Comune di Todi: concorso per 6 Agenti di Polizia

agenti polizia municipale

Nuove opportunità di lavoro in Umbria.

Il Comune di Todi, in provincia di Perugia, ha indetto un concorso pubblico, per esami, finalizzato all’assunzione di sei Agenti di Polizia Comunale.

Le risorse saranno assunte a tempo indeterminato full time, in categoria C, posizione economica C1.

La data di scadenza del bando è il giorno 2 settembre 2019.

CONCORSO AGENTI DI POLIZIA TODI

Il Comune di Todi ha pubblicato un concorso per l’assunzione di agenti di polizia comunale. Le unità per le quali si prevede l’assunzione saranno così ripartite:
– n. 5 posti a tempo pieno presso il Comune di Todi (PG);
– n. 1 posti a tempo pieno presso il Comune di Valfabbrica (PG).

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Todi i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno dei paesi appartenenti alla Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18 compiuti e non superiore ad anni 35 alla data di scadenza del bando;
– non trovarsi nelle condizioni di disabile di cui all’art.1 della legge 68/99 (art. 3 comma 4);
– non avere esercitato il diritto di obiezione di coscienza  e non essere contrario al porto d’armi ed all’uso delle armi;
– possesso dell’idoneità specifica e dei requisiti fisico-funzionali per l’assolvimento delle mansioni di Agente di Polizia Comunale riportati nel bando e di seguito;
– idoneità psico-fisica all’impiego, sana e robusta costituzione idonea allo svolgimento incondizionato dei compiti di istituto e all’espletamento del servizio in piena sicurezza;
– normalità del senso cromatico e luminoso;
– udito normale con percezione della voce sussurrata a sei metri da ciascun orecchio;
– apparato dentario tale da assicurare una funzione masticatoria;
– “visus” di dieci decimi per ciascun occhio anche con correzione di lenti, l’eventuale vizio di rifrazione non potrà superare i seguenti limiti: per miopia ed ipermetropia tre diottrie in ciascun occhio, per astigmatismo regolare, semplice e composto, miopico ed ipermetrope tre diottrie quale somma dell’astigmatismo miopico ipermetrope in ciascun occhio;
– essere immune da qualsiasi malattia ed indisposizione fisica che possa comunque ridurre il completo ed incondizionato espletamento del servizio d’istituto;
– godimento dei diritti civili e politici, anche negli stati d’appartenenza o provenienza;
– non essere stati espulsi dalle Forze armate o dai corpi militarmente organizzati o destituiti da pubblici uffici;
– non aver subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– non aver riportato condanne penali o avere altre misure in corso che comportino esclusione dalla nomina o siano causa di destituzione da impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o licenziati per motivi disciplinari;
– non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile ai sensi della normativa vigente;
– possesso del diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale, o titolo di studio equipollente o equiparato;
– possesso della patente di guida cat. “B” senza limiti;
– possesso della patente di guida di motocicli di una delle seguenti categorie: cat. A2 se l’età alla data di assunzione è compresa tra i 18 ed i 24 anni, cat. A se l’età alla data di assunzione è superiore ai 24 anni;
– avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
– limitatamente ai concorrenti di sesso maschile nati prima del 31.12.1985, l’essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari di leva.

Si precisa che 1 posto è riservato ai volontari delle FF.AA.

Il presente avviso tiene conto della legge n. 407/1998 che stabilisce anche per le Pubbliche Amministrazioni l’obbligo delle assunzioni degli appartenenti alla categoria delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata o loro congiunti, con precedenza assoluta.

SELEZIONE

Qualora il numero di domande pervenute fosse superiore a 40, l’Amministrazione si riserva la possibilità di svolgere una prova di preselezione.

Le selezioni si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame.

Le prove d’esame si articoleranno in due prove scritte e una prova orale che verteranno sulle materie indicate nel bando.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso per agenti di polizia, redatta secondo il modello in allegato al bando, dovrà essere presentata al Comune di Todi – Servizio Personale Piazza del Popolo 29/30 – 06059 Todi – (PG), entro le ore 13:00 del 2 Settembre 2019, secondo una delle seguenti modalità:
– consegnata direttamente all’Ufficio Protocollo;
– mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
– da casella personale di posta elettronica certificata, da parte di coloro che siano in possesso di una firma elettronica qualificata o firma digitale in corso di validità, al seguente indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda di partecipazione il candidato dovrà allegare:
– copia di un documento di identità in corso di validità;
– ricevuta in originale comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di partecipazione di €. 10,00;
– informativa sulla privacy debitamente sottoscritta secondo il modello in allegato al bando.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati a partecipare al concorso per agenti di polizia del Comune di Todi sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1,06 Mb), pubblicato per estratto sulla GU n. 61 del 02-08-2019.

Successive comunicazioni sui diari delle prove d’esame e sulle graduatorie saranno rese note sul sito web ufficiale degli enti www.comune.todi.pg.it e www.comune.valfabbrica.pg.it.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments