ISPRA Roma: concorsi per 15 tecnologi

lavoro ufficio assunzioni

L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) di Roma (Lazio) ha indetto 4 concorsi per 15 tecnologi.

Previste assunzioni a tempo determinato (24 mesi) con sede di lavoro presso l’ISPRA di Roma – III Livello CCNL Istruzione e Ricerca.

Sarà possibile presentare le domande di partecipazione fino al 2 Dicembre 2021. Ecco i bandi e tutte le informazioni utili.

CONCORSI TECNOLOGI ISPRA ROMA, BANDI

L’ISPRA ha quindi pubblicato quattro bandi per l’assunzione dei seguenti profili:


  • n.4 Tecnologi nell’ambito della “Convenzione esecutiva per il supporto all’attività istruttoria della Commissione Tecnica di verifica per l’impatto ambientale VIA/VAS” (codice C52/2021).

BANDO (Pdf 618 Kb);


  • n.5 Tecnologi nell’ambito del progetto J021CTVA “Convenzione esecutiva per il supporto all’attività istruttoria della Commissione Tecnica di verifica per l’impatto ambientale VIA/VAS, J021CTVA” (codice C53/2021).

BANDO (Pdf 741 Kb);


  • n.4 Tecnologi nell’ambito della “Convenzione esecutiva per il supporto all’attività istruttoria della Commissione Tecnica di verifica per l’impatto ambientale VIA/VAS, J021CTVA” (codice C54/2021).

BANDO (Pdf 634 Kb);


  • n.1 Tecnologo nell’ambito della “Convenzione esecutiva per il supporto all’attività istruttoria della Commissione Tecnica di verifica per l’impatto ambientale VIA/VAS, J021CTVA” (codice C55/2021).

BANDO (Pdf 709 Kb).


Maggiori informazioni sulle eventuali riserve e sui trattamenti economici sono indicate nei bandi sopra allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n.87 del 02-11-2021.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi per tecnologi ISPRA Roma i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • titolo di dottore di ricerca in discipline attinenti la tematica del bando o aver svolto per un triennio attività formalmente certificata da apposita Commissione (maggiori informazioni nei singoli bandi);
  • idoneità fisica;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa da precedente impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • assenza provvedimenti di licenziamento in applicazione delle normative sanzionatorie di cui ai relativi Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

È richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti titoli di studio, in base alla mansione per la quale ci si candida:


TECNOLOGI C52
– diploma di Laurea o Laurea Magistrale o Laurea Specialistica in Scienze Biologiche e/o titoli
equiparati o equipollenti.


TECNOLOGI C53
– diploma di Laurea o Laurea Magistrale o Laurea Specialistica in Scienze Ambientali, Ingegneria,
Chimica, Fisica e/o titoli equiparati o equipollenti.


TECNOLOGI C54
– diploma di Laurea o Laurea Magistrale o Laurea Specialistica in Ingegneria tutti gli indirizzi,
Fisica e Scienze Ambientali e/o titoli equiparati o equipollenti.


TECNOLOGO
– diploma di Laurea o Laurea Magistrale o Laurea Specialistica in Ingegneria per l’ambiente e il
territorio, Scienze Geologiche, Chimica, Scienze biologiche e/o titoli equiparati o equipollenti.


SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di una prova scritta.

Per conoscere nel dettaglio le prove d’esame relative al profilo di interesse vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, sopra allegati.

ISPRA

L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), istituito nel 2008, è un Ente pubblico di ricerca, dotato di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia tecnica, scientifica, organizzativa, finanziaria, gestionale, amministrativa, patrimoniale e contabile. L’ISPRA è sottoposto alla vigilanza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare e ha funzione di supporto allo stesso.

DOMANDE DI AMMISSIONE

I candidati interessati ai concorsi per tecnologi ISPRA Roma dovranno presentare le domande esclusivamente online alla seguente pagina, cliccando sul link relativo al bando al quale si è interessati, entro le ore 16,00 del 2 Dicembre 2021.

Ciascun candidato, ai fini della propria identificazione e partecipazione alla procedura, dovrà utilizzare un indirizzo di posta elettronica personale certificata (PEC). Se non se ne possiede una, invitiamo a leggere in questo articolo come attivare una PEC in soli 30 minuti.

Alle domande online, inoltre, sarà necessario allegare la seguente documentazione:

  • documento di identità in corso di validità;
  • curriculum vitae;
  • titoli per la valutazione, inerenti le attività previste dai singoli bandi.

Infine, ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione delle domande di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni comprese quelle inerenti le prove d’esame e le graduatorie saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Istituto nella sezione ‘Bandi di concorso > Bandi di concorso aperti’.

COME RESTARE AGGIORNATI E ALTRI CONCORSI

Per restare sempre aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale telegram per le notizie in anteprima. Inoltre per conoscere altri concorsi per laureati in corso potete visitare la nostra sezione dedicata.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments