Casting concorrenti per game show “Lingo – Parole in gioco” con Caterina Balivo

casting
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Sono aperte le candidature al casting per partecipare come concorrenti a “Lingo – Parole in gioco”, il primo game show del canale televisivo La7.

Il programma sarà condotto da Caterina Balivo.

Vediamo ulteriori dettagli sui provini e come candidarsi.

GAME SHOW “LINGO – PAROLE IN GIOCO”, CASTING CONCORRENTI

“Lingo – Parole in gioco” è dunque il titolo del primo game show che sarà trasmesso da La7 e per il quale è stato avviato un provino finalizzato a selezionare i futuri concorrenti.

Al timone del programma televisivo la conduttrice Caterina Balivo. Lo show, prodotto da Stand by me, dovrebbe andare in onda nella fascia preserale, a partire dalle ore 19.00, prima del telegiornale.

FIGURE CERCATE

Possono partecipare all’opportunità candidati appassionati della lingua italiana e dei quiz, a cui piace giocare con le parole e che desiderano mettersi in gioco.

adv

STAND BY ME

Stand by me è una società di produzione televisiva e multimediale indipendente fondata a Roma nel 2010. È specializzata nella creazione e produzione di contenuti originali per la tv, le istituzioni, le imprese e i loro brand.

COME CANDIDARSI

Quanti desiderano partecipare come concorrenti a “Lingo – Parole in gioco” possono già candidarsi al casting per il game show, scrivendo un’email all’indirizzo seguente: castinglingo@la7.it.

ALTRE AUDIZIONI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per conoscere le altre opportunità di audizioni nel mondo dello spettacolo, visitate la nostra pagina dedicata ai casting e ai provini. Infine, potete iscrivervi gratis alla nostra newsletter per rimanere sempre informati su novità e aggiornamenti e anche al canale Telegram.

di Laura G.
Giornalista, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

2 Commenti

Scrivi un commento
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *