“Premi narrativa italiana inedita Arcangela Todaro-Faranda 2023″, in palio fino 2mila euro

racconti, narrativa, libri, poesie

Aperte le iscrizioni al bando “Premi narrativa italiana inedita Arcangela Todaro-Faranda 2023”, concorso letterario rivolto ad autori di tutte le età.

La partecipazione è gratuita e sono previsti premi fino a 2.000 euro.

Sarà possibile candidare la propria opera di narrativa entro il 28 febbraio 2023. Ecco tutti i dettagli, come partecipare e il bando del concorso.

CONCORSO PREMI NARRATIVA ITALIANA INEDITA ARCANGELA TODARO – FARANDA 2023

Dunque, la Fondazione Arcangela Todaro – Faranda bandisce la diciannovesima edizione dell’omonimo concorso di narrativa, un’iniziativa gratuita che permette ad autori italiani e stranieri di proporre i propri testi inediti.

Gli scrittori possono infatti partecipare alla sezione racconto (per una raccolta di non meno di 3 e non più di 12 racconti o novelle inediti, pregevoli per novità, contenuto e stile) oppure alla sezione romanzo (che si caratterizzi per costruzione, contenuti originali e valori espressivi).

È possibile partecipare solo a una delle due sezioni.

DESTINATARI E CARATTERISTICHE DELLE OPERE

Possono partecipare al concorso “Premi narrativa italiana inedita Arcangela Todaro-Faranda” gli autori italiani e stranieri, esordienti e non, senza limiti di età.

Le opere richieste dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • essere in lingua italiana (il dialetto è ammesso con traduzione);
  • essere rigorosamente inediti e non presentati in precedenti edizioni nemmeno con titolo mutato (non sono ammessi lavori già premiati in qualsiasi altro concorso);
  • essere di dimensioni comprese fra 70.000 e 700.000 caratteri (spazi inclusi) in un unico file.

SELEZIONE

La Commissione giudicatrice sarà composta da Alberto Bertoni (Presidente della Commissione, Professore all’Università di Bologna, autore e critico letterario), Roberto Carnero (autore, critico letterario ed editorialista per diverse testate) e Simona Vinci (scrittrice e conduttrice per la radio e la televisione), mentre la cerimonia di premiazione si terrà a settembre 2023.

PREMI

Il bando letterario “Premi narrativa italiana inedita Arcangela Todaro-Faranda 2023” prevede i seguenti premi in palio:

  • pubblicazione delle 2 opere vincitrici in una apposita collana editoriale a cura di una Casa Editrice individuata dalla Fondazione;
  • 1.000 euro netti al vincitore del concorso per la Sezione Racconto;
  • 2.000 euro netti al vincitore del concorso per la Sezione Romanzo;
  • diritti d’autore, nella misura da concordare con l’editore, verranno riconosciuti agli autori delle due opere premiate.

COME PARTECIPARE

Per partecipare al bando “Premi narrativa italiana inedita Arcangela Todaro-Faranda”, è necessario spedire i testi attraverso raccomandata postale con ricevuta di ritorno, entro il 28 febbraio 2023, indirizzata a: Fondazione Arcangela Todaro-Faranda, c/o Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Via Carlo Farini, 15 – 40124 Bologna.

Il plico deve contenere, dunque, la seguente documentazione:

  • una copia cartacea dattiloscritta del testo unitamente al relativo file su chiavetta USB salvato sia in formato Word sia in Pdf (carattere: Times New Roman o Garamond, corpo minimo 12pt);
  • MODULO (PDF 80 kb) di partecipazione compilato e firmato;
  • MODULO (PDF 89 kb) di consenso al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del regolamento UE 2016/679, compilato e firmato.

Ogni altro dettaglio, sulle modalità di partecipazione concorso letterario, è riportato nel bando, scaricabile di seguito.

BANDO

I candidati al concorso letterario “Premi narrativa italiana inedita Arcangela Todaro-Faranda” sono quindi invitati a leggere attentamente il BANDO (PDF 87 kb) che regola la selezione.

ALTRI CONCORSI LETTERARI E COME RESTARE AGGIORNATI

Restate sempre aggiornati su tutte le novità, le opportunità formative e di lavoro, i concorsi e i bandi creativi iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti