Comune Imola: concorsi per 15 Educatori e Insegnanti

Insegnante Scuola Infanzia

Nuove opportunità di lavoro per diplomati e laureati in Emilia Romagna.

Il Comune di Imola, in provincia di Bologna, ha pubblicato due bandi di concorso per la selezione di 15 risorse da impiegare nelle scuole per l’infanzia, di cui 8 Insegnanti e 7 Educatori per asili nido. I vincitori della selezione pubblica saranno assunti con contratto a tempo indeterminato.

La scadenza per la consegna delle domande di ammissione è fissata al giorno 4 maggio 2017.

CONCORSI PER EDUCATORI E INSEGNANTI COMUNE IMOLA

Sono indetti due concorsi pubblici da parte del Comune di Imola per la selezione delle 15 risorse da impiegare nelle scuole per l’infanzia, con le seguenti mansioni:

  • n.8 posti per Docenti scuola dell’infanzia, di cui 2 posti in favore delle categorie protette e 1 posto in favore dei volontari in ferma breve o prefissata delle tre FF.AA;
  • n.7 posti per Educatori nidi d’infanzia, di cui 1 posto da riservare alle categorie protette e 1 posto in favore dei volontari in ferma  breve o prefissata delle tre FF.AA.

I candidati vincitori saranno assunti con contratto a tempo indeterminato in categoria C, posizione economica C1.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi per educatori e insegnanti i candidati in possesso dei requisiti generici sotto elencati:
– cittadinanza italiana (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica) o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’UE;
– età non inferiore ad anni 18 alla data di scadenza del bando;
– godimento del diritto di elettorato politico attivo, in Italia o nello Stato di appartenenza;
– mancata risoluzione di precedenti rapporti di impiego costituiti con pubbliche amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
– insussistenza di condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
– idoneità psico-fisica all’impiego per gli appartenenti alle categorie protette (tranne gli orfani, vedove ed equiparati), di non aver perduto ogni capacità lavorativa e che la natura e il grado della propria invalidità non sono di danno alla salute e all’incolumità dei compagni di lavoro o alla sicurezza degli impianti;
– possesso dei requisiti per la riserva;
– essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari (per i soli candidati di sesso maschile).

Inoltre, ai partecipanti si richiedono i seguenti requisiti specifici, in merito al possesso di uno dei titoli di studio elencati:

INSEGNANTI
– diploma di Laurea in Scienze della Formazione Primaria;
– diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio Psico-Pedagogico conseguito entro l’a.s. 01/2002 (DM 10 marzo 1997).

EDUCATORI
Uno dei seguenti titoli di studio previsti dalla Direttiva Regionale 85/2012 e validi per l’accesso alle prove d’esame se conseguiti entro il 31/08/2015:
– diploma di Maturità Magistrale;
– diploma di Maturità rilasciato dal Liceo Socio-Psico-Pedagogico;
– diploma di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
– diploma di Dirigente di Comunità;
– diploma di Tecnico dei Servizi Sociali e Assistente di Comunità Infantile;
– operatore Servizi Sociali e Assistente per l’Infanzia;
– diploma di Liceo delle Scienze Umane.
Oppure uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di Laurea in: Pedagogia, Scienze dell’Educazione, in Scienze della Formazione primaria;
– diploma di laurea triennale di cui alla classe L19 del Decreto del Ministero dell’Università e della ricerca 26/07/2007 “Definizione delle linee guida per l’istituzione e l’attivazione, da parte delle Università, dei corsi di studio (attuazione decreti ministeriali del 16/03/2007, di definizione delle nuove classi dei corsi di laurea e di laurea magistrale);
– diploma di Laurea Magistrale previsto dal Decreto del ministero dell’Università e della ricerca 16/03/2007 “Determinazione delle classi di laurea magistrale” di cui alle classi: LM 50 programmazione e gestione dei servizi educativi, LM 57 scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM 85 scienze pedagogiche, LM 93 teorie e metodologie dell’e-learning e della media education e altra classe di laurea magistrale equiparata a Scienze dell’Educazione “vecchio ordinamento”.

È  anche ammesso il possesso dei diplomi universitari o lauree equipollenti, equiparate o riconosciute ai sensi di legge.

SELEZIONE

I candidati ai concorsi per educatori e insegnanti del Comune di Imola dovranno affrontare una prova preselettiva, consistente in un test di 20 domande a risposta multipla sui temi del programma d’esame. Saranno ammessi alle successive prove d’esame i primi 150 candidati idonei nella graduatoria di merito.

I partecipanti alle due selezioni pubbliche, dovranno prepararsi sui seguenti argomenti:
– lo sviluppo del bambino da 0 a 6 anni nelle diverse aree;
– le indicazioni per il curricolo e documenti collegati;
– elementi di didattica e formazione prescolare;
– codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
– principi generali di funzionamento degli Enti Locali;
– normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Qualora le domande di ammissione per ciascuno dei due concorsi pubblici risultino di un numero pari o superiore del 30% rispetto alle 150 previste, la prova preselettiva non sarà espletata.

PROVE D’ESAME

I concorsi per educatori e insegnanti del Comune di Imola sono articolati nelle seguenti tre prove d’esame:

  • PROVA SCRITTA
    Test di 30 domande a risposta multipla in materia di pedagogia generale, didattica e aspetti istituzionali, specificatamente agli argomenti elencati nei bandi di concorso.
  • PROVA ORALE
    Trattazione di tre casi concreti e operativi, uno per ciascuna delle tre aree tematiche della prova scritta.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi Comune di Imola, i candidati dovranno compilare gli appositi moduli di domanda, allegati ai bandi, e inviarli entro il 4 maggio 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo: Comune di Imola ufficio Personale Associato – Via Mazzini n.4 – 40026 – Imola;
– tramite una casella di posta elettronica certificata del candidato all’indirizzo PEC: [email protected]

Alle domande di partecipazione alle selezioni per educatori e docenti, i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:
– ricevuta comprovante il versamento della tassa di concorso pari a 10 euro, da effettuarsi secondo le modalità indicate sui bandi;
– fotocopia non autenticata del documento di identità (in caso di invio della domanda tramite servizio postale o in caso di presentazione tramite terzi).

Ogni altra indicazione sulle modalità di compilazione e invio delle domande di ammissione alle selezioni pubbliche sarà riportata nei bandi di concorso, pubblicati sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.26 del 4-4-2017.

BANDI

Gli interessati a partecipare ai concorsi per educatori e insegnanti del Comune di Imola sono tenuti a leggere attentamente i bandi di selezione: 
– concorso per insegnanti: BANDO (PDF 85KB);
– concorso per educatori: BANDO (PDF 82KB).

Tutte le successive comunicazioni in merito al diario delle prove concorsuali e alla graduatoria di merito saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Imola www.comune.imola.bo.it, nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments