta elettronica di Gmail.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Zip 641Kb) relativo al concorso Universita per Stranieri per Insegnanti di Italiano all’estero.

Subscribe
Notificami
1 Comment
Newest
Oldest
Inline Feedbacks
View all comments