Utilizzazioni e assegnazioni 2022 2023 docenti e ATA: nota MIUR

scuola, aula

Il Ministero dell’istruzione ha avviato le procedure per le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie di docenti, ATA e personale educativo per l’a.s. 2022/2023.

Si tratta delle operazioni per la mobilità annuale del personale docente, educativo e ATA, che consentono agli insegnanti, agli educatori e ad amministrativi, tecnici e ausiliari delle scuole di prestare servizio per un anno presso una scuola diversa da quella di titolarità. La procedura è volontaria, a domanda.

Ecco la nota MIUR con tutte le indicazioni per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie di docenti e ATA, come fare domanda e le scadenze per presentare le istanze di mobilità annuale.

NOTA MIUR MOBILITÀ ANNUALE 2022 2023

Mettiamo a vostra disposizione la NOTA MIUR (Pdf 196Kb) contenente le istruzioni operative relative alle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie personale docente, educativo ed ATA – a.s. 2022/23.

UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI 2022 2023

Con la nota n. 23439 del 17 giugno 2022, infatti, il Ministero dell’Istruzione ha comunicato agli USR che, in base ad una intesa raggiunta con le organizzazioni sindacali del settore scuola, sono state prorogate per l’a.s. 2022/2023 le disposizioni del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo – CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente ed educativo, e del personale ATA, sottoscritto in data 8 luglio 2020 e valido per gli anni scolastici 2019/20, 2020/21 e 2021/22. Dunque le procedure per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie di docenti, ATA ed educatori per il prossimo anno scolastico seguiranno la normativa in vigore nello scorso triennio.

Tuttavia il Ministero ha introdotto delle novità. In considerazione del fatto che, in base a recenti modifiche normative, è stato abrogato il vincolo di permanenza per 3 anni nella stessa provincia di titolarità per i docenti assunti in ruolo a tempo indeterminato, anche il personale
docente immesso in ruolo a partire dal 2020/21 può presentare istanza di utilizzazione e assegnazione provvisoria. Inoltre, a decorrere dall’anno scolastico 2022/2023, sono ammessi a partecipare alle operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria del personale ATA anche gli ATA ex LSU assunti a tempo pieno, e i DSGA assunti in ruolo mediante il concorso ordinario per Direttori Servizi Generali e Amministrativi. E’ confermata, invece, la possibilità per tutto il personale docente, educativo e ATA di richiedere l’assegnazione provvisoria per il ricongiungimento, oltre che per il coniuge o parte dell’unione civile o convivente, anche per parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da apposita certificazione anagrafica.

COS’È LA MOBILITÀ ANNUALE DOCENTI E ATA

Ogni anno il personale docente, educativo e ATA ha la possibilità di fare domanda per la mobilità annuale, ovvero per prestare servizio per un anno presso una scuola diversa da quella in cui è titolare, senza cambiare la titolarità della propria sede di assegnazione. In pratica tramite le procedure di utilizzazione e assegnazione provvisoria docenti, ATA ed educatori possono lavorare in un’altra istituzione scolastica nella stessa provincia o in una provincia diversa da quella di titolarità.

La partecipazione alle procedure di mobilità annuale per docenti, ATA e personale educativo è volontaria. Il personale docente, educativo e ATA interessato deve quindi presentare apposita istanza, secondo le modalità ed entro le date di scadenza indicate dal Ministero dell’Istruzione.

COME FARE DOMANDA E SCADENZE

In base a quanto indicato nella nota MIUR del 17 giugno 2022, le domande per le utilizzazioni e assegnazioni 2022/2023 per docenti, ATA e personale educativo devono essere presentate entro le seguenti scadenze e con le seguenti modalità:

  • personale docentedal 20 giugno al 4 luglio 2022, tramite la piattaforma per le Istanze Online MIUR, utilizzando la funzione Presentazione Domanda Mobilità in Organico di Fatto. Per accedere al servizio occorre disporre delle apposite credenziali e dell’abilitazione. Ricordiamo che coloro che accedono con le credenziali SPID non devono effettuare il riconoscimento fisico per abilitarsi. Per tutte le informazioni su come accedere a Istanze Online e come ottenere l’abilitazione potete leggere questa guida pratica;

  • personale educativo e insegnanti di religione cattolica dal 20 giugno al 4 luglio 2022, in modalità cartacea. La domanda va presentata secondo le modalità previste dal Codice dell’amministrazione digitale (es. posta elettronica certificata), all’Ufficio scolastico territorialmente competente, utilizzando gli appositi moduli pubblicati sul portale web del MIUR (Home > Mobilità 2022-2023 > Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente educativo ed ATA – anno scolastico 2022/23), che rendiamo scaricabili di seguito;

  • personale ATAdal 27 giugno all’11 luglio 2022, in modalità cartacea. La domanda va presentata secondo le modalità previste dal Codice dell’amministrazione digitale (es. posta elettronica certificata), all’Ufficio scolastico territorialmente competente, utilizzando gli appositi moduli pubblicati sul portale web del MIUR (Home > Mobilità 2022-2023 > Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente educativo ed ATA – anno scolastico 2022/23), che rendiamo scaricabili di seguito.

MODULISTISCA

Ecco i modelli di domanda per la mobilità annuale 2022/2023:

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO

Mettiamo a vostra disposizione anche questa utile SCHEDA DI APPROFONDIMENTO (Pdf 638Kb) pubblicata dal sindacato Flc Cgil, con tutte le informazioni sulla mobilità annuale 2022/2023.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci per restare aggiornati e visitate la nostra sezione dedicata alle assunzioni nella scuola, la nostra pagina riservata ai docenti e la nostra pagina ATA, dove trovate tutte le informazioni e le novità su concorsi, graduatorie, contratti e normative.

Iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter, al nostro canale Telegram e alla nostra pagina facebook per ricevere tutti gli aggiornamenti e avere le notizie in anteprima. Sono disponibili anche il gruppo Telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti e il canale telegram dedicato al personale ATA, utili per confrontarsi e chiedere consigli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti