Comune Parma: concorso per Educatori asilo nido

Bambini Asilo

Nuove opportunità di lavoro in Emilia Romagna.

Il Comune di Parma ha indetto un concorso per 2 istruttori tecnici educativi nidi infanzia.

Le risorse saranno inserite a tempo indeterminato full time in categoria C.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al giorno 17 giugno 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per educatori di asilo nido i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie presenti nel bando;
– età non inferiore ad anni 18;
– godimento dei diritti civili e politici;
– idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del posto da ricoprire;
– non aver subito condanne penali o avere pendenze processuali che impediscano la nomina a pubblico dipendente;
– non aver subito condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale, ai sensi dell’art. 35 bis D. Lgs. 165/01;
– non avere subito condanne penali o avere pendenze processuali per taluno dei reati di cui agli artt. 600 bis, 600 ter, 600 quater, 600 quinques e 609 undecies del codice penale;
– inesistenza di provvedimenti di licenziamento, destituzione o dispensa dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni per persistente insufficiente rendimento o di decadenza derivante dall’aver conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
– essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva e di quelli relativi al servizio militare (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985), salvo le esclusioni previste dalla legge.

Inoltre è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– laurea triennale in scienze dell’Educazione e della formazione nella classe L 19 ad indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l’infanzia;
– laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari;
– diploma di laurea triennale di cui alla classe L19 del Decreto del Ministero dell’università e della ricerca 26-7-2007;
– diploma di laurea magistrale previsto dal Decreto del Ministero dell’università e della ricerca 16 marzo 2007 “Determinazione delle classi di laurea magistrale” di cui alle classi LM- 50 programmazione e gestione dei servizi educativi, LM -57 scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM- 85 scienze pedagogiche, LM- 93 teorie e metodologie dell’e-learning e della media education e altra classe di laurea magistrale equiparata a Scienze dell’Educazione “vecchio ordinamento”;
– diplomi universitari o lauree equipollenti, equiparate o riconosciute ai sensi di legge.

Per maggiori informazioni sulle equipollenze dei titoli di studio vi invitiamo a consultare il bando.

SELEZIONE

L’iter di selezione prevede il superamento di 3 prove d’esame, due scritte e una orale.

La prova d’esame verterà sugli argomenti indicati nel bando.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso del Comune di Parma dovrà essere presentata, entro il giorno 17 giugno 2019, esclusivamente per via telematica. Sarà possibile accedere al link relativo alla domanda di ammissione tramite la seguente pagina e cliccando sul bando d’interesse.


Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per educatori asili nido del Comune di Parma sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 141 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.35 del 3-05-2019.

Ogni successiva comunicazione sui diari delle prove d’esame e sulle graduatorie sarà resa nota sul sito web del comune www.comune.parma.it, nella sezione ‘Amministrazione Trasparente/ Bandi di Concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments