Comune di Milazzo: concorso per 5 operai giardinieri, tempo indeterminato

servizi comune. verde, giardiniere

Il Comune di Milazzo in provincia di Messina (Sicilia) ha indetto un concorso per operai specializzati giardinieri, finalizzato alla copertura di 5 posti di lavoro.

La selezione pubblica è finalizzata all’assunzione di nuove risorse mediante contratto a tempo indeterminato e pieno – categoria B, posizione economica B3.

Per candidarsi c’è tempo fino al 28 novembre 2022. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come presentare la domanda, il bando da scaricare e le altre informazioni utili sulla selezione pubblica.

REQUISITI

I candidati al concorso del Comune di Milazzo per operai giardinieri devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore al limite massimo dell’età pensionabile;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso, che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • assenza destituzione o decadenza da un pubblico impiego;
  • patente di guida non inferiore alla categoria B.

TITOLI DI STUDIO

Per partecipare al concorso è inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di qualifica professionale (triennale o biennale) di Operatore Agricolo o analogo;
  • Diploma di scuola secondaria superiore di Perito agrario o titolo equipollente;
  • Licenza media e precedente esperienza documentabile lavorativa di almeno 12 mesi, anche non consecutivi, svolta negli ultimi 3 anni dalla data di scadenza dei termini previsti per la presentazione della domanda di partecipazione, con la mansione di Operaio specializzato Giardiniere o mansione analoga, presso enti pubblici e società di gestione di servizi pubblici e/o società private di manutenzione, sistemazione e creazione del verde pubblico.

SELEZIONE

Nel caso in cui le candidature dovessero risultare in numero superiore a 50, l’Ente si riserva di procedere ad una prova preselettiva.

I candidati saranno sottoposti a due prove d’esame, una patico-attitudinale ed una orale, vertenti sugli argomenti indicati nel bando di concorso allegato a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per operai giardinieri del Comune di Milazzo deve essere presentata entro il 28 novembre 2022 tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • copia fronte retro di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • copia fronte retro della patente di guida di categoria B, in corso di validità;
  • copia della ricevuta di avvenuto pagamento del contributo di partecipazione come da Art. 6 del presente bando;
  • copia della documentazione attestante l’esperienza lavorativa obbligatoria per l’accesso al concorso, se in possesso del titolo di studio della licenza media (contratti di lavoro e/o attestazioni di servizio rilasciate dal datore di lavoro);
  • domanda di partecipazione compilata, firmata e completa di tutte le pagine.

BANDO

Gli interessati sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 876 Kb) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 14 del 28-10-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Il diario delle prove d’esame e della prova preselettiva è indicata nel bando. Le successive comunicazioni e la graduatoria finale, saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet del Comune, sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere anche altre selezioni pubbliche attive in Sicilia potete visitare la pagina dedicata. Se inoltre volete rimanere informati su novità e aggiornamenti, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti