Comune di Venezia: concorso per 10 Ispettori di vigilanza

ispettore vigilanza
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove opportunità di lavoro in Veneto, dove il Comune di Venezia ha bandito un concorso per Ispettori di vigilanza.

La selezione pubblica prevede 10 assunzioni mediante contratto a tempo indeterminato e pieno – categoria D, posizione economica D1.

La domanda di ammissione deve essere inoltrata entro il 26 aprile 2023. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come candidarsi, il bando da scaricare e le altre informazioni utili.

adv

REQUISITI GENERICI

L’accesso alle prove selettive del concorso per ispettori di vigilanza del Comune di Venezia è rivolto ai candidati in possesso dei requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana, secondo quando previsto dal DPCM 07.02.1994, n. 174. Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non residenti nella Repubblica ed iscritti all’A.I.R.E. ;
  • età superiore agli anni 18 e inferiore agli anni 55 (non ancora compiuti);
  • idoneità fisica ed attitudinale al servizio operativo esterno (data la particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro in oggetto implica che la condizione di privo della vista comporterà inidoneità fisica ai posti messi a concorso, Legge n. 120/91);
  • assenza di condanne penali;
  • non essere esclusi/e dall’elettorato politico attivo e di non essere stati/e destituiti/e o dispensati/e dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o dichiarati/e decaduti/e da un impiego statale;
  • non essere incorso nella risoluzione del rapporto di lavoro per mancato superamento del periodo di prova per il profilo messo a selezione da una Pubblica Amministrazione;
  • non essere stato licenziato da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
  • limitatamente ai concorrenti di sesso maschile nati prima del 31.12.1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari di leva.

Si specifica che n. 4 posti sono riservati ai volontari delle Forze Armate.

REQUISITI SPECIFICI

È inoltre necessario il possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • Laurea triennale, specialistica, magistrale o diploma di laurea del vecchio ordinamento in materie giuridiche o economiche o scienze politiche;
  • abilitazione alla guida di autoveicoli (patente cat. B);
  • non avere impedimenti al porto e all’uso dell’arma (per coloro che sono stati ammessi a prestare servizio sostitutivo civile come “obiettori di coscienza” si veda quanto previsto dall’art. 636 del D.Lgs. 66/2010);
  • possesso dei requisiti necessari per la nomina ad agente di pubblica sicurezza: godimento dei diritti civili e politici; non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo, anche
    irrogata con sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento); non essere stato e non essere al momento dell’immissione in servizio sottoposto a misure di prevenzione; non essere stato espulso dalle Forze Armate o da Corpi militarmente organizzati, o destituito dai pubblici uffici;
  • disponibilità incondizionata e irrevocabile al porto delle armi d’ordinanza ed alla conduzione di tutti i veicoli e natanti in dotazione al Corpo di Polizia Locale;
  • accettare incondizionatamente le disposizioni contenute nel presente bando e le disposizioni in materia di orario di lavoro / impiego dei turni.

STIPENDIO

I candidati idonei alla selezione pubblica, beneficeranno del seguente trattamento economico annuo di base (categoria D1):

  • stipendio tabellare 23.212,35 €;
  • tredicesima mensilità.

Lo stipendio è soggetto alle trattenute di legge erariali, assistenziali e previdenziali.

SELEZIONE

Ai fini del concorso per ispettore di vigilanza del Comune di Venezia, i candidati saranno sottoposti allo svolgimento di tre prove d’esame: due prove scritte e un colloquio.

Qualora il numero delle domande sia superiore a 300, è prevista una prova preselettiva.

Inoltre, saranno valutati i seguenti titoli:

  • titoli di studio;
  • esperienza: servizio prestato come agente di polizia locale o categoria superiore o presso le Forze di Polizia;
  • titoli vari: possesso di patenti varie.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso del Comune di Venezia per 10 posti deve essere presentata mediante l’apposita procedura online, disponibile a questa pagina, entro il 26 aprile 2023.

È previsto il pagamento della tassa di concorso di 10,00 € da versare secondo le modalità spiegate nel bando.

Tutti gli ulteriori dettagli sulla candidatura al concorso pubblico, sono riportati nel bando che alleghiamo di seguito.

adv

BANDO

I candidati al concorso per l’assunzione di ispettori di vigilanza del Comune di Venezia sono invitati a leggere il BANDO (PDF 217 kb) che regola la selezione, pubblicato anche sul portale di reclutamento Inpa.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, inerenti le prove concorsuali e la graduatoria finale, saranno invece pubblicate sul sito internet del Comune di Venezia, sezione ‘ Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per scoprire anche gli altri concorsi pubblici attivi in Veneto vi invitiamo a consultare questa pagina. Inoltre, restate sempre aggiornati sulle novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

di Tania A.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *