Baldo Sprea, Illasi: concorso per 16 OSS

Casa Riposo OSS OSA S

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in ambito sanitario in Veneto.

L’IPAB Casa Dell’Accoglienza ‘Baldo Sprea’ a Illasi, in provincia di Verona, ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 16 posti di OSS – Operatore Socio Sanitario.

Per candidarsi al bando pubblico c’è tempo fino al 5 Maggio 2016.

CONCORSO PER OSS BALDO SPREA

La Casa Dell’Accoglienza Baldo Sprea, casa di cura e riposo per anziani con sede ad Illasi, ha indetto un bando pubblico per la copertura a tempo indeterminato di 16 posti di OSS così ripartiti:
– 5 posti di Operatore Socio Sanitario a tempo pieno;
– 3 posti di Operatore Socio Sanitario a tempo part-time al 66,66% per 24 ore settimanali;
– 8 posti di Operatore Socio Sanitario a tempo part-time al 50% per 18 ore settimanali.

Le risorse saranno impiegate presso la sede di P.zza B. Sprea, 18 a Illasi.

REQUISITI

Per partecipare al concorso per Operatori Socio Sanitari è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, oppure Cittadinanza di Stati non membri dell’Unione Europea, ai sensi del D.Lgs. 286/1998 e della Legge 97/2013;
– età non inferiore ad anni 18 e non aver compiuto l’età prevista dalle vigenti disposizioni per il collocamento in pensione di vecchiaia;
– godimento dei diritti civili e politici;
– iscrizione alle liste elettorali del Comune di residenza;
– non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali in corso per i quali, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, non sia possibile procedere all’assunzione;
– non essere incorsi nella di destituzioni e/o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d), del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3;
– non essere stati licenziati da precedenti rapporti di lavoro presso pubbliche amministrazioni per giusta causa o giustificato motivo soggettivo;
– essere in regola nei riguardi degli obblighi militari.

Inoltre, è richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:
– attestato di qualifica di ‘Operatore Socio – Sanitario’ riconosciuto dalla Regione Veneto o equipollente (i titoli conseguiti presso regioni diverse dalla Regione Veneto devono essere accompagnati da idonea documentazione attestante l’equipollenza per l’esercizio della professione di O.S.S. nell’ambito della Regione Veneto);
– incondizionata idoneità psicofisica alle mansioni del posto da ricoprire. L’Amministrazione ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il candidato risultato idoneo, in base alla normativa vigente.

SELEZIONE

La selezione dei candidati al concorso per 16 Operatori Socio Sanitari avverrà sulla base dei titoli e del superamento di due prove d’esame che consisteranno in:

Prova Scritta
– Principi e metodi assistenziali rivolti al soddisfacimento dei bisogni dell’anziano nei centri servizi per Anziani non autosufficienti;
– Tecniche ed interventi assistenziali di carattere sanitario e di primo soccorso – La relazione professionale tra l’utente, la famiglia, l’equipe;
– Profilo professionale dell’OSS, aree di intervento, etica professionale;
– Elementi di dietologia;
– Igiene ambientale nelle strutture residenziali per anziani;
– Mobilizzazione;
– Accompagnamento al morente;
– Organizzazione del lavoro nei centri servizi per Anziani non autosufficienti;
– Organizzazione del lavoro in equipe: caratteristiche degli strumenti e loro obiettivi con particolare riferimento al lavoro nei centri servizi per Anziani non autosufficienti;
– Nozioni in merito alle principali patologie dell’anziano;
– Cenni riguardanti la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro (D.Lgs. 81/2008);
– Nozioni sulla legislazione delle IPAB e delle Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona (A.P.S.P.);
– Nozioni sulla normativa privacy.

Prova Orale
– Materie della prova scritta;
– Nozioni del rapporto di lavoro dei pubblici dipendenti;
– Diritti e doveri del personale dipendente;
– Durante la prova orale potranno essere valutate anche delle conoscenze pratiche relative al profilo professionale.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso Baldo Sprea, redatta secondo il modello in allegato al bando, dovrà essere inoltrata all’Amministrazione di Casa dell’Accoglienza Baldo Sprea – P.zza B. Sprea, 18 – 37031 – Illasi (VR), entro il 5 Maggio 2016, secondo le seguenti modalità:
– a mano presso l’Ufficio Segreteria dell’Ente, negli orari dalle 09.00 alle 12.30 dal lunedì al venerdì lavorativi;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– mediante indirizzo personale di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

A corredo della domanda di ammissione i candidati debbono allegare:
– ricevuta in originale del versamento di € 15 a titolo di contributo spese concorso;
– fotocopia non autenticata di valido documento di identità;
– titolo di studio ed eventuali pubblicazioni e titoli preferenziali;
– curriculum personale;
– esperienze lavorative maturate.

Per ulteriori dettagli sulla domanda di partecipazione al concorso OSS si rimanda al bando.

BANDO

Gli interessati al concorso per OSS Baldo Sprea sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 374 Kb) pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 27 del 5-4-2016.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments