Comune di Sulmona: concorso per 7 Agenti di Polizia

polizia municipale

Nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Abruzzo.

Il Comune di Sulmona, in provincia de L’Aquila, ha indetto una selezione pubblica per l’assunzione a tempo pieno di 7 unità di personale nel ruolo professionale di Agente di Polizia Locale (categoria C/C1).

Il concorso è rivolto a diplomati.

La domanda di partecipazione deve essere inoltrata entro il 7 novembre 2019.

REQUISITI

I candidati al concorso per le nuove assunzioni di agenti di polizia locale del Comune di Sulmona devono possedere i seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati dell’UE o altra cittadinanza tra quelle indicate sul bando;
– età non inferiore a 18 anni e non superiore a 50 anni;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso pubblica amministrazione o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– non aver subito condanne o avere procedimenti penali in corso;
– essere in posizione regolare con gli obblighi di leva.

Gli interessati dovranno inoltre possedere i seguenti requisiti specifici relativi alla posizione da ricoprire:
– idoneità psico-fisica all’espletamento delle funzioni del profilo, secondo quanto è dettagliatamente elencato sul bando;
– non essere in condizioni di disabilità;
– non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituiti dai pubblici impieghi;
– non essere stati interdetti dai pubblici uffici sulla base di una sentenza passata in giudicato o sottoposti a misure che vincolano l’accesso presso le pubbliche amministrazioni;
– non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– diploma di scuola superiore di secondo grado;
– abilitazione alla guida di autovetture e motocicli e possesso della patente di guida A2 e B senza limitazioni oppure solo B se conseguita prima del 26/04/1988;
– non essere obiettori di coscienza, salvo rinuncia allo status da almeno 5 anni.

SELEZIONE

I candidati alla selezione pubblica effettueranno una prova fisica, di carattere preselettivo, finalizzata alla verifica dell’efficienza fisica indispensabile a ricoprire la mansione di agente di pubblica sicurezza.

Coloro che avranno superato la prova fisica preselettiva, affronteranno una prova scritta e una prova orale sulle materie elencate sul bando.

DOMANDA

Per partecipare al bando per agenti di polizia locale del Comune di Sulmona, è necessario compilare l’apposito modulo di domanda, allegato al bando, e presentarlo entro il giorno 7 novembre 2019, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo PEC da una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo: [email protected];
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Dirigente del Servizio Amministrazione del personale del Comune di Sulmona – Via Mazara n.21 – 67039 Sulmona (AQ);
– a mano presso il Protocollo Generale del Comune, negli orari di apertura al pubblico indicati sul bando.

All’istanza di partecipazione si dovrà allegare la seguente documentazione:
– ricevuta di pagamento di 10,33 euro da effettuare secondo le indicazioni spiegate sul bando;
– copia del documento di identità in corso di validità.


Ogni altro dettaglio sulla compilazione e presentazione della domanda di ammissione al concorso pubblico, è indicato sul bando.

BANDO

I candidati al concorso pubblico del Comune di Sulmona per agenti di polizia locale sono invitati a leggere attentamente il BANDO (pdf 1 MB) di selezione, pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.80 del 08-10-2019.

Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure concorsuali e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Sulmona, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *