INAF: concorso per 11 assunzioni, tempo indeterminato

astrofisica, astronomia

L’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), con sede a Roma (Lazio) ha indetto un concorso per 11 assunzioni, tempo indeterminato.

La selezione pubblica è rivolta a Laureati e finalizzata all’assunzione a tempo indeterminato e pieno di undici Collaboratori Tecnici degli Enti di Ricerca – VI livello professionale – da assegnare presso le strutture dell’INAF.

Sarà possibile partecipare al concorso fino al giorno 4 Ottobre 2020. Ecco tutti i dettagli e il bando da scaricare.

INAF CONCORSO ASSUNZIONI

L’INAF ha indetto, infatti, un concorso per assunzioni a tempo pieno e indeterminato dei seguenti profili:

  • n.1 Tecnico addetto ai servizi tecnici e generali da assegnare all’Osservatorio Astrofisico di Arcetri, con Sede a Firenze;
  • n.1 Tecnico per lo sviluppo e l’utilizzo sistemi hardware e software per telescopi e per strumentazione astronomica nell’ottico/infrarosso da assegnare all’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo, con Sede a Teramo;
  • n.1 Tecnico Elettronico da assegnare all’Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Spaziale di
    Milano;
  • n.1 Tecnico per la progettazione hardware di sistemi elettronici a supporto
    del “Sardinia Radio Telescope” da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Cagliari;
  • n.1 Tecnico per lo sviluppo di sistemi di acquisizione di segnali radioastronomici a supporto del “Sardinia Radio Telescope” da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Cagliari;
  • n.1 Tecnico di supporto alla gestione e alla manutenzione di impianti complessi degli immobili e delle infrastrutture osservative delle sedi Riccò e Fracastoro da assegnare all’Osservatorio Astrofisico di Catania;
  • n.1 Elettronico/Meccatronico da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Padova, Stazione
    Osservativa di Cima Ekar, Asiago (Vicenza);
  • n.1 Tecnico di sistemi meccanici e ottici per l’astronomia nel visibile e nell’ultravioletto in ambienti di laboratorio, terrestri e spaziali da assegnare all’Osservatorio Astrofisico di Torino;
  • n.1 Tecnico addetto ai servizi di ragioneria della Direzione Generale di Roma;
  • n.1 Tecnico di supporto ai servizi tecnici, generali e sicurezza dei luoghi di
    lavoro da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Roma, con Sede a Monte Porzio Catone (Provincia di Roma);
  • n.1 Tecnico per la gestione di Sistemi Linux e Window-Server del CED/SID di Bologna.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per assunzioni INAF i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei paesi appartenenti all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • iscrizione nelle liste elettorali del comune di residenza (requisito richiesto esclusivamente ai cittadini italiani);
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso;
  • assenza licenziamento da un altro impiego alle dipendenze di una pubblica amministrazione per giusta causa o giustificato motivo soggettivo;
  • non essere stati dispensati e/o destituiti da un altro impiego alle dipendenze di una
    pubblica amministrazione per persistente, insufficiente rendimento;
  • assolvimento degli obblighi di leva militare, limitatamente ai cittadini soggetti a tali
    obblighi;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un altro impiego alle dipendenze di una
    pubblica amministrazione per averlo conseguito mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile oppure con mezzi fraudolenti;
  • idoneità fisica al servizio continuativo ed incondizionato all’impiego;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici con sentenza passata in autorità di cosa
    giudicata;
  • idoneità fisica allo svolgimento di attività lavorativa in quota, limitatamente ai “profili” per i quali è espressamente richiesto questo specifico requisito (maggiori informazioni nel prospetto sotto allegato);
  • non essere stati collocati in quiescenza a seguito della cessazione di un rapporto di
    lavoro alle dipendenze di una pubblica amministrazione;
  • indicare i servizi prestati alle dipendenze di altre amministrazioni pubbliche ed il motivo di
    cessazione;
  • conoscenza della lingua inglese.

Si segnala che per il titolo di studio richiesto è il Diploma di scuola secondaria di secondo grado, maggiori informazioni sugli indirizzi specifici di studio nel seguente PROSPETTO (Pdf 646 Kb).

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande di ammissione alla procedura concorsuale sia superiore di
oltre 50 volte il numero dei posti messi a concorso per ciascuno dei “profili”, l’ammissione alle prove scritte può essere preceduta da una prova di preselezione.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – vertenti sugli argomenti indicati nel prospetto.

INAF

L’Istituto Nazionale di Astrofisica è il principale Ente di Ricerca italiano per lo studio dell’Universo.

Esso promuove, realizza e coordina, anche nell’ambito di programmi dell’Unione Europea e di Organismi internazionali, attività di ricerca nei campi dell’astronomia e dell’astrofisica, sia in collaborazione con le Università che con altri soggetti pubblici e privati, nazionali, internazionali ed esteri.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per assunzioni INAF, redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 541 Kb), dovrà essere presentata all’Istituto Nazionale di Astrofisica – Direzione Generale – Viale del Parco Mellini, 84 – 00136 – Roma (RM) entro il giorno 4 Ottobre 2020 tramite una delle seguenti modalità:
– a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento;
– a mezzo di corriere espresso autorizzato;
– a mezzo di posta elettronica certificata, in formato “PDF” non modificabile, al
seguente indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– titoli valutabili in originale o in copia autenticata oppure mediante dichiarazioni sostitutive di certificazioni e/o di atti di notorietà;
– elenco riepilogativo dei predetti titoli, firmato in calce dal candidato;
– copia del documento di riconoscimento in corso di validità legale.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando sotto allegato.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per assunzioni INAF sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1.027 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.69 del 04-09-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note sulla Gazzetta Ufficiale concorsi ed esami e attraverso il sito dell’INAF nella sezione ‘Concorsi > Tecnici a tempo indeterminato’. Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter e visita la nostra sezione dedicata ai concorsi pubblici attivi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments