Borse di studio in Cina per italiani

cina

Vi piacerebbe studiare in Cina?

Sono disponibili borse di studio per italiani offerte dal governo di Pechino. I contributi economici disponibili sono 11. Sarà possibile candidarsi fino al 13 febbraio 2017.

CINA BORSE DI STUDIO 2017 2018

Per l’anno accademico 2017 – 2018 vari Stati esteri ed alcune Organizzazioni Internazionali offrono ai cittadini italiani, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri (MAE) italiano, borse di studio utilizzabili per seguire corsi presso Università o Istituti superiori stranieri (statali o legalmente riconosciuti), per effettuare ricerche presso archivi, centri culturali, biblioteche, laboratori e per seguire corsi di lingua presso centri specializzati.

Anche l’Ufficio Istruzione dell’Ambasciata della Repubblica Cinese, in accordo con il MAE, ha indetto un bando per l’assegnazione di 11 borse di studio in Cina per l’anno accademico 2017 / 2018 aperte ai cittadini italiani. I contributi economici serviranno a sostenere le spese per la frequenza dei corsi Bachelor’s Degree, Master’s Degree, Doctor’s Degree, General Scholar e Senior Scholar, ed avranno una durata variabile, a seconda del programma di studi prescelto dai borsisti.

REQUISITI

Possono partecipare al bando per borse di studio in Cina i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:
– cittadinanza di uno stato che non sia quello cinese;
– buono stato di salute;
– conoscenza della lingua cinese.

Agli aspiranti borsisti, inoltre, si richiede il possesso dei seguenti requisiti specifici, in base al corso di studi di interesse:

PROGRAMMA BACHELOR’S DEGREE
diploma di scuola secondaria superiore;
– età inferiore ai 25 anni.

PROGRAMMA MASTER’S DEGREE
laurea;
– età inferiore ai 35 anni.

PROGRAMMA DOCTOR’S DEGREE
laurea magistrale;
– età inferiore a 40 anni.

PROGRAMMA GENERAL SCHOLAR
almeno due anni di studi universitari;
– età inferiore a 45 anni.

PROGRAMMA SENIOR SCHOLAR
laurea magistrale o superiore, o titolo accademico di professore associato o superiore;
– età inferiore a 50 anni.

SOVVENZIONI ECONOMICHE

Le borse di studio per italiani in Cina comprendono i seguenti benefici:
importo mensile pagato allo studente dall’istituto ospitante;
alloggio gratuito nel dormitorio universitario;
assistenza sanitaria gratuita;
esenzione dal pagamento delle tasse universitarie.

L’importo mensile dei finanziamenti varia a seconda della tipologia di beneficiari e del programma di studi.

SELEZIONI

I colloqui di selezione si terranno esclusivamente presso il Ministero Italiano degli Affari Esteri nei giorni 7, 8 ed eventualmente 9 marzo 2017. Gli studenti selezionati per partecipare all’iter di selezione saranno convocati dal MAE, tramite mail, entro il 7 marzo, con indicazione del calendario del colloquio.

I candidati dovranno sostenere anche un esame orale presso il Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale a Roma, relativo all’attestazione della conoscenza della lingua cinese.

DOMANDA

Le domande di partecipazione vanno redatte, entro il 13 febbraio 2017, tramite l’apposita procedura online disponibile nella sezione ‘Accesso a Domande online’ sul sito web della Farnesina. Una copia stampata della domanda online, unitamente alla documentazione richiesta dal bando, va inviata, entro il medesimo termine di scadenza, a mezzo raccomandata A/R, alla C.A. della dott.ssa Lucia Tolot, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, DGSP, Ufficio VII – Piazzale della Farnesina, 1 – 00135 Roma. 

Alle istanze andranno allegati i seguenti documenti:
formulario di candidatura, compilato on line, stampato e firmato;
2 fotocopie del titolo di studio di livello più alto conseguito. Per gli studenti in corso, va presentato il certificato di studio in corso rilasciato dalla propria università. Per i certificati in italiano, si deve aggiungere anche la traduzione in inglese o in cinese;
2 fotocopie del Certificato di esami sostenuti, con traduzione in inglese o in cinese;
2 copie del programma di studio o ricerca, in lingua cinese o inglese;
2 lettere di raccomandazione, redatte in lingua inglese o cinese da due docenti universitari;
– per i candidati a studi di musica, CD con l’opera dello studente;
– per i candidati per studi di belle arti, CD con 2 schizzi, 2 dipinti a colori e 2 opere di altro genere dello studente;
2 copie del certificato di competenza linguistica HSK, se posseduto.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Doc 123 Kb) relativo alle borse di studio in Cina per italiani.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments