Terre D’Argine: concorsi per Insegnanti ed Educatori

asilo nido

Al via nuovi bandi per maestri e maestre della scuola dell’infanzia e dell’asilo nido a Modena, in Emilia Romagna.

Unione delle Terre D’Argine, l’ente locale che aggrega i quattro comuni di Campogalliano, Carpi, Novi di Modena e Soliera, ha indetto due concorsi pubblici per titoli ed esami finalizzati alla formazione di graduatorie per assunzioni a tempo determinato (full time o part time) di Insegnanti ed Educatori d’Infanzia Cat. C.

Le graduatorie sono valide per gli anni 2014 / 2015 e 2015 / 2016. È possibile inviare le domande di partecipazione fino al 30 Marzo 2015, data di scadenza del bando.

REQUISTI

Tutti i candidati ai concorsi per insegnanti scuola dell’infanzia ed educatori, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 16 del 27-2-2015, devono possedere i seguenti requisiti generali:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea (solo se in possesso dei requisiti specificati nel bando);
– età non inferiore ai 18 anni;
– godimento dei diritti civili e politici;
– idoneità fisica all’impiego;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero per aver conseguito l’impiego attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
– non essere stati destituiti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
– immunità da condanne penali o da procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione.

Inoltre, gli aspiranti devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

EDUCATORI D’INFANZIA:
– diploma di maturità magistrale;
– diploma di maturità magistrale rilasciato dal liceo Socio – Psico – Pedagogico;
– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
– diploma di dirigente di comunità;
– diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunità infantile;
– diploma di operatore ai servizi sociali e assistente per l’infanzia;
– diploma di liceo delle scienze umane;
– titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge.

Titoli validi ai fini del principio dell’assorbenza:
– laurea in pedagogia;
– laurea in scienze dell’educazione;
– laurea in scienze della formazione primaria;
– diploma di laurea triennale di cui alla classe L19 del Decreto del Ministero dell’Università della ricerca 26-7-2007 “Definizione delle linee guida per l’istruzione e l’attivazione, da parte delle università, dei corsi di studio”;
– diploma di laurea magistrale previsto dal Decreto del Ministero dell’Università della ricerca 16 marzo 2007 “Determinazione delle classi di laurea magistrale” in uno dei seguenti indirizzi: programmazione e gestione dei servizi educativi (LM-50), scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua (LM-57), scienze pedagogiche (LM-85), teorie e metodologie dell’e-learning della media education e tra classe di laurea magistrale(LM-93) equiparata a Scienze dell’Educazione (vecchio ordinamento);
– diplomi universitari o lauree equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge.

INSEGNANTI SCUOLA DELL’INFANZIA:
– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio (triennale) conseguito presso le scuole magistrali;
– diploma di maturità rilasciato da Istituti Magistrali;
– titolo di studio equivalente, conseguito nell’ambito di progetti di sperimentazione autorizzati ai sensi dell’art. 278 del D.Lgs 297 / 1994;
– titolo equipollente ad uno di quelli elencati.

In caso di titolo di studio conseguito a decorrere dal corso di studi 2002 / 2003, gli aspiranti dovranno possedere uno dei seguenti titoli abilitanti:
– laurea in scienze delle formazione primaria – limitatamente all’indirizzo di scuola d’infanzia;
– abilitazione acquisita in concorsi pubblici statali per insegnanti di scuola d’infanzia o in concorsi indetti espressamente per il conseguimento dell’abilitazione per l’insegnamento nella scuola d’infanzia;
– abilitazione conseguita presso la scuola di specializzazione di durata biennale;
– abilitazione conseguita per effetto dell’art. 1, c. 4 bis L. 10.3.2000, n. 62 come modificato dalla L. 388 / 2000, art. 51, c. 10, dal personale insegnante che, vincolato dal rapporto di lavoro presso qualsiasi Ente quale Insegnante d’infanzia, fosse operante in tali funzioni presso una scuola d’infanzia alla data di entrata in vigore della predetta norma (1.1.2001).

SELEZIONE

Per essere collocati nelle graduatorie, gli aspiranti devono superare una prova d’esame che consisterà in un test scritto composto da domande a carattere attitudinale intese a verificare la capacità verbale, l’efficienza mentale e la capacità di ragionamento dei candidati, otre a domande legate all’ambito professionale tesa ad accertare la conoscenza delle specifiche materie oggetto dell’esame, elencate nel dettaglio nei singoli bandi. Le prove d’esame si svolgeranno presso il Circolo Polisportiva Campogalliano, in via Mattei 15 / 4 a Campogalliano (Modena) nelle seguenti date:
– concorso per Insegnanti: 21 Aprile 2015 alle ore 14.00;
– concorso per Educatori: 29 Aprile 2015 alle ore 14.00.

DOMANDA

Gli interessati ai concorsi per Insegnanti scuola infanzia ed Educatori asilo nido devono presentare la domanda di ammissione, redatta secondo gli appositi modelli, entro le ore 12.30 del 30 Marzo 2015 al Settore Amministrazione e Sviluppo delle risorse umane secondo una delle seguenti modalità:
– consegna diretta allo sportello dipendenti del settore Settore Amministrazione e Sviluppo delle risorse umane dell’Unione delle Terre D’Argine – C.so A. Pio, 91 – 41012 – Carpi (Mo), negli orari di apertura la pubblico: dalle 8.30 le 12.30 dal lunedì al sabato compresi;
– a mezzo servizio postale mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
– via fax al numero 059 649662;
– via mail da un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del candidato al seguente indirizzo: [email protected]
Per maggiori dettagli sulle modalità di consegna della domanda vi invitiamo a leggere il bando.

Inoltre, i candidati devono allegare alla domanda di partecipazione i seguenti documenti:
– copia di un documento d’identità;
– ricevuta in originale dell’avvenuto versamento della tassa di concorso pari a 9,50 Euro.

BANDI

Per maggiori informazioni vi invitiamo a scaricare:
– il BANDO (Pdf 910 Kb) ed il modello di DOMANDA (Pdf 44 Kb) per Insegnanti.
– il BANDO (Pdf 934 Kb) e la DOMANDA (Pdf 45 Kb) per Educatori. 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments