Regione Veneto: concorsi per 6 Specialisti Culturali e Assistenti Tecnici

concorso, lavoro, contratto

La Regione Veneto ha pubblicato due concorsi pubblici finalizzati al reclutamento di Specialisti culturali e Assistenti tecnici, per un totale di 6 posti di lavoro.

Le selezioni sono rivolte a diplomati e laureati e prevedono l’assunzione delle risorse mediante contratto a tempo indeterminato.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 19 dicembre 2022. Di seguito vi diamo tutte le informazioni sulle selezioni, i requisiti richiesti, come candidarsi e rendiamo disponibili i bandi da scaricare.

CONCORSI REGIONE VENETO PER SPECIALISTI CULTURALI E ASSISTENTI TECNICI

La Regione Veneto ha dunque indetto due concorsi volti all’assunzione dei seguenti profili professionali:

  • n. 4 Assistenti Tecnici, categoria C, posizione economica C1;
  • n. 2 Specialisti Culturali – indirizzo Interpretariato, categoria D, posizione economica D1.

Segnaliamo che, su ciascuno dei due concorsi, opera la riserva di un posto a favore dei Volontari delle Forze Armate.

REQUISITI

I candidati ai concorsi per assistenti tecnici e specialisti culturali interpreti indetti dalla Regione Veneto devono essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’UE o di un’altra delle categorie ammesse dai bandi;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età di collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale oggetto di concorso;
  • non essere stati destituiti dall’impiego o licenziati o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati inoltre dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • assenza di condanne penali o di provvedimenti del Tribunale che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva.

TITOLI DI STUDIO

Per partecipare ai concorsi è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

ASSISTENTI TECNICI

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Geometra, conseguito presso un Istituto tecnico per Geometri (vecchio ordinamento) o di Perito edile;
  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado afferente al settore “tecnologico” indirizzo “Costruzioni, Ambiente e territorio”, rilasciato dagli Istituti tecnici di cui al D.P.R. 15/03/2010 n. 88, (nuovo ordinamento);
  • Laurea considerata titolo assorbente, nelle classi e ordinamenti specificati nel bando.

SPECIALISTA CULTURALE – INTERPRETE

  • possesso di uno dei seguenti diplomi di laurea (DL), conseguito in vigenza del vecchio ordinamento universitario: Lingue e letterature straniere; Lingue e letterature orientali; Lingue, culture e istituzioni dei paesi del Mediterraneo; Lingue e civiltà orientali; Lingue e culture dell’Europa Orientale; Lingue e culture europee; Scienze Turistiche; Traduzione e Interpretazione ovvero uno dei diplomi delle corrispondenti classi DM 509/99 e DM 270/04 ad essi equiparati ai sensi del DM 9/7/20094 ;
  • possesso di una delle seguenti classi di lauree ex D.M. 509/1999: 03 “Scienze della mediazione linguistica”, 11 “Lingue e culture moderne” e 39 “Scienze del Turismo”; ovvero possesso di una delle seguenti classi di lauree ex D.M. 270/2004: L 11 “Lingue e culture moderne”, L 12 “Mediazione linguistica” e L 15 “Scienze del turismo”.

SELEZIONE

Le prove selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esame, una prova scritta e una prova orale. Le materie oggetto delle prove d’esame di ognuno dei due concorsi è indicata sui bandi che alleghiamo a fine articolo.

STIPENDIO

Lo stipendio annuo lordo spettante per i vincitori dei concorsi è pari a € 20.344,07 per gli assistenti tecnici e pari a € 22.135,47 per gli specialisti culturali – interpreti.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi della Regione Veneto per l’assunzione di specialisti culturali e assistenti tecnici devono essere presentate entro il 19 dicembre 2022 tramite procedura telematica, raggiungibile a questa pagina.

Alle domande i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:

  • documento di identità valido;
  • documenti comprovanti i requisiti di cui all’art. 3 del presente bando “Requisiti di ammissione”, che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare ai concorsi;
  • il riconoscimento ovvero la richiesta del riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito all’estero.

BANDI

Gli interessati ai concorsi sono dunque invitati a scaricare e leggere attentamente i bandi sotto allegati:

  • Concorso specialisti culturali BANDO (Pdf 1.017 Kb);
  • Concorsi assistenti tecnici BANDO (Pdf 1.024 Kb).

Segnaliamo che i bandi integrali sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 138 del 18-11-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le comunicazioni inerenti ai concorsi pubblici in oggetto, compreso il diario delle prove d’esame e le graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito della Regione Veneto, alla sezione ‘Avvisi, Bandi e Concorsi’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Se desiderate scoprire anche altri concorsi della Regione Veneto, ecco la nostra pagina dedicata. Inoltre, vi invitiamo a restare sempre aggiornati sulle ultime novità di lavoro e formazione, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti