Concorso per 16 Orchestrali, banda musicale Esercito

musica

Opportunità di lavoro per Musicisti presso l’Esercito Italiano.

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso pubblico per la selezione di 16 Orchestrali da inserire presso la banda musicale dell’Esercito Italiano.

I vincitori riceveranno la nomina in servizio permanente di Primo Maresciallo, Maresciallo Capo o Maresciallo Ordinario.

Di seguito, le figure ricercate e i requisiti richiesti. Il bando di concorso scade in data 16 aprile 2018.

CONCORSO BANDA MUSICALE ESERCITO

Il Ministero della Difesa ha pubblicato un bando di concorso per il reclutamento di 16 Orchestrali, da assumere con nomina in servizio permanente presso l’Esercito Italiano, che sappiano suonare i seguenti strumenti:

6 posti di Primo Maresciallo
– 1° Flicorno basso in sib – 1^ Parte A;
– 1^ Tromba in sib – 1^ Parte A;
– 1° Flicorno soprano in sib – 1^ Parte A;
– 1° Flauto (con l’obbligo dell’ottavino) – 1^ Parte A;
– 1° Clarinetto piccolo in lab (con l’obbligo del piccolo in mib) – 1^ Parte A;
– 1° Clarinetto basso in sib – 1^ Parte A.

6 posti di Maresciallo Capo
– 1° Sax contralto in mib – 1^ Parte B;
– 1° Clarinetto piccolo in mib (con l’obbligo del piccolo in lab) – 1^ Parte B;
– 2° Clarinetto soprano in sib n. 1 – 1^ Parte B;
– 1° Clarinetto soprano in sib n. 6 – 2^ Parte A;
– 2° Clarinetto basso in sib – 2^ Parte B;
– 2° Clarinetto soprano in sib n. 2 – 2^ Parte B.

4 posti di Maresciallo Ordinario
– 2° Clarinetto soprano in sib n. 5 – 3^ Parte A;
– 2° Piatti (con l’obbligo degli altri strumenti a percussione) – 3^ Parte B;
– 2° Clarinetto contralto in mib – 3^ Parte B;
– 3^ Tromba in sib – 3^ Parte B.

Sono da considerarsi affini i seguenti strumenti:
– flauto, ottavino;
– oboe, corno inglese;
– l’intera famiglia dei clarinetti e l’intera famiglia dei saxofoni;
– fagotto, contrabasso ad ancia;
– corno;
– tromba in Sib, tromba in Fa, tromba in Sib basso, flicorno sopranino in Mib, flicorno soprano in Sib, flicorno contralto in Mib;
– trombone tenore, trombone basso in Fa, flicorno tenore, flicorno basso, flicorno basso grave in Fa e in Mib, flicorno contrabasso, trombe contrabasso;
– percussioni in generale (compreso il pianoforte).

REQUISITI

Ai candidati al concorso per musicisti presso l’Esercito Italiano si richiedono i seguenti requisiti:
– essere cittadini italiani;
– aver conseguito o essere in grado di conseguire nell’anno in cui è bandito il concorso un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale, integrato dal corso annuale previsto per l’ammissione ai corsi universitari. La partecipazione al concorso dei candidati che hanno conseguito o stanno per conseguire all’estero il titolo di studio prescritto è subordinata alla documentazione dell’equipollenza del titolo;
– godimento dei diritti civili e politici;
– aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 40° anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande. Il predetto massimo limite di età è elevato di cinque anni per i militari delle Forze Armate e dei Corpi di Polizia in attività di servizio. Per gli orchestrali della banda musicale dell’Esercito che concorrono per una parte superiore a quella di appartenenza si prescinde dal limite massimo di età;
– aver conseguito in un conservatorio statale o in altro analogo istituto legalmente riconosciuto il diploma nello strumento o negli strumenti per il/i quale/i concorrono o in uno strumento affine tra quelli sopra indicati;
– essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio incondizionato quale sottufficiale in servizio permanente;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolto, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, ad esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psicofisica;
– non essere stati condannati per delitti non colposi o non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– aver tenuto condotta incensurabile;
– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
– aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostante stupefacenti, nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
– se candidati di sesso maschile non aver prestato servizio sostitutivo civile, a meno che non abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile non prima che siano decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo.

SELEZIONE

Il concorso per entrare a far parte della banda dell’Esercito Italiano prevede lo svolgimento delle seguenti prove d’esame:

  • prova di preselezione (eventuale);
  • accertamento sanitario;
  • accertamento attitudinale;
  • prove pratiche di esecuzione e teoriche;
  • valutazione dei titoli di merito.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per musicista presso l’Esercito Italiano, i candidati devono presentare domanda di ammissione alla selezione, entro il 16 aprile 2018, tramite l’apposita procedura online presente in questa pagina del portale Concorsi Online del Ministero della Difesa.

Ogni altra indicazione sulla compilazione o invio delle domande di partecipazione al concorso pubblico, è riportata sul bando.

BANDA MUSICALE ESERCITO ITALIANO

Fondata nel 1964, la Banda Musicale dell’Esercito Italiano è un’istituzione musicale di rappresentanza per cerimonie ufficiali e pubbliche, diretta attualmente da Antonella Bona. La Banda, che conta ad oggi più di cento sottoufficiali, è costituita da un comandante, responsabile della disciplina e dell’impiego, da un maestro direttore-concertatore, da un comando, un reparto comando e servizi, e da un corpo musicale.

BANDO

I candidati al concorso per diventare musicisti presso l’Esercito Italiano sono invitati a leggere attentamente il BANDO (pdf 2MB) che regola la selezione, pubblicato sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.22 del 16-03-2018.

Tutte le successive comunicazioni sul concorso pubblico saranno pubblicate sul sito ufficiale del Ministero della Difesa www.concorsi.difesa.it.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments