Comune Vicenza: concorso 12 Bidelli

scuola

Nuove opportunità di lavoro per bidelli nella scuola in Veneto.

Il Comune di Vicenza ha indetto un concorso per assumere 12 Addetti ai Servizi Scolastici.

Per partecipare al bando c’è tempo fino al 22 giugno 2017.

VICENZA CONCORSO PER BIDELLI

E’ stato aperto un nuovo concorso Comune di Vicenza per assunzioni a tempo determinato nella scuola.

Il bando di selezione è finalizzato alla formazione di una graduatoria di candidati idonei, da assumere nel profilo professionale di Addetto ai Servizi Scolastici (Bidello).

L’elenco sarà valido per gli anni scolastici 2017 – 2018, 2018 – 2019 e 2019 – 2020, e potrà essere utilizzato, presumibilmente, per la copertura di 12 posti di lavoro.

REQUISITI

Possono partecipare al bando Comune di Vicenza i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– diploma di licenza di scuola dell’obbligo;
– esperienza di lavoro nel ruolo di ausiliario/addetto ai servizi scolastici / addetto mensa / collaboratore scolastico, per un periodo pari o superiore a 30 giorni, maturata presso scuole statali o paritarie o private, oppure possesso del ‘libretto formativo’ o ‘attestato di formazione’ con esame di idoneità per il personale addetto alla produzione e vendita delle sostanze alimentari, ai sensi dell’art.1 della L.R. 19/12/2003, n. 41 e dall’art. 5 della L.R. 19/3/2013 n. 2;
– cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’UE;
– godimento dei diritti politici;
– idoneità fisica;
– non aver subito condanne penali e non avere procedimenti penali in corso, per i quali non sia possibile procedere all’assunzione;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

POSTI DISPONIBILI

La graduatoria redatta in seguito alla selezione pubblica sarà utilizzata per sostituire personale assente dal servizio per malattia, ferie e altre cause. Si presume, in particolare, che potrà essere utilizzata per l’assunzione a tempo determinato di 12 unità di personale, di cui:
– n. 2 unità con orario di lavoro full time;
– n. 10 unità con orario di lavoro part time.

CONDIZIONI DI LAVORO

Le eventuali assunzioni a Vicenza per lavorare nelle scuole saranno effettuate mediante contratti di lavoro a tempo determinato, di durata variabile in base alle specifiche esigenze del Comune. Sarà applicato il C.C.N.L. comparto regioni / autonomie locali – cat. giur. A – posizione economica A1.

SELEZIONI

I candidati interessati all’inserimento nella graduatoria per Bidelli dovranno superare le seguenti prove:
prova pratica di pulizia e riordino di un locale;
prova orale.


Il colloquio verterà sui seguenti argomenti:
– cultura generale;
– nozioni elementari sul Comune;
– organizzazione del lavoro nel contesto educativo e scolastico;
– aspetti igienico sanitari della scuola dell’infanzia, con riferimento alla cura ed all’igiene del bambino, del personale e degli ambienti;
– nozioni sulla normativa in materia di igiene degli alimenti e della preparazione alimentare;
– regole e strumenti della relazione e della comunicazione nel rapporto con i bambini, i genitori ed i colleghi;
– D.Lgs. 9.4.2008, n. 81, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro ed il Primo Soccorso, con riferimento alla figura professionale di Addetto ai Servizi Scolastici.

DOMANDA

Le domande di partecipazione devono essere presentate, secondo le modalità indicate nel bando e complete degli allegati richiesti, direttamente presso il Centro per l’Impiego di Vicenza, nelle giornate di martedì 20 giugno 2017 e giovedì 22 giugno 2017, dalle ore 14.00 alle ore 17.00.

BANDO BIDELLI VICENZA

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 41Kb) relativo al concorso Comune Vicenza per Addetti Servizi Scolastici, e a visitare questa pagina, dalla quale è possibile scaricare la documentazione completa relativa all’avviso pubblico.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments