ATO Milano: concorsi per 3 Laureati, Amministrazione e Ambiente

ufficio, lavoro

L’Ufficio d’Ambito della Città Metropolitana di Milano (ATO) ha indetto due concorsi per 3 Laureati, settore Amministrazione e Ambiente.

Sono previste assunzioni a tempo indeterminato – Cat. D, posizione economica D1.

Sarà possibile presentare le domande di partecipazione fino al giorno 23 Luglio 2020. Ecco tutte le informazioni per partecipare ai bandi ATO Milano.

CONCORSI PER LAUREATI ATO MILANO

L’ATO Milano ha infatti pubblicato due concorsi per l’assunzione a tempo indeterminato dei seguenti profili:

  • n.1 Specialista Tecnico Ambientale.
  • n.2 Specialisti Amministrativi e di Supporto.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi ATO Milano per Laureati i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro della Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver diritto alla preferenza a parità di punteggio;
  • assenza destituzione, licenziamento o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale né trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità;
  • assenza di condanne penali che, salvo riabilitazione, possono impedire l’instaurazione e/o il mantenimento del rapporto di impiego;
  • conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese;
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio, in base alla posizione per la quale ci si candida:

SPECIALISTA AMBIENTALE
– laurea Magistrale: Ingegneria civile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria civile e ambientale, Ingegneria civile per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale, Ingegneria delle infrastrutture.

SPECIALISTI AMMINISTRATIVI
– laurea Magistrale: Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Statistiche ed economiche.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di prove d’esame scritte ed orali.

Per conoscere nel dettaglio le prove d’esame relative al profilo di interesse vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU n.48 del 23-06-2020.

ATO MILANO

Istituita dalla Provincia di Milano con delibera n. 23 del 11.04.2013 del Consiglio Provinciale, l’Azienda Speciale denominata Ufficio d’Ambito della Provincia di Milano si pone l’obiettivo del superamento della notevole frammentazione gestionale esistente ed il passaggio ad una concezione del servizio con l’individuazione di soggetti in grado non solo di gestire, ma anche di far fronte alla grande richiesta di investimento in opere infrastrutturali del settore.

DOMANDE

I candidati interessati ai concorsi ATO Milano per Laureati dovranno presentare le domande, redatte secondo i modelli sotto allegati, al Direttore Generale dell’Ufficio d’Ambito della Città Metropolitana di Milano – Azienda Speciale – Viale Piceno, 60 – 20129 – Milano (MI) entro il 23 Luglio 2020 tramite spedizione mediante PEC (Posta Elettronica Certificata), all’indirizzo: [email protected]

Alle domande sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità;
– ricevuta originale del versamento di € 10,00;
– curriculum professionale debitamente sottoscritto in originale.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione delle domande di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

Tutti gli interessati ai concorsi ATO Milano per Laureati sono invitati a leggere con attenzione i bandi sotto allegati:
– Specialista Tecnico Ambientale: BANDO (Pdf 820 Kb) e DOMANDA (Pdf 631 Kb);
– Specialisti Amministrativi: BANDO (Pdf 831 Kb) e DOMANDA (Pdf 630 Kb).

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno pubblicate sul sito dell’ATO nella sezione ‘Articoli’. Per restare aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments