Regione Emilia Romagna: concorsi per 447 assunzioni

regione emilia romagna

La Regione Emilia Romagna ha pubblicato 6 bandi di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 447 risorse da impiegare nel ruolo di Funzionari Esperti, con varie competenze professionali.

Le selezioni pubbliche sono rivolte a laureati.

Le domande di ammissione ai concorsi devono essere presentate entro il 13 settembre 2019.

CONCORSI PER 447 ASSUNZIONI REGIONE EMILIA ROMAGNA

La Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n.63 del 09-08-2019 ha comunicato che la Regione Emilia Romagna ha indetto 6 concorsi pubblici finalizzati all’assegnazione di 447 posti di lavoro a tempo indeterminato (categoria D/D1) per le seguenti figure professionali:

  • n.108 posti per Funzionario esperto in sviluppo risorse e servizi di integrazione, famiglia professionale “Specialista amministrativo giuridico”;
    BANDO (pdf 295kb)
  • n.83 posti per Funzionario esperto in sviluppo risorse e servizi di integrazione, famiglia professionale “Specialista in materie economiche e finanziarie”;
    BANDO (pdf 306kb)
  • n.59 posti per Funzionario esperto in sviluppo risorse e servizi di integrazione, famiglia professionale “Specialista della trasformazione digitale”;
    BANDO (pdf 332kb)
  • n.117 posti per Funzionario esperto in politiche regionali e tecniche applicative, famiglia professionale “Specialista agro forestale”;
    BANDO (pdf 297kb)
  • n.37 posti per Funzionario esperto in politiche regionali e tecniche applicative, famiglia professionale “Specialista programmazione del territorio, della mobilità e della tutela ambientale”;
    BANDO (pdf 299kb)
  • n.43 posti per Funzionario esperto in politiche regionali e tecniche applicative, famiglia professionale “Specialista gestione del territorio e del patrimonio pubblico”.
    BANDO (pdf 323kb)

REQUISITI

I candidati ai concorsi della Regione Emilia Romagna devono essere in possesso dei seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell’UE o cittadinanza di uno dei Paesi ammessi dai bandi;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non avere condanne penali definitive per i reati contro la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati licenziati per motivi disciplinari da una Pubblica Amministrazione;
– aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo d’ufficio;
– idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti l’impiego;
‐ godimento dei diritti civili e politici.

Ai candidati è inoltre richiesto uno dei titoli di laurea ammessi dai bandi.

SELEZIONE

Oltre ai titoli posseduti elencati sui rispettivi bandi, i candidati saranno sottoposti a una prova scritta (di carattere teorico e pratico) e una prova orale sulle materie elencate sugli avvisi pubblici.

Qualora il numero di domande sia superiore a quello riportato sul bando, si procederà con una prova preselettiva, volta a ridurre il numero dei partecipanti.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi con assunzione a tempo indeterminato della Regione Emilia Romagna, è necessario usufruire dell’apposita procedura telematica, da completare entro le ore 13:00 del 13 settembre 2019.

Durante la compilazione della domanda si richiede di allegare, in formato PDF, la seguente documentazione:
– curriculum vitae in formato europeo;
– documento di identità in corso di validità;
– documenti integrativi reputati opportuni ai fini della valutazione.

Ogni altro dettaglio sulla procedura di iscrizione alle selezioni pubbliche, è riportato sui bandi.

Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure concorsuali e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet della Regione Emilia Romagna, sezione ‘Leggi atti bandi > Opportunità di lavoro in Regione / Concorsi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments