Working Holiday Visa Canada 2013


** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Vi piacerebbe vivere e lavorare per un anno in Canada? Allora non lasciatevi sfuggire l’opportunità di ottenere il Working Holiday Visa 2013 e di realizzare una vacanza lavoro nello Stato nordamericano.

Il governo canadese ha siglato, infatti, un accordo con quello italiano per facilitare chi desidera partecipare a questa esperienza attraverso la concessione di permessi temporanei, fino ad un massimo di 12 mesi, per lavorare e viaggiare in Canada. Per il 2013 sono disponibili ben 1.000 permessi come Working Holiday Visa Canada che permetteranno ai partecipanti di visitare il Paese, conoscere la cultura canadese e incontrare la popolazione anglofona e francofona. I cittadini italiani ammessi al programma beneficeranno di un permesso di 6 mesi per lavorare in Canada, e potranno prolungarlo, se in possesso dei requisiti necessari, di altri 6 mesi per il soggiorno turistico.

Il Working Holiday Visa Canada non offre assistenza per l’organizzazione del viaggio e della permanenza in terra canadese, né per la ricerca dell’alloggio, ed è necessario che che i partecipanti acquistino una polizza assicurativa sanitaria (con copertura di cure mediche, ricoveri ospedalieri e rimpatrio) valida per l’intera durata del soggiorno. Ogni persona che entri in Canada come residente temporaneo (turista, lavoratore o studente) deve, inoltre, soddisfare i requisiti generali per l’ingresso temporaneo definiti dalle norme e disposizioni dell’Immigration and Refugee Protection Act, la legge sull’immigrazione e sulla protezione dei rifugiati del Canada.

REQUISITI
Per partecipare al programma di vacanza lavoro 2013 e poter richiedere il visto Working Holiday Visa Canada 2013 occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:
– essere cittadino italiano regolarmente residente in Italia;
– avere un’età compresa tra 18 e 35 anni;
– disporre di una somma equivalente a C$2.500 (poco meno di 2.000 euro) per provvedere alla copertura delle spese da affrontare all’inizio del soggiorno;
– essere disposto a stipulare una polizza di assicurazione sanitaria per la durata del soggiorno;
– versare la quota di partecipazione che equivale a C$150 (110 euro);
– non aver mai partecipato prima al programma di vacanza lavoro Working Holiday Visa Canada.

DOMANDA
Il dossier – domanda per la partecipazione all’iniziativa è composto da due serie di documenti che devono essere presentati insieme, inviati a mezzo posta o consegnati a mano all’Ambasciata del Canada – Working Holiday Program / Programma Vacanza-Lavoro – Via Salaria, 243 – 00199 Roma.
La prima serie sarà sottoposta alla sezione Esperienza Internazionale Canada (EIC) dell’Ambasciata del Canada in Italia per valutare l’idoneità a partecipare all’EIC. La seconda serie sarà sottoposta alla sezione Visto e immigrazione dell’Ambasciata del Canada in Italia per valutare l’ammissibilità a partecipare all’EIC. Non c’è una scadenza specifica per la presentazione delle domande, ma le stesse saranno accettate fino ad esaurimento dei permessi disponibili. Questi ultimi verranno assegnati in base all’ordine di arrivo delle candidature valide. Per prendere visione delle informazioni dettagliate riguardanti le modalità di candidatura e per scaricare i documenti richiesti vi invitiamo a visitare questa pagina.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito web dell’ambasciata canadese in Italia alla pagina relativa al “Working Holiday Visa Canada 2013”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments