Comune di Polistena: concorso per 8 assunzioni, settore sociale e amministrativo

concorsi assunzioni

Nuove assunzioni in Calabria con il concorso per profili professionali in ambito sociale e amministrativo indetto dal Comune di Polistena, in provincia di Reggio Calabria.

Si prevede, infatti, il reclutamento di 8 risorse con contratto di lavoro a tempo determinato e parziale – categoria D – posizione economica D1, per attività connesse alla realizzazione dei patti di inclusione sociale.

Il termine entro il quale sarà possibile candidarsi è fissato al 27 novembre 2022. Vediamo i requisiti richiesti, come presentare la domanda di ammissione e ogni altra informazione utile sulla selezione, rendiamo inoltre disponibile il bando da scaricare.

CONCORSO ASSUNZIONI COMUNE DI POLISTENA

Il Comune di Polistena ha pubblicato un bando di concorso per nuove assunzioni. Saranno selezionate 8 unità di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e parziale – categoria D – posizione economica D1 per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione dei patti di inclusione sociale (avviso PAIS 1/2019) nell’ambito di Polistena.

I posti saranno distribuiti nei seguenti profili professionali:

  • n. 3 istruttori direttivi assistenti sociali;
  • n. 1 istruttore direttivo amministrativo;
  • n. 2 istruttori direttivi educatori professionali;
  • n. 1 psicologo;
  • n. 1 mediatore interculturale.

SEDI DI LAVORO

Le figure professionali saranno assegnate, in base alle esigenze lavorative, all’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale di Polistena e/o ai Comuni facenti parte dell’Ambito stesso. Le risorse svolgeranno specifiche attività di particolare rilevanza e altamente qualificate, attinenti le competenze e le funzioni proprie dell’Ufficio di Piano.

Salvo diversa disposizione del Responsabile dell’Ufficio di Piano, le prestazioni saranno rese di norma presso i Comuni dell’Ambito territoriale, senza alcun rimborso spese per vitto e/o viaggio, essendo tali strutture individuate tutte quali sedi di lavoro. I lavoratori assunti dovranno quindi assicurare la mobilità sul territorio con mezzi propri e con costi a proprio carico.

Le sedi di lavoro potranno essere variabili e modificabili a seconda delle esigenze organizzative inerenti alla realizzazione delle attività connesse alle misure di contrasto alla povertà, in correlazione ai beneficiari e alle attività amministrative ad essi collegate.

REQUISITI GENERALI

I candidati alla selezione pubblica devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore al limite ordinamentale previsto per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica, senza limitazioni, allo svolgimento delle mansioni relative al profilo professionale per il quale si partecipa;
  • godimento dei diritti civili e politici o non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscono il possesso;
  • assenza di condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione di un rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (requisito richiesto per i soli candidati maschi nati prima dell’anno 1986);
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento e non essere stati dichiarati decaduti dell’impiego medesimo;
  • non incorrere nel divieto di cui all’art. 6 del D.L. n. 90/2014, convertito nella L. n. 114/2014 (Divieto di incarichi a soggetti in quiescenza);
  • patente almeno di categoria B.

È prevista la riserva dei posti a favore dei volontari delle Forze Armate.

REQUISITI SPECIFICI

Ai concorrenti è richiesto anche il possesso dei seguenti requisiti specifici: titolo di studio ed eventuale abilitazione ed iscrizione all’Albo, se previsti, in relazione alla figura professionale per la quale intendono fare domanda:


ISTRUTTORI DIRETTIVI ASSISTENTI SOCIALI

  • diploma di laurea triennale in Servizio Sociale oppure laurea triennale nella classe 6 – Scienze del Servizio Sociale (DM 509/1999) o nella classe L-39 Servizio Sociale (DM 270/2004); o diploma di laurea (DL) in: Servizio sociale; o laurea specialistica ex decreto ministeriale n. 509/1999 in: Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (classe 57/S); o Laurea magistrale ex decreto ministeriale n. 270/2004 in: Servizio sociale e politiche sociali (classe LM/ 87);
  • abilitazione all’esercizio della professione;
  • iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti sociali.

ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO

  • laurea vecchio ordinamento universitario o magistrale in Giurisprudenza (LMG 01) ed equipollenti o laurea specialistica in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni (LM 63).

ISTRUTTORI DIRETTIVI EDUCATORI PROFESSIONALI

  • diploma universitario di primo livello o laurea triennale di cui al D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 in Scienze dell’educazione e della formazione (L-19).

PSICOLOGO

  • laurea magistrale in psicologia (LM-51); o laurea in psicologia vecchio ordinamento;
  • iscrizione all’albo dell’Ordine professionale degli Psicologi – Sezione A.

MEDIATORE INTERCULTURALE

  • laurea triennale/laurea magistrale specialistica o vecchio ordinamento in mediazione linguistica e/o culturale.

SELEZIONE

I candidati saranno selezionati innanzitutto attraverso la valutazione dei titoli (titoli di studio, di servizio e curriculum vitae) e successivamente mediante un colloquio selettivo.

Le materie sulle quali verterà il colloquio, specifiche per ciascun profilo professionale, sono riportate, insieme a ulteriori informazioni, nel bando allegato a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso del Comune di Polistena, redatta secondo l’apposito MODELLO (Docx 23 KB), dovrà pervenire insieme agli allegati richiesti nel bando entro il 27 novembre 2022 mediante invio per Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente recapito: [email protected] Si invitano, pertanto, i candidati sprovvisti di indirizzo PEC, a leggere in questo articolo la procedura per attivarne uno in soli 30 minuti.

La partecipazione alla selezione comporta il versamento di € 20,00 per ogni profilo per il quale ci si candida.

Maggiori dettagli sono consultabili nel bando sotto allegato.

BANDO

Gli interessati alla procedura concorsuale sono invitati a scaricare e a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 763 KB), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 86 del 28-10-2022.

ULTERIORI INFORMAZIONI

L’elenco dei candidati ammessi, uno per ciascuno dei profili professionali oggetto della selezione, e la valutazione dei titoli, nonché le comunicazioni in merito a sede, data e orario in cui si svolgerà la prova unica, saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Polistena – Ente Capofila dell’Ambito: mediante affissione all’albo pretorio on line; sulla home page; nella sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”. Nella medesima area del portale sarà pubblicata anche la graduatoria finale relativa a ogni profilo messo a concorso.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci e visitate la nostra pagina dedicata ai concorsi pubblici attivi in Calabria, così da conoscere anche le altre selezioni in corso nella regione. Se inoltre volete restare aggiornati su tutte le novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti