Concorsi ARCS 2023 per 151 assunzioni (infermieri, assistenti sanitari, tecnici)

sanità, medici

Numerose assunzioni nel settore sanitario grazie ai 6 concorsi ARCS 2023 di Udine, in Friuli Venezia Giulia.

Le selezioni dell’Azienda Regionale di Coordinamento per la Salute prevedono, infatti, la copertura di complessivi 151 posti di lavoro tra infermieri pediatrici, assistenti sanitari e tecnici vari da impiegare a tempo indeterminato e pieno presso le aziende del servizio sanitario della Regione.

Per candidarsi c’è tempo fino al 2 febbraio 2023. Di seguito rendiamo disponibili i bandi da scaricare e diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti e come presentare la domanda di ammissione.

CONCORSI ARCS 2023, BANDI

L’Azienda ARCS di Udine ha dunque indetto 6 concorsi 2023 finalizzati ad assumere a tempo indeterminato e pieno nuove risorse per le aziende del servizio sanitario della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Presentiamo di seguito i ruoli professionali da selezionare e alleghiamo i corrispondenti bandi:

  • n. 25 infermieri pediatrici.
    BANDO (Pdf 1 MB);

  • n. 26 assistenti sanitari.
    BANDO (Pdf 858 KB);

  • n. 22 tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.
    BANDO (Pdf 872 KB);

  • n. 32 tecnici sanitari di radiologia medica.
    BANDO (Pdf 872 KB);

  • n. 4 tecnici audiometristi.
    BANDO (Pdf 872 KB);

  • n. 42 tecnici sanitari di laboratorio biomedico.
    BANDO (Pdf 871 KB ).

Gli interessati a candidarsi ai concorsi ARCS 2023 sono invitati a leggere con attenzione i bandi resi disponibili qui sopra, in cui sono riportate, ad esempio, le suddivisioni dei posti presso le varie aziende sanitarie. I concorsi sono svolti, infatti, dall’Azienda Regionale di Coordinamento per la Salute per conto delle aziende sanitarie del Friuli Venezia Giulia e daranno luogo a più graduatorie, distinte per ambito. Nella domanda di ammissione alla procedura concorsuale di proprio interesse i candidati dovranno esprimere l’opzione vincolante e non modificabile per uno degli ambiti.

Oltre all’indizione del bando e alla pubblicazione, competono ad ARCS: la gestione delle domande, l’organizzazione e lo svolgimento delle prove selettive, l’approvazione delle graduatorie di merito, l’applicazione delle riserve e preferenze in relazione ai posti a concorso (indicate nei bandi, ai quali rimandiamo), l’approvazione delle graduatorie dei vincitori e idonei distinte per ambito, la trasmissione delle stesse e relativi atti rilevanti alle aziende capofila.

Da ultimo segnaliamo, per completezza informativa, che i bandi sono stati pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 1 del 03-01-2023 e, integralmente, sul sito internet dell’Azienda a questa pagina.

REQUISITI GENERALI

Per partecipare ai concorsi Azienda Regionale di Coordinamento per la Salute (ARCS) 2023 è richiesto, ai candidati, il possesso dei requisiti generali che di seguito riassumiamo:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità piena ed incondizionata al profilo in argomento;
  • per i cittadini italiani: iscrizione nelle liste elettorali;
  • per i cittadini di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di Paesi Terzi e per gli italiani non appartenenti alla Repubblica: possesso dei requisiti generali riportati nel bando;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere a conoscenza di essere sottoposti a procedimenti per talune delle voci di cui ai precedenti punti 3,4,5 e 6.

REQUISITI SPECIFICI

In relazione alla figura professionale di proprio interesse, i concorrenti devono possedere anche i requisiti specifici seguenti:


INFERMIERI PEDIATRICI

  • laurea triennale in infermieristica pediatrica (L/SNT/1 Classe delle lauree in Professioni sanitarie infermieristiche e ostetriche) oppure diploma universitario d’infermiere pediatrico oppure diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente al diploma universitario oppure pari titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto in Italia;
  • iscrizione all’ordine professionale.

ASSISTENTI SANITARI

  • laurea in Assistenza Sanitaria, appartenente alla classe delle lauree nelle professioni sanitarie della prevenzione L/SNT4 oppure diploma universitario di assistente sanitario oppure diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente al diploma universitario oppure pari titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto in Italia;
  • iscrizione all’ordine professionale.

TECNICI DELLA PREVENZIONE NELL’AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO

  • diploma di laurea triennale in Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro ad una delle classi delle lauree SNT/04 Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 509/1999) e L/SNT4 Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 270/2004) oppure diploma universitario di Tecnico della prevenzione dell’ambiente e luoghi di lavoro oppure diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti al diploma universitario oppure pari titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto in Italia;
  • iscrizione all’ordine professionale.

TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA MEDICA

  • laurea abilitante alla professione di tecnico sanitario di radiologia medica – professioni sanitarie tecniche – SNT/03 (DM 509/1999) e L/SNT3 (DM 270/2004-) oppure diploma universitario di tecnico sanitario di radiologia medica oppure diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento e riconosciuti equipollenti al diploma universitario di cui sopra oppure pari titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto in Italia;
  • iscrizione all’ordine professionale.

TECNICI AUDIOMETRISTI

  • laurea abilitante alla professione di tecnico audiometrista – professioni sanitarie tecniche – SNT/03 (DM 509/1999) e L/SNT3 (DM 270/2004) oppure diploma universitario di tecnico audiometrista oppure diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento e riconosciuti equipollenti al diploma universitario di cui sopra oppure pari titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto in Italia;
  • iscrizione all’ordine professionale.

TECNICI SANITARI DI LABORATORIO BIOMEDICO

  • laurea in Tecniche di laboratorio biomedico – classe L/SNT3 – professioni sanitarie tecniche oppure diploma universitario di tecnico sanitario di laboratorio biomedico oppure titoli equipollenti oppure pari titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto in Italia;
  • iscrizione all’ordine professionale.

PROCEDURE SELETTIVE

In caso di ricezione di un elevato numero di domande, l’ARCS si riserva, per ciascun concorso, la facoltà di effettuare la preselezione in relazione alle singole graduatorie.

I candidati saranno selezionati mediante la valutazione dei titoli e tre prove d’esame: una scritta, una pratica e una orale, per i cui dettagli invitiamo a consultare i bandi disponibili a inizio articolo.

AZIENDA REGIONALE DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE – ARCS

L’Azienda Regionale di Coordinamento per la Salute (ARCS) è istituita dal 1 gennaio 2019 e ha sede legale a Udine. La sua mission è riassumibile in tre punti: supporto tecnico alla Direzione Centrale Salute, Politiche Sociali e Disabilità (DCS) per definire e realizzare gli obiettivi di governo in materia sanitaria e sociosanitaria; coordinamento degli Enti del SSR; erogazione di alcuni servizi accentrati di natura amministrativa, sanitaria, sociosanitaria, tecnica e logistica.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi dovranno essere prodotte esclusivamente con procedura telematica collegandosi a questa pagina del sito web dell’ARCS e selezionando il concorso d’interesse. Le domande, complete della documentazione richiesta, dovranno essere inviate entro il 2 febbraio 2023.

Per la partecipazione a ciascun concorso è dovuto un contributo di euro 10,33 a titolo “diritti di segreteria”.

Ogni ulteriore dettaglio è riportato nei bandi allegati a inizio articolo.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le comunicazioni inerenti al diario e alla sede di espletamento dell’eventuale preselezione e in merito al numero dei candidati ammessi alla prova scritta per ambito saranno pubblicate nella pagina dedicata al concorso, sul sito web aziendale.

La/le data/e delle prove e la sede verranno comunicate esclusivamente mediante pubblicazione nel sito ARCS, nella pagina dedicata alla procedura all’interno della sezione “Concorsi e avvisi” almeno 15 giorni prima dell’inizio della prova scritta e 20 giorni prima delle prove pratica e orale senza ulteriore convocazione a domicilio.

Le graduatorie saranno pubblicate nel sito dell’ARCS nella sezione dedicata e nei siti delle aziende del Servizio Sanitario Regionale.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per conoscere gli altri concorsi per il personale sanitario, potete visitare la nostra pagina. Inoltre, vi invitiamo a restare sempre aggiornati sulle ultime novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti