Concorso Allevatori di Bestiame per Presidenza della Repubblica

Cavalli Bestiame Allevatori

Nuovi posti di lavoro nel Lazio per allevatori di bestiame (butteri).

Il Segretariato generale della Presidenza della Repubblica ha indetto un concorso pubblico per individuare due figure esperte nel settore allevamento bestiame da inserire presso la Tenuta presidenziale di Castelporziano, a Roma.

Sarà possibile inviare la domanda di partecipazione al concorso fino al 18 febbraio 2016.

ALLEVATORI DI BESTIAME

Il Segretariato generale del Presidente della Repubblica rende noto che, per la Tenuta presidenziale di Castelporziano in via Pontina a Roma, è aperta la ricerca di figure in grado di svolgere le seguenti attività:
– attività di zootecnia tra cui, in particolare, cura e custodia degli allevamenti zootecnici bovini ed equini da effettuarsi prevalentemente a cavallo;
– movimento degli animali nelle varie aree;
– marcature e vaccinazioni, trattamenti sanitari, assistenza alla ferratura ed alla cura degli zoccoli;
– accompagnamento degli animali a fiere ed esposizioni;
– cattura e doma, cura dei cavalli di servizio e della selleria relativa;
– distribuzione degli alimenti anche con mezzi meccanici;
– aiuto ed assistenza ai parti;
– assistenza al personale veterinario in caso di intervento;
– supporto all’espletamento dei compiti propri del settore di assegnazione.

REQUISITI

Possono partecipare i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti civili e politici;
– diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media);
– idoneità fisica alle mansioni da svolgere;
– assenza di precedenti penali, generici o specifici oppure di procedimenti pendenti, salva la valutazione da parte del Segretario generale, nei casi in cui siano intervenute sentenze definitive di condanna che non importino l’interdizione perpetua dai pubblici uffici né l’applicazione di quanto previsto dall’art. 32 quinquies del Codice penale e previa acquisizione della relativa documentazione, della compatibilità con lo svolgimento di attività al servizio del Segretariato generale;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
– età non inferiore a 18 anni e non superiore ai 45 anni;
– patente di guida di tipo B;
– abilitazione all’uso della trattrice agricola con rimorchio;
– abilitazione all’assistenza nel trasporto di animali vivi;
– precedente e comprovata esperienza professionale nel settore allevamento.

SELEZIONE

L’iter di selezione del bando Allevatori di Bestiame prevede una prova pratica e un colloquio ai fini della eventuale assunzione.

Durante la prova pratica si accerteranno le competenze dei candidati riguardo l’incapezzatura e la sellatura del cavallo di servizio, evoluzione a cavallo in un gruppo di bovini compresa apertura e chiusura di cancello da cavallo, la cattura al laccio nel tondino ed il trattamento (immobilizzazione di un bovino nell’incastrino). Il colloquio sarà una prova di cultura generale, su nozioni di zootecnia, sulle funzioni e attribuzioni del Presidente della Repubblica.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al bando, redatta in conformità al MODELLO (Pdf 116 Kb), deve pervenire entro il 18 febbraio 2016 al Segretariato generale della Presidenza della Repubblica secondo una delle seguenti modalità:
– via mail tramite Posta Elettronica Certificata PEC all’indirizzo: [email protected]
– tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al Segretariato generale della Presidenza della Repubblica – Servizio del personale – via della Dataria, 96 – 00187 – Roma.

Alla domanda è necessario allegare i seguenti documenti:
– copia di un documento di identità;
– curriculum nel quale dovranno essere evidenziati i titoli posseduti e le competenze acquisite nel profilo richiesto.

BANDO

Gli interessati al concorso allevatori di bestiame per il Quirinale sono invitati a leggere la versione integrale del BANDO (Doc 23 Kb), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 5 del 19-1-2016. Per eventuali chiarimenti e richieste di informazioni è possibile contattare il Servizio del personale del Quirinale tramite email – PEC: servizio[email protected] oppure telefonando al numero 06-46992168.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments