Provincia di Bergamo: concorso per 3 istruttori tecnici, diplomati

tecnici, tecnico, istruttori, geometri,
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuovi posti di lavoro in Lombardia grazie al concorso per istruttori tecnici indetto dalla Provincia di Bergamo.

Il bando di concorso prevede l’assunzione di 3 risorse mediante contratto a tempo indeterminato. Il titolo di studio richiesto per accedere alla selezione pubblica è il diploma.

La domanda di ammissione deve essere presentata entro il 27 dicembre 2022. Ecco le informazioni utili sulla selezione, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare.

CONCORSO PER ISTRUTTORI TECNICI PROVINCIA DI BERGAMO

La Provincia di Bergamo ha dunque indetto un concorso per la posizione di istruttore tecnico, finalizzato a 3 assunzioni a tempo indeterminato e pieno (categoria C/C1), da assegnare agli enti di seguito specificati:

  • n. 1 posti presso la Provincia di Bergamo – Unità Sviluppo infrastrutturale strategico della viabilità, con riserva a favore dei volontari delle Forze Armate;
  • n. 2 posti presso il Comune di Mapello – Area 3 – Tecnica.

REQUISITI GENERICI

I candidati al concorso della Provincia di Bergamo per istruttore tecnico – geometra devono essere in possesso dei requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altra cittadinanza secondo quanto riportato dal bando;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici, anche, ove ricorra il caso, negli stati di appartenenza o di provenienza;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, per i candidati in possesso della cittadinanza italiana;
  • non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati da un impiego presso una Pubblica Amministrazione, per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego presso una pubblica amministrazione;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali pendenti;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
  • idoneità psico-fisica alla mansione specifica rispetto al profilo ricercato;
  • patente di guida di categoria B,
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
  • adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua italiana, per i candidati che non siano cittadini italiani;
  • adeguata conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta;
  • conoscenza e capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (quali, ad esempio, word, excel, internet, posta elettronica, ecc…).

TITOLI DI STUDIO

Inoltre, per la partecipazione al concorso pubblico, è indispensabile il possesso di uno dei titoli di studio di seguito indicati:

  • Diploma di Istituto Tecnico del Settore Tecnologico, indirizzo “Costruzione, ambiente e territorio” o corrispondente Diploma del previgente ordinamento (ad esempio, diploma di “geometra”);
  • Laurea Magistrale appartenente alle classi: LM-3 Architettura del paesaggio, LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura, LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM-48 Pianificazione territoriale Urbanistica e ambientale o Laurea Specialistica o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento equiparata;
  • Laurea delle classi: L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-17 Scienze dell’architettura, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale, L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia o Laurea equiparata.

Uno dei posti a concorso è riservato prioritariamente ai volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande sia superiore a 100, è prevista una prova preselettiva volta a ridurre le unità partecipanti.

Inoltre, il concorso pubblico si svolgerà attraverso l’espletamento di due prove d’esame, una scritta e una orale, sulle materie elencate nel bando che rendiamo scaricabile a fine pagina.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso della Provincia di Bergamo per istruttori tecnici deve essere prodotta utilizzando l’apposita procedura online, disponibile a questa pagina, da ultimare entro le ore 12.00 del 27 dicembre 2022.

Tramite la piattaforma digitale, utile per la redazione della domanda di ammissione, è anche possibile pagare la tassa di concorso, dell’importo di 10,00 €.

Alla domanda dovranno essere allegate le copie per scansione, in formato PDF, della seguente documentazione:

  • documento di identità del candidato, in corso di validità (fronte/retro);
  • altra eventuale documentazione utile alla valutazione dei candidati: eventuale certificazione rilasciata da una competente struttura sanitaria attestante la necessità di usufruire di tempi aggiuntivi nonché dei sussidi necessari, relativi alla condizione di disabile; eventuale apposita dichiarazione resa dalla commissione medico-legale dell’ATS di riferimento o da equivalente struttura pubblica, attestante la necessità della misura sostitutiva o dello strumento compensativo e/o dei tempi aggiuntivi necessari ai candidati con disturbi specifici di apprendimento (DSA); documenti legali comprovanti eventuali titoli di precedenza o preferenza nella nomina in caso di parità di punteggio ottenuto; eventuale permesso di soggiorno o documenti comprovanti lo status di rifugiato o lo status di protezione sussidiaria; eventuale certificazione di equipollenza del titolo di studio redatta in lingua italiana e rilasciata dalla competente autorità;
  • copia della domanda e ricevuta di avvenuta presentazione.

Ogni altro dettaglio, sulla compilazione e presentazione della domanda di ammissione al concorso, è riportato nel bando che alleghiamo di seguito.

adv

BANDO

I candidati al concorso per l’assunzione di istruttori tecnici della Provincia di Bergamo sono invitati a leggere attentamente il BANDO (PDF 267 kb) di selezione, pubblicato anche per estratto sulla Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale – Concorsi ed esami n. 93 del 25.11.2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, in merito alle procedure selettive, ai diari delle prove d’esame e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet della Provincia di Bergamo, sezione ‘Attività > Concorsi’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE INFORMATI

Per scoprire anche altri concorsi pubblici attivi in Lombardia vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Per restare sempre informati, inoltre, sui prossimi concorsi, le offerte di lavoro e altre novità, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

di Tania A.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *